La logistica a Natale è caratterizzata da un notevole aumento nella preparazione degli ordini

Come preparare la logistica nel periodo natalizio

23 aprile 2021

Quando si avvicina il Natale, molte aziende iniziano a programmare la logistica per affrontare l’aumento delle vendite e in particolare per adeguare la logistica all’e-commerce e all’omnicanalità.

L’incremento degli ordini online è una realtà e la previsione per questo Natale è di superare ogni record a causa del coronavirus. Ad esempio, secondo uno studio di Edge Retail Insight, il Regno Unito si aspetta che la percentuale di vendite online superi dell’8% le stime iniziali per questo periodo.

Quali sono le sfide della logistica nel periodo natalizio? Come si può ottimizzare la logistica per avere successo? Lo spieghiamo in questo articolo. 

Ridurre al minimo gli errori in fase di preparazione degli ordini è fondamentale per ottimizzare la nostra logistica nel periodo natalizio
Ridurre al minimo gli errori in fase di preparazione degli ordini è fondamentale per ottimizzare la nostra logistica nel periodo natalizio

Caratteristiche della logistica nel periodo natalizio

Prima di analizzare le soluzioni che ottimizzano la logistica durante il periodo natalizio, occorre esaminare che cosa avviene e quali effetti provoca:

  • Aumento degli ordini: la richiesta del prodotto si moltiplica e, pertanto, anche gli ordini. La gestione di un numero di ordini superiore al normale comporta una difficoltà aggiuntiva per qualunque magazzino, che rischia di essere investito da alcuni dei problemi logistici più comuni: ritardi nelle spedizioni, cicli operativi inefficienti, rotture di stock ecc.
  • Rapidità di preparazione e consegna degli ordini: le consegne in 24 ore diventano ancora più cruciali perché nessuno vuole restare senza regali a Natale. Quindi, è indispensabile accelerare la preparazione, la spedizione e la consegna degli ordini a fronte di tutte le difficoltà logistiche intrinseche, ad esempio dell’omicanalità o dell’ultimo miglio
  • Maggiore probabilità di errori: è possibile che si verifichino errori durante il picking quando si intensifica il volume di attività. In ogni caso, bisogna evitarli o almeno limitarli al minimo al fine di garantire la completa soddisfazione del cliente ed evitare cospicui costi logistici. 
  • Logistica inversa: l’incremento di ordini e resi è direttamente proporzionale, specialmente quando si lavora con gli ordini online. La gestione della logistica inversa implica un aumento di ore lavorate e dei costi associati, nonché la necessità di uno spazio dedicato allo svolgimento di questa attività. Bisogna anche tenere conto che il volume dei resi cresce soprattutto dopo le feste natalizie. 

A grandi linee, le caratteristiche logistiche da considerare durante il periodo natalizio sono simili a quelle della logistica omnicanale e, in particolare, dell’e-commerce in prossimità di eventi come il Black Friday.

La consegna degli ordini nel periodo natalizio deve essere quanto più possibile rapida ed efficiente
La consegna degli ordini nel periodo natalizio deve essere quanto più possibile rapida ed efficiente

Come ottimizzare la logistica nel periodo natalizio

È arrivato il momento di allestire il magazzino per fornire un servizio efficiente durante il periodo natalizio quando i consumi crescono e le consegne devono essere immediate. Ecco alcuni consigli che saranno sicuramente utili:

  • Aumento dello spazio e dell’infrastruttura. Con la risalita delle attività, in genere manca spazio in magazzino o si rende necessaria un’altra infrastruttura per offrire un buon servizio. Si consiglia pertanto di valutare in anticipo l’opzione di noleggiare temporaneamente nuovi magazzini, furgoni per le consegne o anche di esternalizzare la logistica e affidarsi a un operatore 3PL. L’obiettivo è evitare un servizio scadente che deluda il cliente. 
  • Automazione dei cicli operativi. In primo luogo, bisogna chiedersi quali processi del magazzino devono essere automatizzati. La risposta dipende dal magazzino, tuttavia, a grandi linee, è possibile ridurre i costi operativi e aumentare l’efficienza automatizzando la movimentazione dei carichi con l’ausilio di trasportatori per pallet, trasportatori per contenitori e il sistema di trasporto automotore (EMS). Inoltre, utilizzando dei trasloelevatori, si possono potenziare i processi di stoccaggio ed estrazione della merce. Ad esempio, Schaal Chocolatier, azienda leader nella produzione di cioccolato di alta qualità, ha automatizzato il suo magazzino in Francia perché lavora con un prodotto stagionale che si vende soprattutto a Natale. Tra marzo e agosto, il magazzino distribuisce una media di 180 pallet giornalieri, mentre tra settembre e febbraio, il numero sale a 240 pallet al giorno.
  • Gestione sistematica del magazzino. È da tenere presente che un’eccellente gestione del magazzino accresce la produttività e riduce gli errori e quindi i costi aggiuntivi. Per questo motivo, è consigliabile implementare un software di gestione magazzini che, oltre a gestire lo stock, segua costantemente gli operatori nello svolgimento delle loro attività, evitando così errori di movimentazione. Padel Nuestro, leader mondiale nella vendita e distribuzione di attrezzature per ilpaddle, ha implementato Easy WMS, il software di Mecalux, con l’obiettivo di preparare 2.500 ordini al giorno in alta stagione senza rallentamenti. Come ha dichiarato Pedro Martínez: “Con Easy WMS abbiamo eliminato il lavoro manuale e aumentato l’efficienza in tutte le aree del nostro magazzino, soprattutto quella della preparazione degli ordini. Di conseguenza, durante le campagne del Black Friday e di Natale, abbiamo preparato un maggior numero di ordini rispetto agli anni precedenti, senza commettere errori”.

Tutto pronto per trionfare questo Natale

Per fronteggiare l’incremento delle attività e al tempo stesso ridurre al minimo i cosi aggiuntivi, la logistica di un’azienda deve dimostrare capacità di adeguamento, dinamicità e flessibilità di fronte alla domanda stagionale. 

Un WMS e dispositivi di ausilio per il picking consentono di velocizzare la preparazione degli ordini
Un WMS e dispositivi di ausilio per il picking consentono di velocizzare la preparazione degli ordini

Durante il periodo natalizio, crescono i consumi e le attività di preparazione e consegna degli ordini si fanno pressanti, imponendo l’esigenza di un servizio logistico estremamente competitivo. Anche la complessità aumenta a causa dell’incremento degli ordini online innescati delle festività. 

Il tuo magazzino è pronto per affrontare con successo lo shopping natalizio? Se la risposta è no, non esitare a contattare Mecalux: un team di esperti ti aiuterà a definire la strategia migliore per avere un magazzino senza errori e decisamente più efficiente.