Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Il picking a livelli medi

Si definisce picking livelli medi la preparazione degli ordini effettuata a livelli intermedi con altezze non superiori ai 3,5 o 4 m e che può avvenire sia su scaffalature per lo stoccaggio generale sia su sitemi dedicati esclusivamente alle operazioni di prelievo. 

Questo sistema di preparazione costituisce una via di mezzo tra la preparazione a livelli bassi e quella a livelli alti (modalità dalla quale ovviamente proviene).

Picking su distinti livelli.

Picking su distinti livelli.

La velocità di preparazione degli ordini è inversamente proporzionale al tempo che si impiega ad andare su e giù tra le scaffalature. Per tale motivo, sebbene i livelli più alti apportino un migliore sfruttamento del volume disponibile, conviene sempre destinare una zona di preparazione ordini a livello medio o, meglio ancora, destinare alcuni prodotti ad alta rotazione alle zone dei livelli medio-bassi delle scaffalature e preparare tali ordini esclusivamente in quella zona.

Uso della preparazione degli ordini a livelli medi

Il picking di a livelli medi è ideale in due tipi di stabilimenti:

  1. Nei magazzini che gestiscono un numero elevato di ordini al giorno.
  2. Nei centri di distribuzione con un elevato volume di ordini concentrati su un numero limitato di referenze. Quando si progetta un magazzino (o un’area di magazzino esclusivamente dedicata al picking) in cui il numero di ordini è  elevato.

La preparazione a livelli medi deve essere concepita, preferibilmente, con scaffalature per picking manuale. Il prelievo e il riassortimento avvengono in turni alternati. Per ottimizzare il rendimento è possibile usare commissionatori per i livelli bassi o multipli.

Magazzino di un'azienda di componenti elettroniche

Magazzino di un'azienda di componenti elettroniche.

Per aumentare la rapidità, è possibile utilizzare un carrello per corsia di picking, in modo da raggiungere un rendimento insuperabile nella preparazione degli ordini.

In questo caso, nel corridoio frontale delle scaffalature è opportuno collocare un sistema di trasporto orizzontale, con trasportatori o mezzi automatici. Grazie a essi, i preparatori dovranno soltanto scaricare gli ordini già pronti, evitando ogni minima perdita di tempo.

Negli hub di distribuzione caratterizzati da un numero elevato di ordini concentrati su un piccolo numero di SKU, è opportuno che tali articoli vengano collocati nella zona intermedia dell’installazione. In questo modo, il prelievo dei prodotti può avvenire con un commissionatore medio livello.

Osservazioni finali

La scelta di un sistema di picking dipende in parte dal tipo di referenze che si movimentano nel magazzino. Puntare sull'efficienza e su operazioni sempre più rapide è essenziale per migliorare la performance.

La pianificazione delle modalità di prelievo deve essere supportata da dati che permettano di scegliere strategicamente in virtù del ritmo del magazzino e degli obiettivi aziendali. Per saperne di più puoi contattarci senza impegno.

Other topics in this category