La logistica integrale e il coordinamento della supply-chain

23 marzo 2021

La logistica integrale è una strategia indispensabile per ottenere una supply-chain flessibile. Risorse, merce, informazioni, operatori, reparti... tutto è integrato con un obiettivo ben preciso: consegnare gli ordini ai clienti nel minor tempo possibile.

Vediamo quali obiettivi si propone la logistica integrale, quali vantaggi offre alle aziende e quali strumenti digitali contribuiscono a integrare i flussi di informazione.

Cos'è la logistica integrale?

Con logistica integrale si intende un modello di organizzazione e gestione della supply-chain dove reparti, processi, risorse e flussi sono coordinati per operare nella stessa direzione.

La logistica è un processo interdipartimentale, vale a dire che coinvolge praticamente tutti i reparti di un’azienda. Quando lavorano in modo sincronizzato, i cicli operativi sono più fluidi e, pertanto, gli ordini possono essere spediti con maggior velocità<<34/

Il concetto di logistica integrale nasce per affrontare l’evoluzione del mercato. Le variazioni della domanda e la comparsa della concorrenza hanno spinto le aziende a ricercare formule volte a ottimizzare e accelerare i cicli operativi e a ridurre al minimo i costi. Il coordinamento tra i vari reparti di un’azienda crea un ciclo operativo dinamico e flessibile che consente di reagire con rapidità e precisione alle tendenze più diffuse.

La logistica integrale è particolarmente utile per risolvere le difficoltà che genera l’omnicanalità: un elevato numero di ordini di diverse dimensioni, contenenti pochi articoli da consegnare entro 24 ore. Conoscere in anticipo i periodi di picco delle vendite durante l’anno semplifica l’organizzazione dei turni di lavoro e la disponibilità dello stock necessario.

La logistica integrale collega i processi della supply-chain, dal magazzino fino alle linee di produzione
La logistica integrale collega i processi della supply-chain, dal magazzino fino alle linee di produzione

Vantaggi di una logistica integrale

I vantaggi di una logistica integrale, con cicli operativi, reparti e flussi coordinati, sono i seguenti:

  • Maggiore rapidità. Eliminando gli ostacoli e potenziando i cicli operativi che aggiungono più valore alla produzione, si crea dinamicità. Inoltre, è possibile rispondere in modo più reattivo alle esigenze dei clienti oltre che a eventuali criticità e problemi.
  • Competitività aziendale. Una logistica forte e integrata accresce la competitività delle aziende, che, di conseguenza, possono espandersi ed esplorare nuovi mercati con successo.
  • Meno costi. Bisogna assolutamente conoscere le complessità della supply-chain per prendere misure di miglioramento e ottimizzare qualsiasi processo. Una maggiore produttività si traduce in una riduzione dei costi.
  • Totale flessibilità. Grazie alla logistica integrale, le aziende possono gestire con facilità un numero più elevato di referenze e adeguarsi a un contesto mutevole e imprevedibile come quello in cui si muovono.
  • Efficiente gestione dell’inventario. Quando i reparti condividono tutte le informazioni, la gestione della merce non lascia spazio a errori. In questo modo, si movimentano solo gli articoli necessari ai fini del servizio.

Come si implementa una logistica integrale?

Il primo passo verso una logistica integrale è la sensibilizzazione di tutti i reparti dell’azienda. I dipendenti devono essere a conoscenza di tuttele fasi, dalla realizzazione di un prodotto fino alla consegna al cliente, per essere in grado di valutare le risorse e i processi interni. Successivamente, occorre analizzare fattori esterni quali la concorrenza, prevedere scenari di crisi e creare strategie e alternative per garantire una maggiore competitività.

Questi sono solo alcuni degli aspetti principali da valutare:

  • Prodotto: si analizza il modo in cui viene realizzato ogni articolo per valutare il giusto impiego delle risorse, l’idonea risposta della qualità alle aspettative dei clienti o l’eventuale ottimizzazione di qualche processo.
  • Comunicazione: per prendere le decisioni più opportune, è necessario che tutti i reparti comunichino tra loro. A tale proposito, si valuta la qualità della comunicazione e la sua fluidità.
  • Magazzino: non c’è dubbio sull’importanza del magazzino per qualsiasi azienda. L’organizzazione dello spazio disponibile, della merce e dei cicli operativi ha un impatto positivo sulla supply-chain (elevata disponibilità dei prodotti, eliminazione dei ritardi, dinamicità e così via).
  • Trasporti e consegne: è necessario considerare come si effettuano la distribuzione e la consegna ai clienti e i tempi previsti. Una rete di trasporto efficiente garantisce una logistica dinamica e un’immagine solida di fronte ai clienti.
  • Domanda: la logistica non si limita alla spedizione di un ordine quando il cliente lo richiede, è anche gioco d’anticipo nel prepararloe per un invio rapido e tempestivo.

Soluzioni per realizzare una logistica integrale

I progressi tecnologici hanno contribuito a implementare una logistica integrale all’interno delle aziende e a stabilire una comunicazione ottimale tra i reparti, collegando con successo gli anelli della supply-chain.

Per organizzare i vari processi, le aziende si servono dell’applicativo ERP, poiché è dotato di un database condiviso tra tutti i reparti. Tuttavia, per organizzare con più efficienza i flussi all’interno del magazzino, è consigliabile implementare un software gestione magazzino.

Il WMS raccoglie anche i dati sui procedimenti, oltre a monitorare e ottimizzare tutte le attività che si svolgono lungo la supply-chain. Il software deve essere integrato all’applicativo ERP affinché tutti i reparti aziendali possano accedere alle informazioni e condividerle.

Mecalux ha sviluppato Easy WMS, un software in grado di operare in ogni tipo di magazzino. Tra le sue caratteristiche, si annoverano moduli che ampliano le funzionalità e favoriscono  l’integrazione dei processi logistici nelle aziende. Quindi, ad esempio, Supply Chain Business Intelligence fornisce dati utili sulle principali attività del magazzino al fine di ottenere un maggior controllo e la possibilità di adottare misure di prevenzione in caso di problemi.

Questo modulo misura in modo obiettivo il rendimento dei cicli operativi con gli indicatori chiave di prestazione o KPI. Grazie ai KPI, è possibile controllare i processi e, di conseguenza, comprenderli e migliorarli.

Il software gestione magazzino controlla con precisione la logistica integrale
Il software gestione magazzino controlla con precisione la logistica integrale

Logistica integrale al servizio del cliente

Il coordinamento e l’ottimizzazione dei processi, delle risorse e dei reparti di un’azienda consentono di rispondere con esattezza alle domande dei clienti e di spedire gli ordini più tempestivamente.

La perfetta organizzazione delle attività svolte lungo tutta la supply-chain è essenziale per risolvere eventuali problemi. Ad esempio, Brivio & Viganò, un operatore 3PL che fornisce servizi di logistica integrale, aveva bisogno di consegnare gli ordini più rapidamente. In quest’ottica, Mecalux ha installato sistemi di stoccaggio volti a migliorare la disposizione dei prodotti, incrementando la produttività dell’azienda. Una progettazione ottimale in cui si tiene conto degli effettivi cicli operativi dell’azienda è il fondamento della logistica integrale.

Una logistica integrale efficace si deve basare sui dati e sulle informazioni relative alla situazione dei cicli operativi in tempo reale, per prendere decisioni e apportare migliorie. Contatta Mecalux e richiedi una consulenza per trovare la soluzione più idonea ad aumentare la produttività  del tuo magazzino. Grazie alla nostra esperienza pluriennale, siamo in grado di supportare le aziende nell’approccio alla logistica integrale.