Sistemi informativi logistici nel magazzino

Il sistema informativo logistico digitalizza il magazzino

21 settembre 2022

I sistemi informativi logistici nascono con lo scopo di eliminare gli errori nei cicli operativi che si svolgono all'interno e all'esterno del magazzino. L'uso di diverse applicazioni nei processi di produzione, stoccaggio o spedizione dei prodotti migliora l'efficienza della supply chain.

Questi programmi di gestione della logistica rendono possibile un magazzino digitale, un’installazione in cui attività come il controllo dell'inventario e la preparazione degli ordini vengono eseguite da un software, che evita ritardi ed errori durante queste operazioni.

Cos’è un sistema informativo logistico?

Un sistema informativo logistico è un programma digitale che viene implementato per facilitare il processo decisionale e la gestione di cicli operativi come l’approvvigionamento, lo stoccaggio, la preparazione degli ordini o il trasporto e la spedizione della merce.

Questa applicazione logistica garantisce un flusso continuo di informazioni tra le aziende che partecipano alla progettazione, alla produzione, allo stoccaggio o alla commercializzazione del prodotto o del servizio, collegando tutte le imprese e contribuendo alla tracciabilità della merce.

A seconda delle attività che vengono automatizzate nel magazzino, esistono differenti sistemi informativi logistici: il Transport Management System (TMS), che pianifica e organizza i percorsi di consegna, e l'Enterprise Resource Planning (ERP), un programma di gestione aziendale che sincronizza i processi e i dati tra i reparti di un'azienda (compresa la logistica), per citare due esempi.

Un software di gestione magazzino (WMS) è il sistema informativo che funge da cervello del magazzino, ovvero, gestisce tutto ciò che accade all'interno dell’installazione, dal ricevimento della merce fino all’invio dei prodotti al cliente finale. L'implementazione di una soluzione digitale come un WMS riduce al minimo la possibilità di commettere errori derivati dalla gestione manuale, in quanto è il software che guida l'operatore in attività quali l’approvvigionamento delle scorte, la preparazione degli ordini o la pianificazione della spedizione della merce.

Allo stesso modo, in un magazzino automatico, un software di gestione coordina i mezzi automatici e le attività degli operatori. Questi programmi digitali non solo moltiplicano i flussi di merce, ma incrementano anche la sicurezza nell'installazione.

Programmi logistici come Easy WMS incrementano l’efficienza del magazzino
Programmi logistici come Easy WMS incrementano l’efficienza del magazzino

I vantaggi d’implementare un sistema informativo logistico

Implementare un sistema informativo logistico permette di ottenere molteplici vantaggi, tra i quali:

  • Automatizzare i processi: i programmi di gestione logistica eliminano i cicli operativi manuali d’introduzione dati. A sua volta, automatizzano la generazione della documentazione necessaria ai cicli logistici, eliminando il rischio di errori in processi come il controllo dell’inventario o la preparazione degli ordini.
  • Disporre di flussi di informazione automatizzati: un software logistico estrae informazioni dai cicli operativi per coordinare sia i processi del magazzino che i differenti livelli della supply chain. I programmi più avanzati analizzano l'attività logistica al fine di ottenere informazioni in tempo reale sulle prestazioni dell’installazione.
  • Rafforzare la pianificazione logistica: i sistemi informativi consentono di monitorare la supply chain di un prodotto e di ricavare dati in modo che il Responsabile abbia tutte le informazioni necessarie al momento di effettuare una pianificazione logistica.

In conclusione, i programmi logistici migliorano l'efficienza delle operazioni di stoccaggio, sincronizzando il magazzino con altri livelli della supply chain, come ad esempio, l’installazione in cui si trovano le linee di produzione o il centro di distribuzione.

Un software di gestione magazzino coordina le attività dei mezzi automatici nel magazzino
Un software di gestione magazzino coordina le attività dei mezzi automatici nel magazzino

Tipi di sistemi informativi logistici

I sistemi informativi logistici possono essere suddivisi, a seconda del loro livello di specializzazione, in programmi orizzontali, che possiedono diversi moduli che offrono soluzioni per differenti reparti dell'azienda e programmi verticali, specializzati in funzionalità specifiche per una singola area dell'azienda.

Nella categoria di software orizzontali troviamo, ad esempio, la maggior parte dei sistemi di gestione aziendale o ERP. Queste applicazioni offrono funzionalità basiche per tutti i tipi di reparti aziendali, come la gestione di documenti, vendite e fatturazione o la gestione di base dell'inventario.

Dal canto loro, i sistemi informativi verticali sono configurati per fornire soluzioni a delle esigenze specifiche. Nel caso della logistica, queste funzionalità possono essere la gestione avanzata dell'inventario, la pianificazione della domanda, la strategia dei percorsi di trasporto o il coordinamento di mezzi automatizzati.

Tra i programmi verticali che si possono implementare nella logistica, spicca il software di gestione magazzino (WMS), una soluzione digitale che gestisce i flussi di merce e di lavoro. Questo strumento sincronizza anche le attività dei mezzi automatici e degli operatori per creare un ambiente di lavoro produttivo, sicuro e privo di errori.

Oltre ai software di gestione magazzino, esistono altri programmi digitali che operano in uno o più livelli della supply chain e possono essere coordinati tra loro. Questi sono i più comuni:

  • Transport Management System (TMS): software informativo logistico che si occupa di ottimizzare la pianificazione dei percorsi di distribuzione degli ordini con l'obiettivo di migliorare l'efficienza delle spedizioni ed eliminare il rischio di errori.
  • Manufacturing Execution System (MES): soluzione digitale che viene implementata nei magazzini e nei centri di produzione la cui funzione è quella di organizzare, controllare e monitorare il processo di fabbricazione nelle linee di produzione.
  • Distributed Order Management (DOM): sistema informativo logistico specializzato nella gestione degli ordini. Il programma coordina i cicli operativi che avvengono dal momento in cui il cliente richiede un ordine fino alla sua distribuzione.

Sebbene questi sistemi informativi siano i più comuni in un magazzino, la complessità della logistica ha provocato che i programmi logistici avanzati introducessero nuove funzionalità per adattarsi alle mutevoli esigenze del magazzino.

Sistemi informativi logistici e digitalizzazione del magazzino

L'auge dell'e-commerce e dell'omnicanalità ha moltiplicato la complessità dei cicli logistici. La logistica dell'e-commerce ha messo in primo piano la soddisfazione del cliente, stabilendo standard come, ad esempio, il cambio dell’unità di carico predefinita dai pallet ai contenitori, i resi gratuiti degli ordini e la consegna in 24 ore.

Per questi motivi, la logistica 4.0 richiede magazzini veloci, flessibili e con cicli operativi senza errori, che evitino sovraccosti nella gestione dello stock. Per garantire la massima efficienza, sempre più aziende optano per sostituire la gestione manuale (o mediante programmi a bassa complessità come l’Excel) con sistemi di gestione avanzati, in grado di automatizzare tutti i cicli operativi che si svolgono nell’installazione.

I sistemi informativi logistici si coordinano tra loro per moltiplicare la produttività
I sistemi informativi logistici si coordinano tra loro per moltiplicare la produttività

Secondo gli autori della pubblicazione accademica Manufacturing and logistics information systems, questi programmi ottimizzano processi come lo stoccaggio, il trasporto o la gestione dell'inventario: “I sistemi informativi logistici possono essere configurati per operare in diversi scenari e contribuire notevolmente alla gestione del magazzino e dei trasporti, ottimizzando i processi e monitorando le ubicazioni e i movimenti dell'inventario”.

I sistemi informativi logistici sono utili anche per gestire cicli operativi costosi come, ad esempio, la logistica inversa. Marta Starostka-Patyk, ricercatrice presso l’Università Tecnologica di Czestochowa, lo esemplifica nella sua analisi The use of information systems to support the management of reverse logistics processes: “Le aziende intervistate utilizzano sempre più frequentemente sistemi informatici di supporto per la gestione dei processi di logistica inversa. Questo risponde alla necessità di vendere nuovi prodotti, evitando lo stoccaggio di quelli non necessari”.

Il nuovo ruolo del sistema informativo logistico

La digitalizzazione del magazzino è arrivata per restare e i sistemi informativi logistici svolgono un ruolo essenziale in questo processo. Programmi digitali come un WMS, un ERP o un TMS ottimizzano i cicli logistici, favorendo un magazzino più produttivo e privo di errori.

Mecalux ha progettato e perfezionato Easy WMS, un software di gestione magazzino che è stato incluso dalla Società di Consulenza nordamericana Gartner nel Magic Quadrant WMS/EMS nel 2021. Implementato in oltre 1.000 installazioni in 36 Paesi, Easy WMS di Mecalux è lo strumento avanzato per sfruttare al massimo le prestazioni della tua installazione. Se sei interessato a conoscere ulteriori dettagli, non esitare a contattarci. Un nostro esperto ti consiglierà la soluzione migliore per la tua logistica.

Missconfigured or missplaced portlet, no content found
Dynamic Content: false
Master Name: Banner-Software-Solutions
Template Key: