Utilizziamo cookies propri e di terze parti per offrirle i nostri contenuti in base ai suoi interessi. Continuando a naviagare su questo sito Web, l'utente è consapevole di essere stato informato e di accettare l'installazione e l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più, visita la nostra Cookie Policy. Accettare

Picking: vantaggi della preparazione degli ordini a livello terra

Per picking a livello terra si intende la preparazione degli ordini realizzata posizionando a terra i carichi completi (ad esempio pallet), dai quali verranno prelevate le unità di prodotto che andranno a comporre l’ordine finale.

Magazzino installato per azienda che opera nel settore della distribuzione

Magazzino di distribuzione in cui i pallet vengono stoccati a livello del suolo. Fonte: Mecalux.

Sistemi per la preparazione degli ordini a terra

Quando si "lavora a livello terra", è auspicabile raggruppare i carichi completi in un’area specifica, affinché l’assemblaggio sia il più veloce possibile. In questi casi, è possibile adottare una delle seguenti modalità di posizionamento dei carichi:

  1. Posizionati su una sola fila: è il caso in cui il numero medio delle referenze che compongono un ordine è ridotto ed è possibile formare una fila di dimensioni adeguate. Questa disposizione agevola le operazioni di prelievo, ma richiede un un allungamento della area di preparazione.
  2. Due o più file parallele: per questa configurazione è necessario  duplicare o moltiplicare l’area dedicata alla preparazione. Occorre lasciare un corridoio tra le file per il passaggio dei commissionatori. Per saperne di più, è possibile consultare il nostro articolo sull'organizzazione delle aree del magazzino.
  3. A forma di “U”:  scelta valida solo se si dispone di spazio. 

Le tre configurazioni hanno un obiettivo in comune: agilizzare le operazioni di prelievo consentendo a più persone di lavorare contemporaneamente nell’area di preparazione.

Preparazione degli ordini a terra: una scelta non solo economica

Le ragioni economiche non sono le uniche che motivano questo approccio. Tra i vantaggi derivanti dalla preparazione degli ordini a terra troviamo:

  • Maggiore velocità di prelievo: la disposizione dei carichi unitari a terra riduce il tempo di ricerca di pezzi o parti che costituiscono l’ordine.
  • Miglior accesso alle unità di carico: data la loro collocazione a terra, rispetto a quelle ubicate sui vari livelli delle scaffalature.
  • Riduzione degli errori:  la possibilità di avvicinarsi alla parte o all’unità da prelevare facilita l’identificazione e il controllo delle merci. Conseguentemente, si riduce la percentuale di errori.

Il principale inconveniente della preparazione degli ordini a livello terra è la necessità di spazio: in assenza di una superficie sufficiente, il suo utilizzo dovrà limitarsi a un numero di SKU ridotto.

Magazzino installato per azienda che opera nel settore della distribuzione

Magazzino con merci pallettizzate posizionate lungo il primo livello di prelievo. Fonte: Mecalux.

Mezzi per la preparazione degli ordini a terra

I mezzi più adeguati per la preparazione degli ordini a terra sono:

Operatore a bordo di un commissionatore

Operatore che circola in magazzino a bordo di un commissionatore.

Altri argomenti in questa categoria