Utilizziamo cookies propri e di terze parti per offrirle i nostri contenuti in base ai suoi interessi. Continuando a naviagare su questo sito Web, l'utente è consapevole di essere stato informato e di accettare l'installazione e l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più, visita la nostra Cookie Policy. Accettare

Sistemi per lo stoccaggio intensivo

I sistemi adatti allo stoccaggio intensivo delle merci sono:

Elenchiamo qui di seguito le caratteristiche che accomunano le soluzioni per lo stoccaggio intensivo: 

  • Spazio: tutti i sistemi per lo stoccaggio intensivo permettono di sfruttare al massimo la superficie del magazzino.
  • Uso: offrono miglior rendimento quando si gestisce una grande quantità di pallet contenenti una sola referenza e con rotazione non prioritaria. Soltanto le scaffalature per pallet a gravità consentono di stabilire flussi FIFO (il primo pallet che entra è il primo a uscire).
  • Accessibilità ai pallet: per estrarre i pallet ubicati nella posizione più interna della struttura è necessario prelevare i pallet che li precedono.
  • Movimentazione delle unità di carico: la movimentazione dei carichi deve avvenire dal lato lungo, perpendicolarmente alle slitte inferiori, tranne nel caso delle scaffalature per pallet a gravità e push-back a rulli, nelle quali il carico e lo scarico del pallet avvengono dal lato corto.
  • Tunnel: deve contenere soltanto un'unica referenza. Ciò comporta una notevole differenza tra capacità fisica e ed effettiva, dato che minore sarà il numero di tunnel o di livelli dedicati ad una stessa referenza, maggiore sarà la differenza di capacità.
  • Stoccaggio intensivo: il fatto di disporre di un sistema di gestione non sempre è sinonimo di un aumento della capacità effettiva. Quando si dedica ogni tunnel a un solo articolo, con un normale flusso di lavoro, si considera mezzo pieno e la sua capacità effettiva è il 50% rispetto a quella fisica. Tuttavia, in presenza di più di una corsia, tale scarto si riduce.
  • Mezzi di sollevamento: tali sistemi prevedono l'uso di carrelli controbilanciati, frontali e retrattili che limitano l’altezza massima della costruzione, riducendo la possibilità di sfruttare lo spazio verticale del magazzino. 
Image of a drive-in pallet system.

Immagine di una scaffalatura drive-in. Fonte: Mecalux.

Image of the Push-back system

Immagine del sistema push-back. Fonte: Mecalux.

Frozen dough manufacturing company.

Scaffalature a gravità. Azienda che produce pasta surgelata. Fonte: Mecalux.

Pallet Shuttle installed in a company in the decorative wrapping paper sector.

Sistema Pallet Shuttle installato in un’azienda del settore carta decorativa per imballaggi. Fonte: Mecalux.

Altri argomenti in questa categoria