Grazie al layout di magazzino si possono individuare nuove opportunità di ottimizzazione

Migliorare il magazzino ottimizzando le aree funzionali

12 giugno 2019

Si può migliorare il magazzino senza spendere una fortuna? Ebbene sí, un impianto si può ottimizzare lavorando sulle singole aree che lo compongono. Prima di prendere decisioni affrettate o di ricorrere a un cambio drastico, è bene valutare la situazione presente e chiedersi se si sta sfruttando al massimo il potenziale di ogni zona.

L'efficienza operativa di un centro dipende infatti dal "lavoro efficace" di ogni area. Un piccolo aspetto che si crede isolato, agisce in realtà sull'impianto a livello globale. Per questo, oltre a ripassare i concetti base sull'organizzazione delle aree funzionali del magazzino, vale la pena studiare ulteriori approcci per intervenire su ogni zona singolarmente.

In questo articolo vi proponiamo delle strategie per incrementare i livelli di efficienza relativi all'area di stoccaggio, alla zona dedicata al picking, ricevimento merci e spedizioni, area destinata alla manutenzione dei mezzi e gli uffici.

Consigli per migliorare il magazzino

Esistono strategie per ottimizzare ogni zona del magazzino. Ecco un elenco di strategie efficaci divise per area e a cui abbiamo abbinato il sistema di stoccaggio più idoneo.

1. Area di stoccaggio

In ogni magazzino si prova sempre a raggiungere la massima capacità di stoccaggio. Chi opera nella logistica conosce bene il "valore dello spazio" ed è cosciente dell'importanza di rendere redditizio ogni centimetro di superficie. Per farcela è opportuno:

  • Sfruttare lo spazio in altezza: è la soluzione più pratica quando mancano gli spazi o si vuole evitare una saturazione del magazzino. Di solito, quando si vuole aumentare la capacità di stoccaggio e al contempo migliorare la performance, alle scaffalature si abbina l'installazione di trasloelevatore per pallet.
  • Ridurre o eliminare i corridoi di lavoro: questa strategia dipende in gran misura dai limiti legati all'uso dei mezzi di movimentazione e alle caratteristiche delle attività che si svolgono nel magazzino. La soluzione perfetta in questi casi sono le scaffalature su basi mobili Movirack.
  • Adattare i sistemi di stoccaggio al tipo di carico: bisogna progettare gli scaffali in funzione dell'unità di carico.

2. Area di picking e preparazione degli ordini

Per numerosi magazzini le operazioni di picking rappresentano il perno centrale attorno al quale ruotano il resto delle fasi operative del magazzino. L'ottimizzazione dell'area di picking e preparazione degli ordini diventa una questione essenziale per migliorare la performance. Ecco 3 tecniche pratiche:

  • Adattare le strategie di slotting all'indice di rotazione delle merci (senza tralasciare altri parametri quali, ad esempio, la pericolosità del prodotto o la temperatura a cui deve essere conservato).
  • Migliorare i collegamenti tra le le diverse aree e risparmiare viaggi inutili. Per questa soluzione si ricorre a circuiti di trasportatori industriali capaci di collegare anche i diversi piani di un centro.
  • Montare scaffali per il picking che garantiscano l'accesso diretto alle merci, facilitando così la preparazione degli ordini e l'imballaggio delle merci.
Area di picking con trasportatori a rulli
Area di picking con trasportatori a rulli

3. Zona di ricevimento e spedizioni

Le zone di ricevimento merci e spedizione devono garantire il rapido flusso delle merci in magazzino. Si tratta di un aspetto fondamentale che contribuisce a migliorare significativamente la produttività di un impianto. Per raggiungere questo obiettivo è possibile:

  • Migliorare le baie di carico: una corretta pianificazione delle entrate evita code di camion nel piazzale ed evita una saturazione delle banchine. Ricorrere a un software WMS è la soluzione migliore per rendere più efficiente le fasi operative che si sviluppano presso le baie di carico.
  • Creare delle aree di quarantena in prossimità delle baie di carico in cui effettuare il controllo qualità delle merci in entrata e in uscita.

4. Zona ricarica mezzi di movimentazione

Nei magazzini sono spesso presenti delle zone in cui ricaricare le batterie dei carrelli elevatori o di altri mezzi di sollevamento. Dal momento che in questi punti, a livello pratico, bisogna osservare delle rigide norme di sicurezza, il posizionamento di queste aree all'interno del magazzino dovrà essere studiato conseguentemente. È bene pertanto individuare il punto migliore da destinare alla ricarica dei mezzi che non tolga spazio utile allo stoccaggio o che vada a scapito della sicurezza.

Leggi anche: Le nuove batterie e i supercondensatori per i mezzi automatici di movimentazione

Zona del magazzino destinata alla manutenzione e ricarica dei mezzi di sollevamento
Zona del magazzino destinata alla manutenzione e ricarica dei mezzi di sollevamento

5. Uffici e aree amministrative del magazzino

In ogni magazzino è presente una zona riservata alle attività amministrative, che è possibile progettare in modo tale che non intacchi il rendimento globale dell'impianto. Ecco due consigli pratici:

  • Gli uffici dovrebbero trovarsi all'interno del magazzino. In questo modo si ha sempre una visione di quanto accade nell'impianto. Gli uffici possono essere situati al piano terra o a un livello superiore.
  • Gli uffici devono disporre di un'eccellente connessione con il server dell'impresa e con il resto dei terminali installati nel magazzino.

Abbiamo appena passato in rassegna diverse strategie volte a migliorare il magazzino senza necessariamente stravolgerne la struttura in maniera profonda. L'analisi esaustiva di ogni singola area dell'impianto può evidenziare i punti deboli su cui lavorare per ottenere benefici anche immediati. Alle volte un solo sistema implementato nel punto giusto del magazzino può fare la differenza.

Mecalux si dedica da anni ormai alla ristrutturazione dei magazzini ed "aggiornare" gli impianti con soluzioni tecnologicamente avanzate. Se sei alla ricerca di soluzioni fattibili con cui puoi ottenere un magazzino migliore, contattaci e i nostri esperti saranno lieti di rispondere a tutte le tue domande.

Missconfigured or missplaced portlet, no content found
Dynamic Content: false
Master Name: Banner-Software-Solutions
Template Key: