Smart Logistic: nuove tecnologie per il magazzino

22 ottobre 2021

La Smart Logistic (logistica intelligente, in italiano) si riferisce all’uso delle nuove tecnologie, come la blockchain o i Big Data, per ottimizzare i processi che si svolgono all’interno e all’esterno del magazzino. L’introduzione delle nuove tecnologie e dei sistemi automatici nella logistica assicura il massimo rendimento dei cicli operativi senza interruzioni.

In questo articolo approfondiremo il concetto di Smart Logistic, quali sono oggi le principali tecnologie in un magazzino e, soprattutto, come sfruttarle per digitalizzare e automatizzare un’installazione.

Cos’è la Smart Logistic?

La Smart Logistic è il processo di adozione delle nuove tecnologie in tutte le operazioni che si svolgono all’interno e all’esterno del magazzino, dalla ricezione della merce nelle baie di carico e scarico fino alla distribuzione e consegna al cliente nelle condizioni accordate. In altre parole, questo concetto comporta l’installazione di dispositivi intelligenti per automatizzare i cicli operativi.

Tecnologie come l’intelligenza artificiale, i Big Data o l’Internet delle Cose Industriali (IIoT) sono arrivate per trasformare completamente il magazzino. Senza andare oltre, uno studio della Società di consulenza Research and Markets indica che il mercato dell’Internet delle Cose (IoT) nella logistica crescerà circa del 13,2% ogni anno fino al 2030, passando da un volume di affari di 34.504 milioni di dollari nel 2019 a 100.000 milioni nel 2030.

La Smart Logistic mira a incrementare il controllo dei processi, ottimizzare il rendimento del magazzino e ridurre al massimo i costi operativi con l’uso di dispositivi collegati e la raccolta di tutti i dati che si producono. Un’analisi di questi dati permette al Responsabile Logistico di avere le informazioni complete su ciò che succede nell’installazione prima di prendere una decisione.

La Smart Logistic favorisce la sostituzione dei sistemi manuali con mezzi di movimentazione automatici o robot in quelle attività maggiormente ripetitive, come può essere la movimentazione della merce, il posizionamento e l’estrazione delle unità di carico o la preparazione degli ordini. Questi processi sono coordinati da un software di gestione magazzino (WMS), un programma che limita il rischio di errori nel magazzino e ottimizza tutti i cicli operativi che si svolgono nell’installazione, dalla gestione dell’ubicazione dei prodotti fino ai percorsi di picking degli operatori.

Il primo passo per adottare la Smart Logistic nella tua azienda è implementare un software di gestione magazzino
Il primo passo per adottare la Smart Logistic nella tua azienda è implementare un software di gestione magazzino

Intelligenza e digitalizzazione per i cicli del magazzino

La Smart Logistic richiede un cervello che digitalizzi il controllo del magazzino, in genere un WMS, che apporta intelligenza artificiale e affidabilità ai processi che si svolgono nell’installazione. Tra questi cicli operativi evidenziamo l’approvvigionamento delle linee di produzione (sincronizzazione degli ordini interni) o il modello dei percorsi di picking per ottimizzare i movimenti degli operatori.

Allo stesso modo, un programma di gestione magazzino come Easy WMS di Mecalux, permette un totale controllo dello stock, poiché monitorizza tutte le entrate e le uscite dei prodotti che si effettuano durante la giornata. Inoltre, questo software automatizza lo slotting (gestione delle ubicazioni) in base a criteri e regole prestabilite dal Responsabile Logistico, il che semplifica e velocizza le attività degli operatori.

La digitalizzazione dei magazzini assicura il ricavo di tutti i dati generati e la loro trasformazione in informazioni utili per il Responsabile Logistico. Un modulo come Supply Chain Business Intelligence, di Easy WMS, aiuta a prendere le decisioni logistiche in base al rendimento reale del magazzino. Questo software raccoglie tutti i dati e aiuta il Responsabile Logistico a trasformare in KPI logistici tutte le informazioni prodotte nel magazzino, tra le quali quelle dei cicli di ricevimento e ubicazione.

Le nuove tecnologie hanno permesso di velocizzare l’estrazione e l’ubicazione della merce con trasloelevatori automatici
Le nuove tecnologie hanno permesso di velocizzare l’estrazione e l’ubicazione della merce con trasloelevatori automatici

Smart Logistic: il ruolo dell’automatizzazione

L’automatizzazione dei processi è una delle principali caratteristiche della Smart Logistic e la conseguenza diretta dell’implementazione di nuove tecnologie nel magazzino, come i sistemi di trasporto e stoccaggio automatici (sistemi di trasporto per pallet, miniload o trasloelevatori per pallet). Queste soluzioni automatiche vengono applicate nelle attività ripetitive per assicurare un flusso di lavoro continuo. Si tratta di sistemi che non solo accelerano le attività che si realizzano nelle installazioni logistiche, ma ottimizzano al massimo anche la capacità di stoccaggio dell’installazione permettendo di compattare la merce.

La Smart Logistic, inoltre, ha introdotto la robotica nel magazzino: è sempre più normale trovare veicoli AGV, robot mobili (AMR) o cobots in processi quali la movimentazione della merce o la preparazione degli ordini.

Tutte queste soluzioni non sarebbero fattibili se non fossero completamente sicure. Il consolidamento dell’intelligenza artificiale e del IoT ha facilitato la convivenza nel magazzino di prodotti, sistemi automatici e operatori, garantendo l’integrità fisica di tutti. Di fatto, la sostituzione dell’operatore in attività più fisiche e ripetitive e la sua ricollocazione in quelle che apportano maggior valore aggiunto favorisce la sicurezza e la produttività dei lavoratori.

Incarlopsa si è affidata a Mecalux per il progetto e l’installazione delle sue nuove installazioni logistiche
Incarlopsa si è affidata a Mecalux per il progetto e l’installazione delle sue nuove installazioni logistiche

Come avanzare verso la Smart Logistic

Trasformare la logistica convenzionale in una intelligente non è un processo semplice. La pianificazione logistica è individuale per ogni azienda e richiede soluzioni concrete che, di solito, combinano sistemi manuali, semiautomatici e automatici. Per ottimizzare i cicli logistici e implementare nuove tecnologie nel magazzino è indispensabile identificare quali sono le necessità, dove si può incrementare la produttività e in quali cicli operativi si possono ridurre i sovraccosti.

Il primo passo è l’installazione di un software di gestione come Easy WMS, che possiede più di 80 funzioni basiche, scalabili attraverso differenti moduli avanzati. Sono proprio questi i vantaggi che sottolinea Jean-Noël Rivat, Responsabile delle Operazioni di Groupe Lorca: “Abbiamo migliorato ampiamente la preparazione degli ordini, raggiungendo una maggior efficienza e velocità”, dichiara Rivat.

Un’altra strategia abituale nel cammino verso la Smart Logistic è limitare la presenza di mezzi di movimentazione manuali e sostituirli con soluzioni automatiche come i sistemi di trasporto e i trasloelevatori (sia per pallet che per contenitori), sistemi utili soprattutto quando i flussi di merce sono costanti e ripetitivi, in quanto aumentano il rendimento del magazzino. Questo è il caso, ad esempio, di Incarlopsa, una delle aziende leader nel settore della carne in Spagna, che, con l’aiuto di Mecalux, ha inaugurato sei nuove installazioni logistiche. I suoi magazzini sono stati equipaggiati, tra le altre cose, con trasloelevatori per pallet, navette e Pallet Shuttle automatico. L’implementazione di queste soluzioni automatiche ha incrementato la produttività dell’installazione. “Abbiamo un movimento continuo e controllato della merce” afferma Victorino Carabantes, Direttore Generale di Ingegneria di Incarlopsa.

Smart Logistic: massima efficienza nei cicli operativi del magazzino

La Smart Logistic è già una realtà in molti magazzini, per mano di nuovi concetti come la blockchain, l’intelligenza artificiale o l’Internet delle Cose Industriali (IIoT). Queste tecnologie promuovono l’automatizzazione dei processi per raggiungere il massimo rendimento del magazzino, eliminando sovraccosti e garantendo cicli di lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sia per mezzo di soluzioni di trasporto automatizzate sia per l’installazione di un software di gestione magazzino, la Smart Logistic garantisce un controllo efficiente sullo stock, una maggiore sicurezza per operatori e prodotti e l’eliminazione di errori in attività come la preparazione degli ordini o la gestione dei resi.

Se sei interessato ad incrementare la produttività e l’efficienza del tuo magazzino, non esitare a contattarci. Come fornitore internazionale di soluzioni di stoccaggio, Mecalux ha un ampio catalogo di soluzioni adatte alle tue necessità. Un nostro esperto studierà il tuo caso e ti proporrà la soluzione migliore per la tua azienda.