L’illuminazione del magazzino semplifica il lavoro degli operatori e apporta maggiore sicurezza

Illuminazione nel magazzino: una questione di produttività, sicurezza e risparmio

21 dicembre 2021

L'illuminazione nei magazzini è indispensabile per assicurare il corretto svolgimento dei cicli operativi all’interno dell’installazione logistica. Qui, non solo viene stoccata la merce, ma si svolgono anche mansioni come la preparazione degli ordini, il controllo dell’inventario o il kitting, che hanno bisogno di un’adeguata illuminazione.

Per scegliere l’illuminazione corretta, le aziende prendono in considerazione differenti variabili tra cui: le dimensioni e le caratteristiche dell’installazione logistica, la distribuzione dei sistemi di stoccaggio e la presenza di luce naturale. Risulta importante anche l’attività che viene realizzata dagli operatori. Non è la stessa cosa illuminare un magazzino dove unicamente si ricevono e si inviano i pallet, che uno nel quale gli operatori devono preparare ordini formati da una moltitudine di referenze.

Quando si deve scegliere l’illuminazione per un magazzino, il risparmio energetico costituisce una delle variabili da prendere in considerazione. Le aziende cercano soluzioni che, oltre a fornire un maggior benessere e sicurezza ai lavoratori, contribuiscano a ridurre la bolletta della luce e, per quanto possibile, le emissioni di CO2.

Vantaggi di una buona illuminazione nei magazzini

Una corretta illuminazione del magazzino implica che le mansioni vengano svolte in modo più efficiente e sicuro. Inoltre, investire in un buon sistema d’illuminazione, normalmente, porta a una riduzione dei costi dovuta a un minor consumo elettrico e alla diminuzione degli errori.

  • Protezione della salute degli operatori. Un’illuminazione inadeguata può provocare fatica, stanchezza, mal di testa e stress. Allo stesso modo, i cambi bruschi di luce possono abbagliare temporaneamente, fino a che l’occhio si adatta alla nuova illuminazione. Con una luce idonea, gli operatori lavorano in un ambiente più sano.
  • Incremento della sicurezza. Una corretta illuminazione dei corridoi e delle zone di lavoro è importante affinché gli operatori possano eseguire le loro mansioni in sicurezza. Un magazzino ben illuminato contribuisce a ridurre notevolmente il rischio di incidenti.
  • Aumento della produttività. Sia la mancanza che l’eccesso di luce possono provocare malessere nei lavoratori. La mancanza di visibilità è molto frustrante al momento di realizzare certe mansioni. In cambio, con un’illuminazione appropriata, gli operatori possono concentrarsi nel loro lavoro ed essere più precisi.
  • Risparmio energetico. Con un’illuminazione adatta, le aziende possono ridurre significativamente la loro bolletta della luce.
L’illuminazione del magazzino ha come obiettivo quello di semplificare il lavoro degli operatori
L’illuminazione del magazzino ha come obiettivo quello di semplificare il lavoro degli operatori

Come deve essere l’illuminazione in un magazzino

Il progetto di illuminazione di un magazzino richiede uno studio per decidere l’ubicazione idonea delle luci. Per regola generale, le lampade, di solito, vengono installate sul soffitto e nel centro dei corridoi, per evitare che le scaffalature creino ombre.

Prima di scegliere le lampade, bisogna tenere conto di questioni come il grado d’illuminazione, più conosciuto come lux o lx, che deve essere corretto per assicurare il comfort visivo e il benessere degli operatori. Un altro valore da considerare è l’indice di abbagliamento unificato (URG), che identifica l’abbagliamento provocato da una fonte di luce. Questo fattore dipende dalla collocazione delle luci (altezza, angolo, ubicazione, ecc.), così come dal numero di lampade. Per ultimo, bisogna valutare anche l’indice di resa cromatica (Ra), che consiste nella capacità della fonte di luce di riprodurre i colori degli oggetti che illumina.

Tenendo in considerazione questi fattori, le lampade led sono le più idonee per un’installazione logistica perché durano di più rispetto a quelle tradizionali e forniscono un maggior risparmio energetico.

Le aziende, per avere una corretta illuminazione nei loro magazzini, devono considerare i seguenti requisiti:

  • Luce attenuata. La luce deve essere proiettata in modo attenuato per non abbagliare gli operatori.
  • Effetto stroboscopico. Prodotto da luci intermittenti che provocano bagliori di luce; questo effetto è da evitare perché rende difficile il lavoro degli operatori.
  • Quantità di luce. Las luces deben iluminar todas las áreas necesarias para garantizar que los operarios puedan hacer su trabajo correctamente.
  • Ombre. Al momento di montare le luci, bisogna verificare che non si producano ombre, poiché potrebbero ostacolare la visione degli operatori.
Magazzino che sfrutta la luce naturale per illuminare i corridoi di lavoro
Magazzino che sfrutta la luce naturale per illuminare i corridoi di lavoro

Illuminazione secondo il tipo di magazzino

Per regola generale, nelle zone principali all’interno dei magazzini si utilizzano campane LED a sospensione e lampade LED lineari.

Per le baie di carico, invece, è richiesta una migliore illuminazione per evitare incidenti derivati dal gran numero di movimenti dei carrelli elevatori e dei prodotti.

Quando abbiamo a che fare con magazzini per picking, nei corridoi di stoccaggio l’illuminazione è fondamentale affinché gli operatori possano trovare le ubicazioni nelle quali depositare la merce e identificare correttamente i prodotti che devono prelevare dalle scaffalature.

Un altro dettaglio importante nell’illuminazione del magazzino è che non tutte le luci devono restare sempre accese. Esistono soluzioni che spengono certe zone in modo automatico durante i momenti di inattività. Ad esempio, le scaffalature su basi mobili di Mecalux includono un sistema di controllo dell’illuminazione che accende solo le luci del corridoio che viene aperto. In questo modo, si ottiene un risparmio energetico e allo stesso tempo si promuove una logistica sostenibile.

D’altro canto, esistono anche magazzini dove l’illuminazione non è un fattore determinante per garantire i cicli operativi. I cosiddetti dark warehouse o magazzini lights out, sono magazzini totalmente automatici nei quali l’illuminazione non è presente in quanto al loro interno non è necessaria la presenza umana.

Nelle scaffalature su basi mobili le luci si accendono solo nel corridoio in cui si sta lavorando
Nelle scaffalature su basi mobili le luci si accendono solo nel corridoio in cui si sta lavorando

Illuminazione per magazzino: sicurezza e produttività

I centri logistici sono luoghi dove si producono grandi quantità di movimenti e cicli operativi. Per questo motivo l’illuminazione dei magazzini è così importante, grazie ad essa è possibile garantire il corretto funzionamento dei processi con la massima sicurezza e produttività.

Al momento di scegliere la corretta illuminazione, è necessario, tra le altre cose, cambiare il layout del magazzino, ottimizzando lo spazio per avere una maggior capacità di stoccaggio e facilitare i movimenti degli operatori. Mecalux possiede una grande esperienza nel miglioramento di magazzini di qualsiasi tipo. Contattaci e un nostro esperto ti consiglierà il sistema di stoccaggio più adatto alla tua attività.