Utilizziamo cookies propri e di terze parti per offrirle i nostri contenuti in base ai suoi interessi. Continuando a naviagare su questo sito Web, l'utente è consapevole di essere stato informato e di accettare l'installazione e l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più, visita la nostra Cookie Policy. Accettare

Carrelli automatici AGV e LGV

I carrelli automatici AGV (Automated guided vehicle) e LGV  (LGV - Laser Guided Vehicles) sono macchine impiegate nei magazzini per la movimentazione dei carichi. Simili ai carrelli elevatori, la loro peculiarità sta nel fatto che sono in grado di spostarsi autonomamente seguendo una traiettoria prestabilita o programmata. 

Carrelli AGV

Sono in grado di seguire il percorso assegnato loro mediante un sistema di filoguida. Viene posizionato un cavo induttivo a filo lungo il pavimento che trasmette un campo magnetico che viene rilevato dalla macchina. Il cavo descrive la traiettoria dello spostamento e il carrello AGV lo segue come guida.

Carrelli LGV

Sono i mezzi di lavoro automatici su cui è stato installato un dispositivo che emette un segnale laser che rimbalza su deflettori posizionati nei punti vicini al percorso e viene rilevato dalla macchina. Il tempo che passa tra l’emissione del laser e la cattura del fascio di rimbalzo viene calcolato con un processore installato sulla macchina.

In questo modo il mezzo conosce sempre la distanza dai punti di controllo ed è in grado di stabilire meglio la propria posizione. In questo modo, il veicolo deve eseguire solo le correzioni essenziali per seguire la traiettoria segnalata. Tecnicamente, programmare e modificare le traiettorie degli LGV è semplice.

Impiego dei carrelli automatici in magazzino

Sul mercato esistono modelli di veicoli a guida automatica appositamente progettati per il trasporto di pallet, casse, bobine e carichi voluminosi. Ci sono macchine che sono dotate di un dispositivo di sollevamento e di diversi tipi di forche studiate per la movimentazione di queste attrezzature.

Questi veicoli vengono di solito utilizzati per collegare punti del magazzino distanti tra loro a velocità moderata e senza ostacoli. A tal proposito, in numerosi magazzini ai carrelli automatici si affiancano trasportatori industriali o altri tipi di dispositivi in grado di trasferire il carico una volta raggiunti i punti di arresto.

Questa combinazione di sistemi è l'unica che assicura la massima efficienza e permette di far pervenire le merci in modo automatico presso le diverse aree del magazzino.

Veicolo a guida automatica commissionatore

Un carrello commissionatore automatico AGV.

Veicolo a guida automaotica bobine

Carrello automatico AGV per il trasporto di bobine.

Veicoli a guida automatica in magazzino

Carrelli AGV che realizzano la movimentazione di contenitori di plastica all'interno del magazzino.

Altri argomenti in questa categoria