I magazzini automatici in 5 esempi

08 giugno 2021

Spiegare che cosa sono i magazzini automatici attraverso esempi pratici è probabilmente il modo migliore per comprenderne il funzionamento e il contributo alla logistica aziendale. I magazzini automatici sono, in molti casi, la soluzione ottimale quando un’attività richiede un’intensa attività logistica. Dinamicità del flusso della merce, incremento della produttività, processi più sicuri, migliore controllo dello stock e una notevole riduzione degli errori sono alcuni dei numerosi vantaggi che offrono i magazzini automatici

Un chiaro esempio di magazzino automatico è quello in cui trasporto, stoccaggio e gestione della merce sono robotizzati e digitalizzati. Si utilizzano quindi sistemi come i trasloelevatori per pallet, trasloelevatori miniload per contenitori, trasportatori o altri mezzi di movimentazione automatici come il Pallet Shuttle, coordinati da un software (in genere un WMS). 

Mecalux ha maturato una considerevole esperienza installando diversi tipi di magazzini automatici in tutto il mondo. Dai magazzini automatici con scaffalature monofronte e ad accumulo per pallet, fino ai magazzini automatici per contenitori, passando attraverso celle frigorifere a temperatura di congelamento e impianti antisismici. Vediamo i 5 principali magazzini automatici di Mecalux:

Esempio 1: uno dei magazzini automatici autoportanti più grandi d’Europa

Hayat Kimya si è affidata a Mecalux per costruire in Turchia uno dei più grandi magazzini automatici per pallet d’Europa. Il magazzino del leader di prodotti per l'igiene e la pulizia sul mercato euroasiatico misura 120 metri di lunghezza, 105 di larghezza e 46 di altezza. 

Questo magazzino automatico è di tipo autoportante, perciò le scaffalature stesse formano la struttura che sostiene l’edificio. Questi tipi di costruzioni hanno il vantaggio di essere più economici e di offrire una maggiore capacità di stoccaggio. Inoltre, trovandosi in un’area a elevato rischio sismico, è stato necessario rinforzare soprattutto la struttura per la quale sono state utilizzate 10.000 tonnellate di acciaio (comprese 2.000 tonnellate aggiuntive di rinforzo antisismico).

Grazie a una capacità di stoccaggio di 161.000 posti pallet, l’impresa ha centralizzato l’elevato volume di ordini in un unico magazzino completamente robotizzato, in cui 15 trasloelevatori movimentano una media di 6.500 pallet in entrata e 7.000 pallet in uscita seguendo le indicazioni di Easy WMS, il software gestione magazzino di Mecalux. Inoltre, il centro è collegato a tre stabilimenti di Hayat con tunnel sopraelevati attrezzati con trasportatori ed elevatori.

Tarik Demiryakan, Responsabile della Logistica di Hayat Kimya, ha commentato: “Abbiamo investito parecchio in questo magazzino e siamo molto contenti di avere ottenuto vantaggi immediati. Abbiamo risparmiato enormemente con la chiusura dei magazzini esterni e la creazione di uno centralizzato ci ha permesso di eliminare il trasporto tra le varie ubicazioni.”.

 

Esempio 2: magazzino automatico con Pallet Shuttle per gestire 100.000 tonnellate di patate surgelate

Bem Brasil, azienda produttrice di patate prefritte surgelate, ha puntato sul sistema Pallet Shuttle di Mecalux. In questo tipo di magazzini automatici, un trasloelevatore (simile a una gru) trasporta una navetta fino all’inizio del livello della scaffalatura. La navetta si inserisce automaticamente all’interno dove preleva e deposita i pallet.  

Il magazzino di Bem Brasil, che utilizza questo sistema, stocca oltre 33.000 pallet con le materie prime impiegate nei processi produttivi e gli articoli finiti pronti per la spedizione. 

Anche questo magazzino è autoportante e ha tre corsie lunghe 143 metri con blocchi di scaffalature alte 25 m. Poiché gestisce alimenti surgelati, l’impianto è anche una cella di congelamento e opera a una temperatura costante di -30 °C. Come spiega João Emílio Rocheto, Direttore di Bem Brasil, il sistema Pallet Shuttle è ideale per ridurre il consumo di energia necessaria alla generazione del freddo: “Il ciclo operativo robotizzato ci ha aiutato a ridurre i costi energetici, migliorare la qualità della vita dei dipendenti, oltre che l’efficienza delle attività di movimentazione e conservazione della merce”.

Magazzino automatico autoportante di Bem Brasil con il sistema Pallet Shuttle assistito da trasloelevatori
Magazzino automatico autoportante di Bem Brasil con il sistema Pallet Shuttle assistito da trasloelevatori

Esempio 3: un magazzino automatico per contenitori che incrementa del 25% la produttività

L’azienda francese produttrice di utensili SAM Outillage ha trasformato completamente il suo magazzino congestionato e obsoleto di Saint-Etienne in uno spazio sfruttato al millimetro e ad elevato rendimento. I magazzini automatici degli esempi precedenti movimentano merce su pallet. In questo caso, si tratta di un magazzino automatico per minuteria, organizzata in contenitori. 

Questo magazzino automatico per contenitori è formato da tre corsie con lunghezze di 40 metri e scaffalature a doppia profondità. I contenitori vengono prelevati e depositati sulle scaffalature da trasloelevatori miniload (simili a quelli dei pallet, ma di dimensioni più contenute). Grazie a questa configurazione, si possono stoccare fino a 20.000 contenitori, per cui è una soluzione perfetta per lo stoccaggio ad accumulo della merce. La riprova è che ora SAM stocca l’80% delle sue referenze in un magazzino automatico per contenitori. Inoltre, l’automazione ha accelerato le attività contribuendo ad aumentare del 25% la produttività di tutti i cicli operativi dell’azienda, che ora è in grado di consegnare gli ordini in sole 24 ore

Il nuovo magazzino automatico per contenitori di SAM è gestito da Easy WMS, il software di Mecalux che coordina le diverse aree di lavoro: ricevimento, zona di personalizzazione dei prodotti, creazione dei kit, preparazione e spedizione degli ordini.

SAM Outillage ha aumentato del 25% la produttività dei propri cicli operativi con il magazzino automatico per contenitori
SAM Outillage ha aumentato del 25% la produttività dei propri cicli operativi con il magazzino automatico per contenitori

Esempio 4: abbinamento di Pallet Shuttle e navette che gestiscono 4.000 ordini giornalieri

L’operatore logistico Luís Simões ha realizzato insieme a Mecalux un magazzino automatico provvisto di Pallet Shuttle con navette e gestito da Easy WMS. Diversamente dal Pallet Shuttle con trasloelevatore preso in esame nell’esempio di Bem Brasil, questo sistema con navette accelera e rende più dinamico il flusso della merce. Perché? Invece di un unico trasloelevatore che gestisce tutti i livelli di carico, viene installata una navetta ad ogni livello, moltiplicando così i cicli orari. 

Nel caso di Luís Simões, sono state installate due navette su ciascun livello al fine di raddoppiare il rendimento e garantire il funzionamento costante del magazzino durante le attività di manutenzione. Questo impianto funge da buffer temporaneo, organizzando, sequenziando e programmando più di 4.000 ordini giornalieri per aziende di ogni settore e in particolare food & beverage, cosmetico e retail. 

Trattandosi di un sistema a stoccaggio intensivo , ha ottimizzato la superficie disponibile. In tal senso, Rui Simões, Amministratore dei Dipartimenti di Logistica e di Innovazione dell’azienda, afferma: “È evidente che l’efficienza dei nostri cicli operativi è aumentata significativamente. Per stoccare l’elevato numero di pallet presenti in magazzino, dovremmo avere a disposizione uno spazio di 9.000 m². Con il magazzino automatico occupiamo solo 6.500 m².”

 

Esempio 5: magazzino automatico del settore medico per affrontare il picco di attività dovuto al COVID-19

La multinazionale Intersurgical, che progetta, produce e distribuisce dispositivi medici per le vie aeree e la respirazione, ha aumentato del 50% i flussi del nuovo magazzino a causa della pandemia di COVID-19. Il risultato? Ha distribuito in tempo record un milione di respiratori destinati al personale sanitario della Lituania. Com’è riuscita a farlo così in fretta e senza errori? Con una logistica flessibile e operativa 24 ore su 24, grazie all’automazione offerta dai sistemi di stoccaggio di Mecalux. 

Di recente, Intersurgical ha inaugurato uno dei più grandi magazzini dei Paesi baltici, risultato della sua strategia di centralizzazione logistica. Il magazzino automatico ha una capacità di 50.400 posti pallet ed è formato da otto corsie lunghe 121 metri con scaffalature a doppia profondità alte 30 metri. Questa configurazione ad alta densità implica che le scaffalature possono contenere due pallet, uno dietro l’altro, sullo stesso livello di carico. Per accedere al pallet più lontano, i trasloelevatori sono provvisti di forche telescopiche.

L’automazione ha contribuito anche a soddisfare uno dei requisiti indispensabili della logistica farmaceutica e della gestione dei prodotti sanitari: l’asetticità. La logistica robotizzata evita infatti che gli operatori tocchino la merce durante la movimentazione. Inoltre, la tracciabilità dei prodotti offerta da Easy WMS consente il monitoraggio della merce in tempo reale dall’arrivo in produzione fino alla spedizione. Una funzione indispensabile trattandosi di prodotti destinati all’uso in sale operatorie e ospedali.

II magazzino automatico di Intersurgical in Lituania è formato da otto corsie con una lunghezza di 121 m e scaffalature a doppia profondità ai due lati
II magazzino automatico di Intersurgical in Lituania è formato da otto corsie con una lunghezza di 121 m e scaffalature a doppia profondità ai due lati

Automazione, un aspetto essenziale per una logistica efficiente

L’implementazione della tecnologia e della robotizzazione nei processi logistici è diventata una necessità per la gestione della logistica in aziende con un elevato volume di attività. 

Se ritieni che la tua azienda possa trarre vantaggio dalle prestazioni offerte dall’automazione, indipendentemente dal prodotto movimentato e dal settore in cui lavori, contattaci. Da oltre 50 anni mettiamo la nostra esperienza al servizio delle aziende aiutandole a trovare il sistema di stoccaggio automatico più idoneo alla loro logistica.