Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Pallet (o bancale): tipologie e materiali

I pallet (o bancali) sono le attrezzature più usate in magazzino per la movimentazione delle merci. Attualmente i più diffusi vengono prodotti in legno, seguiti da quelli in plastica e in metallo. Il loro impiego era inizialmente militare, ma ben presto gli operatori della logistica si resero conto delle potenzialità di questi supporti che permettono di caricare rapidamente le merci. 

Al momento il bancale in legno è senza dubbio il più richiesto. Questo tipo di pallet viene prodotto in diverse dimensioni e forme; ha solitamente 4 vie (forcabile con transpallet o carrelli da tutti e quattro i lati); è riutilizzabile; e viene fabbricato seguendo degli standard ben precisi. 

Grazie alle normative europee che hanno permesso una crescente omologazione delle misure e del peso dei diversi pallet, tanto i produttori, come gli operatori logistici e i distributori possono far viaggiare le proprie merci sullo stesso tipo di imballaggio: il pallet EPAL (sostituto del vecchio bancale EUR) è al momento il più diffuso.

Tratti distintivi di del pallet europe sono la robustezza e la facilità nel maneggiarlo. Le misure: 1.200 mm di lunghezza e 800 mm di profondità.

Subito dopo il pallet di legno troviamo il bancale in plastica, più igienico e di minor peso rispetto ai pallet in legno. Le pedane in plastica vengono spesso definite eco-friendly perché prodotte con materiali riciclati. Ad ogni modo, seppur i vantaggi offerti da questo materiale siano consistenti, forse l'etichetta "eco" può risultare un po' esagerata visto che vengono fabbricati con materiali chimici e plastica iniettata.

Per alcuni settori specifici sono consigliabili invece i pallet metallici che garantiscono un alto grado di resistenza a scapito di una minore facilità di movimentazione (per via del peso elevato). Si tratta di bancali specialmente indicati per le industrie pesanti, come quella automobilistica o siderurgica.

Conclusa questa breve introduzione, è il caso di sottolineare l'importanza che riveste la scelta del tipo di pallet più idoneo per il magazzino. Oltre al materiale di fabbricazione, è necessario considerare le dimensioni dei bancali in base al tipo di prodotto fabbricato o movimentato, al sistema di stoccaggio e alla normativa esistente.

 

Pallet di legno standard

È inoltre opportuno valutare il modello di gestione che si applicherà a questi imballaggi: interscambio logistico (con i produttori dei beni che investono nella creazione di un parco pallet da inviare ai distributori); modello cauzionale (che prevede la consegna dei pallet all'acquirente con il rilascio di una cauzione); fatturazione (fatturando assieme al valore dell'unità di carico anche quello del bancale); noleggio a un soggetto terzo.

Prima di terminare, è opportuno menzionare due tipi di pallet in legno abbastanza diffusi:

  • Chemical Pallet (CP) creati dalla APME (Association of Plastics Manufacturers in Europe) che sono bancali destinati all'industria chimica in Europa. Esistono 9 tipi di pedane di tipo CP pallet di solito ordinate per importanza e dimensioni (CP-3, CP-1, CP-2, CP-6, CP-9 e CP-8).
  • "Pallet a perdere" (ovvero quelli con misure specifiche richieste dal cliente). Si tratta di bancali monousi che non possono essere riutilizzati e che hanno un ciclo di vita molto breve.

È possibile ora approfondirne i contenuti consultando le sezioni specifiche dedicate a ogni tipologia di bancale. 

  • Raggruppamento unità di carico

    Stoccare le unità di carico in grandi contenitori permette di ridurre la movimentazione dei carichi e di sfruttare meglio la superficie del magazzino.

  • Bancali in legno

    Vediamo quali sono i pallet in legno più diffusi. I bancali sono attrezzature essenziali nei magazzini e il legno è ancora il materiale più richiesto.

  • Bancali metallici: caratteristiche e usi

    I pallet in metallo vengono destinati in magazzino ad applicazioni specifiche che richiedono un'elevata resistenza, durata e protezione dal rischio di incendi.

  • Pallet in plastica

    I bancali di plastica guadagnano sempre più popolarità. Vediamo quali sono i pro e i contro del pallet prodotto con plastica iniettata.