Magazzini di prossimità per accelerare l’ultimo miglio

19 ottobre 2021

I magazzini di prossimità sono diventati in un elemento importante per assicurare un servizio logistico rapido nei nuclei urbani. Queste installazioni sono centri logistici situati nei pressi o all’interno delle città con l’obiettivo di essere vicini ai clienti e consegnare gli ordini nel minor tempo possibile.

In questo articolo analizziamo la nascita dei magazzini in prossimità delle aree di consumo, spieghiamo qual è il loro ruolo nella supply chain e, soprattutto, analizziamo la loro progettazione e organizzazione per ottenere la massima efficienza logistica di queste installazioni.

Caratteristiche dei magazzini di prossimità

I magazzini di prossimità sono centri di stoccaggio, preparazione e distribuzione degli ordini che si trovano all’interno (o vicino) alle grandi città con l’obiettivo di agevolare gli invii ultra-rapidi, uno dei pilastri sui quali si basa il commercio elettronico.

Un recente studio di Adobe segnala che il commercio elettronico ha una previsione di affari di più di 4,2 bilioni di dollari per il 2021. L’e-commerce esige velocità nelle operazioni di stoccaggio e limitare i costi di trasporto, della preparazione degli ordini e della logistica inversa per soddisfare la domanda dei consumatori. La crescita del commercio elettronico è uno dei principali motivi per cui i magazzini di prossimità si sono consolidati nell’attuale supply chain.

Le scaffalature leggere a gravità sono un’ottima soluzione per velocizzare la preparazione degli ordini nei magazzini di prossimità
Le scaffalature leggere a gravità sono un’ottima soluzione per velocizzare la preparazione degli ordini nei magazzini di prossimità

Una caratteristica dei magazzini di prossimità è quella di essere situati in una zona strategica tra il centro di distribuzione dell’azienda e la maggior parte dei suoi clienti. Legate, di solito, all’e-commerce e al commercio B2C, queste installazioni gestiscono abitualmente un elevato numero di ordini di piccole dimensioni (in scatole, vassoi o pacchetti individuali). La limitazione dei metri quadri obbliga le aziende a considerare soluzioni che ottimizzino le risorse del magazzino e garantiscano il successo dell’ultimo miglio.

Nonostante ciò, queste installazioni sono utili anche al di là del commercio elettronico. I magazzini vicini alle aree di consumo possono essere utilizzati da aziende del settore farmaceutico, dell’alimentazione o dai negozi fisici retail con un alto volume di domanda. Un esempio sono le soluzioni di micro-fullfillment all’interno delle città, molto popolari nel settore retail, o i dark stores, magazzini situati in zone urbane che permettono l’invio degli ordini omnichannel dei loro clienti.

Come progettare e organizzare un magazzino di prossimità

Il layout del magazzino di prossimità è influenzato dal fatto che si trova vicino o all’interno delle città. La poca superficie di stoccaggio disponibile e il rincaro del costo per metro quadro per gli stabilimenti nelle zone urbane costringono le aziende, che desiderano acquistare più spazio, a crescere verticalmente, ottimizzando al massimo la capacità dell’installazione.

I magazzini di prossimità lavorano come un buffer logistico, stoccando la merce che ricevono dal centro di distribuzione e inviandola direttamente al cliente finale. Per questo motivo, questi magazzini sono soliti ad usare sistemi di stoccaggio per contenitori o vassoi (incluso prodotti sfusi) flessibili e in grado di velocizzare molteplici referenze su distinti livelli. Una delle soluzioni più comuni sono le scaffalature leggere a gravità, che permettono di gestire elevati volumi di picking grazie alla riduzione del numero di spostamenti degli operatori.

Questi sistemi di stoccaggio manuali possono essere integrati con dispositivi di assistenza al picking come il voice picking o il pick-to-light, che semplificano le attività degli operatori indicandogli passo per passo come preparare gli ordini. Nei magazzini di prossimità con un alto volume di ordini, i sistemi di stoccaggio manuali possono essere sostituiti da soluzioni automatiche come, ad esempio, i miniload che, oltre a sfruttare lo spazio, automatizzano l’estrazione e il deposito dei prodotti, trasportando l’articolo fino all’operatore.

Una delle soluzioni più comuni per automatizzare un magazzino di prossimità è l’installazione di trasloelevatori per contenitori
Una delle soluzioni più comuni per automatizzare un magazzino di prossimità è l’installazione di trasloelevatori per contenitori

I magazzini di prossimità dividono le aree di stoccaggio per tipo di prodotto, per rotazione o persino per domanda. È comune disporre di spazi di stoccaggio dove stoccare temporaneamente la merce sulle scaffalature o direttamente al suolo. Pertanto, è consigliabile disporre di un software di gestione magazzino (WMS), che automatizza la gestione e l’ubicazione degli ordini in base a un insieme di regole e criteri prestabiliti dal Responsabile Logistico. Questo programma di gestione digitalizza la ricezione della merce, così come i resi degli ordini, poiché organizza la loro ubicazione nelle scaffalature o la loro possibile ricollocazione in un altro ordine.

Un WMS coordina tutte le operazioni del magazzino di prossimità con il centro di distribuzione, situato fuori della città. La sincronizzazione della logistica tra entrambe le installazioni semplifica l’approvvigionamento del magazzino di prossimità mediante ordini interni, limitando il rischio di rotture di stock che possono danneggiare la competitività dell’azienda.

Un programma di gestione magazzino come Easy WMS di Mecalux, inoltre, ha delle funzioni specifiche che velocizzano la spedizione e la consegna dei prodotti ai magazzini di prossimità. Ad esempio, il software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere garantisce una gestione efficiente della logistica dell’ultimo miglio (l’ultima tappa del trasporto nella consegna dell’ordine), unendo in una sola piattaforma tutta la comunicazione con le differenti agenzie di trasporto. Questo software raggruppa gli ordini secondo il tragitto o il trasportatore, diminuendo l’impatto del trasporto sul costo dell’ordine.

Pro e contro dei magazzini di prossimità

I magazzini di prossimità sono la soluzione ideale per assicurare il compimento degli standard della logistica e-commerce: consegne in 24 ore o meno e resi dei prodotti senza problemi. Queste installazioni avvicinano i prodotti al cliente, favorendo, se necessario, la gestione del reso, affinché questa risulti più facile ed efficiente con limitati costi di trasporto. Un recente studio della Società di consulenza Deloitte, che analizza la distribuzione urbana della merce nella città di New York, dimostra che la creazione di magazzini all’interno delle città aiuta a ridurre le spese di trasporto di ogni ordine. Così scrive Deloitte nel suo report: “In relazione ai costi di consegna dell’ultimo miglio, disporre di un magazzino in città rappresenta un vantaggio competitivo maggiore in quanto si accorcia il margine di consegna degli ordini (dallo stesso giorno a poche ore)”. Secondo questo studio, puntare su un magazzino di prossimità è almeno un 22% più redditizio. Perché? Queste installazioni riducono i sovraccosti prodotti dalla logistica dell’ultimo miglio, in quanto permettono un’organizzazione efficiente della spedizione degli ordini in funzione ai tragitti di trasporto, accorciando i tempi di consegna e ottimizzando i percorsi.

I magazzini di prossimità sono essenziali per raggiungere una perfetta esperienza di acquisto omnicanale: l’installazione è capace di evadere gli ordini e-commerce, offrire un servizio BOPIS e BORIS (buy online, pick up in store e buy online, return in stock) e di rifornire in meno di 24 ore i negozi fisici situati nella città.

Un modulo come il software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere raggruppa gli ordini a seconda delle rotte di trasporto, velocizzando le consegne nella città
Un modulo come il software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere raggruppa gli ordini a seconda delle rotte di trasporto, velocizzando le consegne nella città

La posizione strategica del magazzino di prossimità è importante anche per diminuire l’impatto dei resi nell’organizzazione: gli articoli tornano nell’installazione, qui vengono stoccati temporaneamente o riassegnati ad altri ordini, il tutto senza dover inviare la merce fuori dalla città.

Nonostante ciò, l’implementazione di questi magazzini nella logistica della società implica un’investimento elevato per l’organizzazione, poiché il costo del metro quadro logistico aumenta quanto più i magazzini siano vicini alle grandi città.

In un contesto di aumento della gestione degli ordini e della difficoltà di acquistare più metri quadrati, è necessario crescere in altezza implementando soluzioni di stoccaggio che compattino la merce e sfruttino la massima capacità dell’installazione, come i magazzini automatici.

In conclusione, i magazzini di prossimità sono una possibile soluzione all’incremento dei costi derivati dalla gestione degli ordini e-commerce. In ogni caso, ogni azienda deve valutare quali benefici può ottenere nel ridistribuire parte della sua logistica e ubicarla all’interno delle città, dato che l’avvicinamento ai clienti e la riduzione dei tempi va di pari passo con maggiori costi per lo stoccaggio.

Magazzini di prossimità: un successo per la logistica dell’ultimo miglio

Uno studio della Società di consulenza Capgemini riflette che se i cicli operativi dell’ultimo miglio non vengono ottimizzati, si potrebbe perdere circa il 26% dei benefici. Una delle soluzioni per attenuare gli effetti di questa fase logistica è la centralizzazione di parte o della totalità delle fasi di invio e di gestione dei resi dai magazzini vicini ai nuclei urbani.

Queste installazioni permettono di avvicinare i prodotti ai clienti, riducendo i tempi di trasporto e semplificando sia le consegne ultra-rapide degli ordini sia i resi gratuiti, due premesse basiche del commercio elettronico.

Mecalux è famosa in molti Paesi per la sua vasta esperienza nell’installazione e nella progettazione di magazzini vicini alle grandi città. Se desideri ottimizzare la tua logistica, non esitare a contattarci, un nostro esperto ti aiuterà a trovare la soluzione migliore per la tua azienda.