Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Pallet Shuttle

Pallet Shuttle

Sistema a stoccaggio intensivo semiautomatico che si avvale di una navetta elettrica per il deposito e prelievo dei pallet all'interno degli scaffali in modo rapido e preciso.

Richiesta di preventivo e informazioni

Presentazione

Sistema di stoccaggio intensivo nel quale una navetta con motore elettrico si sposta su binari all'interno dei canali di stoccaggio, sostituendo i carrelli elevatori, riducendo notevolmente i tempi di manovra e consentendo il raggruppamento delle referenze per canali anziché per tunnel.

Il Pallet Shuttle segue gli ordini preparati da un operatore da un tablet con connessione WiFi, depositando il carico nella prima ubicazione libera nel tunnel e compattando i pallet al massimo. Evitando che il carrello elevatore entri nei corridoi si guadagna in termini di capacità di stoccaggio in profondità, riducendo praticamente a zero il rischio di incidenti o danni alle scaffalature e snellendo e modernizzando l'operatività del magazzino.

Soluzione ideale per aziende che presentano grandi volumi di pallet per tipo di referenza e un'intensa attività di deposito e prelievo.

Vantaggi principali

  • Maggiore diversificazione: ogni canale consente l'ubicazione di una referenza diversa.
  • Elevata produttività: incremento del flusso di entrate e uscite di merce.
  • Maggiore capacità: fino a 40 m di profondità di stoccaggio.
  • Elevata redditività grazie alla riduzione dei costi operativi.
  • Riduzione delle incidenze e dei costi di manutenzione.
  • Dal tablet è possibile controllare facilmente innumerevoli funzioni avanzate.
Torna su

Vantaggi

Tecnologia applicata alla massima velocità operativa

Risparmio di spazio

  • Maggior numero di pallet in profondità: i canali di stoccaggio possono arrivare a superare i 40 m. In altezza, il limite è dato dai mezzi di sollevamento utilizzati.
  • Il sistema funziona con interspazi minimi tra i livelli, consentendo uno stoccaggio ad alta densità.
  • Le navette collocano il carico in modo intelligente mediante sensori di rilevamento, eliminando gli spazi vuoti nei tunnel di stoccaggio. In questo modo, la capacità effettiva del magazzino (che tiene conto del flusso di entrata e uscita delle merci) corrisponde alla capacità fisica.

Risparmio di tempo

  • Riduzione dei tempi di deposito e prelievo, eliminando lo spostamento dell'operatore all'interno dei tunnel.
  • Velocità di traslazione della navetta pari a 90 m/min senza carico o 45 m/min con carico.
  • Ciclo di sollevamento del carico di soli 2 secondi.
  • Con un solo comando la navetta può riempire o svuotare di seguito un intero tunnel.

Aumento della produttività

  • Aumento del flusso delle entrate e delle uscite della merce nel magazzino.
  • Consente di raggruppare le referenze per canali, anziché per tunnel interi come nei sistemi drive-in tradizionali, rendendo possibile una maggiore diversificazione.
  • Ottimizzazione delle movimenti degli operatori. Sistema prodotto verso uomo: in questo caso, è il carico che si sposta verso l'operatore.
  • Mentre il Pallet Shuttle esegue un comando, l'operatore cerca un altro pallet, realizzando un movimento continuo.
  • In base alle condizioni di temperatura e carico, la navetta può raggiungere un’autonomia di 10 ore a pieno regime.
  • Le batterie al litio sono di facile accesso e hanno collegamenti rapidi che eliminano l'esigenza di disporre di cavi, in modo tale da poter essere sostituite velocemente senza interrompere il ciclo operativo.
  • Eliminazione degli errori.
  • Facilità d'uso e manutenzione del sistema.
  • Un solo tablet permette di controllare fino a 18 navette.
  • Funzione inventario: la navetta conta il numero di pallet stoccati su un livello.

Risparmio sui costi

Le precedenti prestazioni, unitamente a un minore consumo energetico, comportano una riduzione dei costi a breve termine, attestando il Pallet Shuttle come il sistema a stoccaggio intensivo con una tra i più alti livelli di redditività.

Versatilità

  • La navetta è dotata di sensori che consentono di individuare e movimentare vari tipi di pallet.
  • I modelli di Pallet Shuttle 1012 e 1212 permettono di lavorare con pallet di diverse larghezze e dimensioni. Il modello 1012 consente di movimentare europallet con larghezza di 800 o 1.000 mm. Il modello 1212 consente di movimentare europallet con larghezza 800, 1.000 o 1.200 mm.
  • Tutte le navette possono lavorare in modalità LIFO o FIFO. L'operatore seleziona dal tablet la modalità di lavoro desiderata.
  • La piattaforma della navetta è progettata per contenere pallet con una freccia o deformazione massima di 25 mm.
  • È possibile utilizzare qualsiasi tipo di carrello elevatore per la movimentazione della navetta.
  • Supporta fino a 1.500 kg per pallet.
  • Possibilità di installare sul tablet il sistema di gestione magazzini Easy WMS di Mecalux.
  • Si tratta di un sistema scalabile. Se è necessario aumentare la produttività, con il tempo è possibile aumentare facilmente il numero di navette.
  • Versatilità

Sicurezza

  • Grazie al sistema costruttivo della struttura e al fatto che i carrelli elevatori non devono entrare nei tunnel, il rischio di incidenti è praticamente inesistente e la struttura metallica non subisce danni, riducendo al minimo la manutenzione.
  • Prevede una funzione di gestione degli utenti, che impedisce l'uso delle navette da parte di personale non autorizzato.
  • Sia la struttura che le navette sono dotate di componenti di sicurezza specifici per il corretto funzionamento del sistema Pallet Shuttle: finecorsa del binario, centratori di pallet, sensori di arresto del binario, sistema di bloccaggio, etc

Garanzia Mecalux

Mecalux progetta e produce tutti i componenti del sistema di stoccaggio compatto Pallet Shuttle: sia la struttura specifica per l'ottimizzazione dello spostamento delle navette, sia le navette stesse.

Ciò assicura il perfetto funzionamento e l'adeguatezza dei vari componenti del sistema, come anche la loro qualità e la conformità con le norme internazionali in materia di sicurezza in vigore in ogni paese.

Grazie alle risorse investite in ricerca, sviluppo e innovazione, il sistema Pallet Shuttle di Mecalux incorpora le ultime innovazioni tecnologiche, offrendo le massime prestazioni a un prezzo estremamente competitivo. È dotato di componenti innovativi come il controllo remoto da tablet, la telecamera di posizionamento e il sensore di sicurezza. Si tratta inoltre di uno dei sistemi più veloci sul mercato, che può essere adattato alle peculiarità di ogni magazzino, ciò ne aumenta ulteriormente l'efficienza.

Mecalux offre una garanzia di 5 anni per la struttura del Pallet Shuttle, di un anno per il funzionamento della navetta e di sei mesi per il funzionamento delle batterie.

Torna su

Cos'è

Mezzo di trasporto rapido, che offre andata e ritorno e passaggi frequenti

Secondo la definizione del dizionario, una navetta (shuttle) è un mezzo di trasporto rapido, che compie continuamente lo stesso percorso di andata e ritorno tra due città. Il Pallet Shuttle Mecalux risponde esattamente a questa definizione, a parte il fatto che il percorso va dalla testata della scaffalatura al primo vano disponibile nel livello di carico (o viceversa nel caso dell’operazione di scarico).

A un certo punto, l'evoluzione dei sistemi a stoccaggio intensivo ha fatto sorgere un quesito: perché non fare in modo che sia una navetta elettrica, anziché un carrello elevatore, a entrare nei tunnel di stoccaggio per movimentare i pallet, aumentando la velocità di deposito e prelievo e ottimizzando l'effettiva capacità del magazzino?

Il Pallet Shuttle è stata la risposta più sensata: la struttura della scaffalatura viene adattata in modo che una navetta con motore elettrico possa spostarsi su binari lungo i tunnel di stoccaggio, eseguendo i comandi che vengono trasmessi da un operatore da un tablet con connessione Wi-Fi.

In questo modo, il carrello elevatore lascia il carico sui binari e il Pallet Shuttle lo sposta lungo questi ultimi, in maniera autonoma, depositandolo nell'ubicazione specifica e compattando al massimo i pallet. Evitando che il carrello elevatore entri nei tunnel si riducono i tempi di movimentazione, si guadagna in termini di capacità di stoccaggio in profondità, riducendo praticamente a zero il rischio di incidenti o danni alle scaffalature metalliche, ottimizzando i movimenti degli operatori e modernizzando l'operatività del magazzino.

Il sistema Pallet Shuttle offre dunque una soluzione di stoccaggio intensivo che riduce i costi e potenzia le prestazioni della catena logistica. Un'evoluzione intelligente.

Esempio di un magazzino a stoccaggio intensivo con Pallet Shuttle
Torna su

Funzionamento

Magazzino semiautomatico a stoccaggio intensivo con Pallet Shuttle

Negli impianti semiautomatici, è necessario l'intervento degli operatori per la movimentazione dei carrelli elevatori che trasportano i pallet e per attivare il funzionamento della navetta motorizzata. Lo spostamento delle navette all'interno delle scaffalature avviene in modo automatico.

  • Fase 1

    Con l’ausilio di un carrello elevatore, il Pallet Shuttle viene inserito nel livello di stoccaggio desiderato.

  • Fase 2

    Successivamente, i pallet vengono inseriti uno ad uno dal carrello elevatore all’entrata del livello e appoggiati sui profili di carico.

  • Fase 3

    Mediante il tablet, l'operatore trasmette il relativo comando affinché la navetta inizi l'operazione di carico. Una volta individuata la posizione del pallet, il Pallet Shuttle si alza leggermente con il pallet e compie una traslazione orizzontale fino a raggiungere la prima ubicazione libera, nella quale lo deposita. Vari sensori controllano con grande precisione la movimentazione del carico stoccato.

  • Fase 4

    Il Pallet Shuttle torna all'inizio del canale per ripetere la movimentazione con il pallet successivo, e così via fino a riempire il livello. Prima di occupare l’ultima ubicazione, si ritira la navetta e si ripete la sequenza nel livello successivo nel quale si desidera operare.

Torna su

Componenti

Sicurezza e controllo: le basi del sistema costruttivo

Oltre al tablet con controllo Wi-Fi che trasmette i comandi alla navetta, il sistema è costituito da altri due elementi di base: navetta motorizzata e la struttura delle scaffalature.

Componenti della struttura

  • Montante

    Profili metallici verticali che permetono di adattarsi ai carichi più vari.

  • Corrente

    Sono gli elementi orizzontali portanti delle scaffalature su cui vengono posizionati i carichi.

  • Binario

    Sono i profili con la quale il Pallet Shuttle possa spostarsi all’interno canale. Il suo design facilita l'entrata e il centraggio de la navetta.

  • Supporto binario esterno

  • Supporto binario interno

  • Arresti di fine binario

    Realizzati in lamiera piegata a forma di “L” di 8 mm di spessore. Vengono utilizzati come elemento di rilevamento per la frenata e l'arresto della navetta in condizioni operative normali.

  • Centratori pallet

    Vengono montati all'ingresso/uscita dei livelli e agevolano il posizionamento e la centratura dell'unità di carico nel tunnel.

Componenti della navetta

  • Ruota

  • Ruota di contrasto

    Guidano il movimento della navetta sui binari.

  • Arresto in gomma

    Impediscono eventuali urti o incidenti dovuti a un utilizzo non appropriato.

  • Antenna

    Riceve i comandi trasmessi dal tablet di comando tramite Wi-Fi.

  • Bumper di sicurezza

    Previene eventuali schiacciamenti o intrappolamenti.

  • Scanner di sicurezza (optional)

    Si installa su ciascun lato del Pallet Shuttle per controllare in modo più sicuro l’accesso ai canali quando il Pallet Shuttle è in funzione.

  • Piattaforma di sollevamento

  • Vano batterie

    Le batterie sono facilmente accessibili.

  • Indicatore anomalia

  • Indicatore di stato delle batterie

    Avvisano dello stato delle batterie.

  • Selettore on/off

    Indicatore di on/off de la navetta.

  • Fungo di emergenza

    Assicura l’arresto del Pallet Shuttle prima di qualsiasi intervento di manutenzione preventiva.

  • Rilevatore fine tunnel

    Rilevano la posizione del Pallet Shuttle.

  • Telecamera di posizionamento (optional)

    Fagevola all’operatore le manovre di centraggio della navetta tra i due binari.

  • Rilevatore pallet

    I sensori di posizione rilevano la posizione del pallet caricato e depositato.

  • Sistema di bloccaggio

    Assicura il fissaggio del Pallet Shuttle sulle forche del carrello elevatore, evitando che si muova durante lo spostamento.

Torna su

Operazioni

Tipi di operazioni

Il sistema semiautomatico permette due tipi di operazioni:

  • LIFO (Last In, First Out)

    L'ultimo pallet che entra è il primo a uscire. Il carico e lo scarico vengono effettuati dallo stesso lato. Si tratta della modalità più diffusa con il sistema Pallet Shuttle.

  • FIFO (First In, First Out)

    Il primo pallet a entrare è il primo a uscire. È necessario predisporre due corridoi di accesso: uno per le merci in entrata e uno per quelle in uscita. Si tratta di un FIFO relativo o per lotti, raccomandato per il carico e lo scarico completo del livello.

Torna su

Funzionamento

Funzioni principali

L'operatore del carrello elevatore trasmette alla navetta i comandi di stoccaggio ed estrazione tramite un tablet dotato di connessione Wi-Fi. Il funzionamento è molto semplice e intuitivo e non richiede una formazione specifica. Le funzioni principali sono le seguenti:

  • Selettore pallet
    Selettore pallet

    Seleziona il tipo di pallet che si desidera movimentare

  • Configurazione LIFO/FIFO
    Configurazione LIFO/FIFO

    Seleziona la strategia di gestione del carico

  • Cambio di testata
    Cambio di testata

    Seleziona da quale lato della struttura si desidera operare (in modalità FIFO)

  • Sistema di bloccaggio
    Sistema di bloccaggio

    Attivare il sistema di bloccaggio addizionale per aumentare l’aderenza del Pallet Shuttle sulle forche del carrello elevatore

  • Compattazione
    Compattazione

    Compatta i pallet in entrata (LIFO) o in uscita (FIFO) su un livello

  • Carico/scarico continuo
    Carico/scarico continuo

    Caricare/scaricare un tunnel in maniera continuativa

  • Scarico parziale
    Scarico parziale

    Seleziona il numero di pallet da estrarre

  • Inventario
    Inventario

    Conta il numero di pallet stoccati su un livello

  • Localizzatore
    Localizzatore

    Attiva il segnale acustico e luminoso che individua la navetta selezionata

  • Gestione utenti
    Gestione utenti

    Gestisce i permessi del personale autorizzato all’uso dei Pallet Shuttle

  • Selettore modalità di funzionamento
    Selettore modalità di funzionamento

    Automatico o manuale (per gli interventi di manutenzione)

  • Indicatore della navetta
    Indicatore della navetta

    Indica il numero di navetta in funzione e il relativo stato

  • Inclinometro
    Inclinometro

    Rileva la posizione non corretta del Pallet Shuttle all’interno del canale

  • Soccorso
    Soccorso

    Recupera la navetta guasta all’interno del canale

  • Telecamera di posizionamento  (optional)
    Telecamera di posizionamento (optional)

    Agevola l’inserimento del Pallet Shuttle sui binari

Torna su

Applicazioni

Automatizzazione alla portata di tutti

In generale, il sistema Pallet Shuttle aumenta notevolmente la produttività del magazzino quando si lavora con entrate e uscite di merce organizzate con molti pallet per ogni referenza.

Si tratta dunque di un sistema indicato per:

  • Aziende con poche referenze e grandi volumi di pallet.
  • Aziende con un'intensa attività di deposito e prelievo.
  • Celle frigorifere: è l'ideale per i magazzini a basse temperature, poiché di sfrutta al massimo il volume della cella e si riducono i tempi di manovra. Il sistema risulta ancora più efficiente con l'installazione di sistemi automatici con trasloelevatori o navette.
  • Buffer di stoccaggio temporaneo oppure ordini preparati.
  • Magazzini di prodotti stagionali o con entrate e uscite stagionali, che si accumulano in un determinato periodo di tempo e devono uscire in grandi quantità quando arriva il momento, come ad esempio gelati o giocattoli.
  • Magazzini che già utilizzano un sistema di stoccaggio intensivo e in cui è richiesto accesso a un maggior numero di referenze, lo stoccaggio di una quantità maggiore di pallet in profondità o di aumentare il numero delle movimentazioni in entrata/uscita e una maggiore produttività.
Pallet Shuttle che si sposta all'interno di un livello di carico
Torna su

Galleria

Pallet Shuttle in movimento per eseguire un'operazione di scarico Il tablet di controllo mediante WiFi è dotato di un'interfaccia utente estremamente intuitiva La struttura prevede degli arresti di fine binario per una maggiore sicurezza Operatore che movimenta un Pallet Shuttle con un carrello retrattile Vista della parte frontale della navetta Pallet Shuttle La velocità di traslazione della navetta è pari a 45 m/m con carico Le batterie sono facilmente accessibili e presentano collegamenti rapidi che eliminano l'esigenza di disporre di cavi I tunnel di stoccaggio arrivano a 40 m di profondità La velocità di traslazione della navetta è pari a 90 m/m senza carico Ottimizzazione delle operazioni di carico e scarico Il Pallet Shuttle viene depositato nel livello in cui si desidera operare Il carrello elevatore colloca i pallet uno per uno all'entrata del livello Il Pallet Shuttle sposta il pallet orizzontalmente fino alla prima ubicazione libera Dopo aver depositato il pallet torna all'inizio del tunnel per ripetere il movimento Componenti della navetta con controllo mediante WiFi La navetta include innumerevoli componenti di sicurezza Dispositivo anticaduta nella parte inferiore della navetta Il sistema Pallet Shuttle consente il raggruppamento delle referenze per livello Componenti della struttura specifica per Pallet Shuttle Le ruote di contrasto guidano il movimento della navetta sui binari

Consultate un esperto 06 94802609

Richiesta di preventivo e informazioni