I robot AGV, noti anche come robot a guida automatica, sono veicoli usati in contesti logistici e produttivi per movimentare la merce

Così funzionano i robot AGV

05 agosto 2022

I robot AGV sono strumenti di movimentazione a guida automatica nati a metà del XXº secolo per velocizzare il trasporto della merce nei magazzini e nei centri di produzione.

Questi veicoli a guida automatica si muovono autonomamente, senza bisogno di essere guidati da operatori. I robot AGV possono essere classificati in base al metodo che adoperano per spostarsi, quelli più diffusi sono: i filoguidati, quelli a sensori ottici o quelli con mappatura 2D.

Cos’è un robot AGV?

I robot a guida automatica, noti anche come Automated Guided Vehicles (AGV), sono veicoli utilizzati in contesti logistici e produttivi per movimentare la merce tra diversi punti del magazzino o del centro di assemblaggio.

La caratteristica principale di questi mezzi di movimentazione è che non richiedono la guida da parte di un operatore, ma si spostano autonomamente, tra due o più punti, grazie all'applicazione di tecnologie come la guida laser o la visione artificiale. I robot AGV si caratterizzano per muoversi lungo un circuito previamente progettato e sono in grado di movimentare qualsiasi tipo di carico.

Tuttavia, questa soluzione potrebbe essere insufficiente in centri logistici con un elevato flusso di merce e che possiedano circuiti di trasporto permanenti. In questi casi, soluzioni completamente automatiche come i trasportatori per contenitori o i trasportatori per pallet assicurano una maggiore velocità di movimento dello stock.

Negli ultimi anni sono stati sviluppati robot AGV dotati di tecnologia con intelligenza artificiale (noti come Intelligent Guided Vehicles o AIV). Sono sistemi di trasporto ideali per i magazzini con un’elevata richiesta di movimentazione della merce e senza percorsi fissi.

I robot AGV possono automatizzare il prelievo dello stock dalle scaffalature o la distribuzione dei prodotti per il kitting
I robot AGV possono automatizzare il prelievo dello stock dalle scaffalature o la distribuzione dei prodotti per il kitting

Quando vengono impiegati i robot AGV?

I robot AGV sono responsabili, oltre ad altre mansioni, di attività logistiche come la distribuzione delle scorte tra le diverse aree di stoccaggio dell’installazione, nonché del carico e dello scarico della merce nelle aree di ricevimento o spedizione. Potendo trasportare carichi pesanti, questa soluzione di trasporto viene implementata anche nei centri di produzione per trasferire parti di differenti volumi verso le aree destinate alle linee di montaggio o di assemblaggio. Queste sono alcune delle loro applicazioni più comuni:

  • Carico e scarico dei camion: i robot AGV possono svolgere le funzioni di un carrello elevatore o di altri mezzi di movimentazione convenzionali. Ad esempio, questi robot possono prelevare o caricare la merce sul camion in modo autonomo.
  • Estrazione e ubicazione dello stock: i robot AGV possono collocare i prodotti nelle corrispondenti ubicazioni di stoccaggio o di trasportare la merce fino all’area di preparazione degli ordini. Tale movimentazione delle scorte permette un approvvigionamento rapido e sicuro delle scaffalature e delle postazioni di picking automatiche, sia per i prodotti che per gli operatori.
  • Collegamento con il centro di produzione: i robot AGV possono essere configurati per trasferire grandi volumi di carico, merci pesanti o irregolari. Questa caratteristica fa sì che i veicoli a guida automatica vengano comunemente usati in magazzini situati in prossimità dei centri di produzione. I veicoli a guida automatica trasportano la merce verso le linee di montaggio o di assemblaggio, soprattutto in settori come quello automobilistico o aeronautico.
  • Distribuzione per il montaggio dei kit: i robot AGV non solo possono movimentare merci pesanti, ma anche facilitare la distribuzione dello stock in magazzini con postazioni di kitting. Seguendo un percorso predefinito, questi veicoli autonomi accelerano il rifornimento delle scorte alle diverse postazioni di assemblaggio dei kit, distribuendo lo stock nelle giuste quantità.

I robot AGV sono impiegati in tutti i tipi di industrie, dal settore manifatturiero (ad esempio per il just-in-time, perché riforniscono le linee di produzione con i prodotti al momento giusto) fino a quello alimentare, farmaceutico o automobilistico.

I robot AGV velocizzano il flusso della merce nel magazzino automatico di Novartis in Polonia
I robot AGV velocizzano il flusso della merce nel magazzino automatico di Novartis in Polonia

Come funzionano i robot AGV?

Un robot AGV è in genere composto da cinque elementi essenziali: un sistema di navigazione, componenti di sicurezza, un alimentatore, un sistema di movimento e un controller del veicolo.

  • Sistema di navigazione: consiste nella parte del robot AGV preposta a ricevere ed elaborare le informazioni per seguire il percorso o la direzione predefinita e guidare il veicolo. Esistono diversi tipi di sistemi di navigazione, tra cui: quello a guida laser, per mezzo di un cavo di navigazione o banda magnetica ed altri ancora.
  • Componenti di sicurezza: ogni robot AGV dispone di sistemi di sicurezza adatti alle sue funzioni, che garantiscono che i movimenti vengano eseguiti in condizioni di massima sicurezza. Un esempio di sistema di sicurezza potrebbero essere gli scanner laser, che rallentano il veicolo quando rilevano un ostacolo sul suo cammino.
  • Fonte di alimentazione: i veicoli di trasporto autonomi sono dotati di una batteria che fornisce loro l'energia necessaria per muoversi. Ogni tipo di robot AGV possiede una batteria e un’opzione di ricarica differente, a seconda delle attività che deve svolgere e delle esigenze del magazzino o del centro di produzione.
  • Sistema di movimento: i robot AGV integrano molteplici componenti che consentono il movimento del veicolo e l'esecuzione delle attività. Questa categoria va dai motori o le ruote, fino al montante o all'impianto idraulico che il robot utilizza per sollevare il carico.
  • PLC del veicolo: un Controllore Logico Programmabile (PLC) dirige il robot AGV, oltre ad articolare le informazioni ricevute dai software informatici e facilitare il movimento autonomo del veicolo.

In ogni caso, la movimentazione e il flusso di lavoro dei robot AGV dipendono dagli ordini di un programma di livello superiore come un software di gestione magazzino, che coordina tutto ciò che accade nel magazzino e sincronizza le attività dei diversi sistemi automatici che operano nell’installazione.

Progetti di successo con robot AGV

Il software di gestione magazzino di Mecalux, Easy WMS, controlla la logistica di tutti i tipi di installazioni in cui operano robot AGV in tutto il mondo.

Questo è il caso delle installazioni di Normagrup, azienda spagnola leader nel mercato dell'illuminazione di emergenza. L'impresa dispone di quattro veicoli autonomi intelligenti che collegano le linee di produzione con il magazzino automatico per contenitori, dove vengono stoccate le materie prime. Easy WMS comunica con il software che dirige gli AGV per notificare che un articolo è uscito dal magazzino automatico. In questo modo, un veicolo può prelevarlo e portarlo alla linea di produzione che ne ha bisogno. “Poiché tutti i movimenti sono automatici, il magazzino è stato perfettamente integrato con gli altri processi robotizzati della fabbrica”, affermano da Normagrup.

In Polonia, la multinazionale biotecnologica Novartis dispone di un magazzino automatico autoportante collegato alle linee di produzione tramite dei robot AGV. Il software di Mecalux ha il compito di organizzare la merce nel magazzino e garantire che venga inviata alle linee di produzione al momento giusto. Secondo Tomasz Marchewa, Direttore della Supply Chain di Novartis, il motivo per incorporare i robot AGV è dovuto al fatto che: “L'automazione era una priorità per Novartis, anche per la movimentazione interna”.

Tuttavia, la funzione più comune dei robot AGV è il trasporto interno della merce nel magazzino. È proprio questo il ruolo svolto dai robot a guida automatica negli impianti automatici di Clairefontaine in Alsazia (Francia): i carrelli AGV movimentano la merce tra le aree di stoccaggio e di ricezione, picking o spedizione. L’installazione di Clairefontaine si serve anche del software di gestione magazzino Easy WMS per controllare e coordinare tutti i cicli logistici dell'azienda.

 

Robot AGV, la movimentazione autonoma della merce

I robot AGV sono una soluzione automatica per dinamizzare il flusso di stock tra le diverse aree di un magazzino o per collegare un’installazione logistica con un centro di produzione. Ciò nonostante, la maggior parte delle soluzioni di robotica AGV, ad eccezione di quelle che incorporano l'intelligenza artificiale, devono seguire percorsi e direzioni predefinite.

Per questa ragione, le soluzioni AGV possono essere integrate con soluzioni automatiche con maggiori performance (come i trasloelevatori o i trasportatori) o con robot mobili autonomi (AMR), che percorrono l'installazione senza la necessità di un percorso fisso. Se sei interessato ad installare soluzioni automatiche per moltiplicare le prestazioni del tuo centro logistico, non esitare a contattarci. Un nostro esperto ti aiuterà a trovare la soluzione più adatta per ottenere il massimo dalla logistica della tua azienda.