Ordine e controllo migliorano le operazioni di magazzino

Gestione magazzino: 5 modi per migliorare la performance

07 settembre 2018

Nell'ambito logistico, una gestione di qualità del magazzino è essenziale per generare le giuste condizioni di lavoro e per trasmettere un'immagine positiva dell'azienda all'esterno. Ma come si migliora la gestione del magazzino? Esistono cinque modi per ottimizzare la performance del centro.

1) Applica il Lean management

Cerca di essere un lean manager e segui il modello ideato da Toyota delle 3M: Muda, Muri e Mida. Queste parole si traducono in spreco, irregolarità ed eccessi e stanno a indicare gli elementi che dovrai eliminare nel magazzino.

Tutti gli impianti, in quantità minori o maggiori, presentano elementi delle 3M: gli eccessi di stoccaggio, le lunghe distanze che gli operatori devono percorrere per realizzare il prelievo degli articoli, problemi di sovrapproduzione, i difetti nei processi di produzione, trasporti pianificati male o innecessari. La tecnica del "3M Model" di Toyota porterà ottimi risultati quando include una gestione adeguata della forza lavoro.

2) Organizza le aree in maniera efficiente

Di sicuro non ti stiamo dicendo nulla di nuovo, ma alle volte è bene sottolineare l'importanza di un'area di lavoro ben organizzata, ordinata e in cui i tuoi dipendenti possono operare in maniera sicura ed efficiente. Una postazione di lavoro ben progettata e ottimizzata riduce gli sprechi di tempo. I minuti preziosi che un operatore spende alla ricerca di un oggetto o prodotto rappresentano un costo extra per l'azienda.

Ma non si tratta solo di tempo e costi economici. Per il lavoratore questa dispersione di tempo si traduce in frustrazione, che a sua volta ricade sull'agilità-qualità del proprio operato. Fai in modo che gli operatori possano dare il 100%. Può sembrare un consiglio ovvio, ma non tutte le aziende gestiscono il magazzino con la giusta mentalità: una combinazione di previsione ed efficienza.

Ricorda che l'ottimizzazione richiede costanza. Misura continuamente i livelli di efficienza e organizzazione di ogni area e cerca di settorizzare al massimo il magazzino.

Un esempio di magazzino settorizzato: Corep

3) Mantieni alta la motivazione del personale

Una buona gestione del magazzino passa anche e soprattutto dalla capacità che hai come leader di creare engagement aziendale, ovvero di far sentire coinvolti i tuoi dipendenti.

Puoi farlo attraverso:

  • Un incentivo economico: basato ad esempio su obiettivi e rendimento.
  • Team building: pianifica eventi o giornate pensate per costruire e consolidare la squadra di lavoro.
  • Diversificando i task perché le attività non risultino eccessivamente ripetitive.
  • Sviluppando un ambiente caratterizzato dall'empatia: preoccupati delle condizioni del personale.
Operatore logistico impegnato nello svolgimento di un'attività letata alla preparazione degli ordini
Operatore logistico impegnato nello svolgimento di un'attività letata alla preparazione degli ordini

Se vuoi approfondire questo argomento, puoi consultare il nostro articolo sulla motivazione del personale della logistica.

4) Affidati a un partner logistico

Contrattare un fornitore di servizi logistici è una soluzione logica quando la propria azienda non dispone delle risorse adeguate per gestire alcune fasi operative o per far fronte a degli imprevisti. Immagina che il ritmo degli ordini che ricevi aumenti notevolmente o di ritrovarti con una capacità di stoccaggio inferiore a quella necessaria per immagazzinare i prodotti.

In questi casi è uopportuno ricorrere a un partner o fare outsourcing logistico di una porzione delle tue attività. La scelta del fornitore di servizi logistici dipende dal grado di esternalizzazione di cui hai bisogno (1PL, 2PL, 3PL, 4PL, 5PL).

5) Scegli un buon software SGM

Un magazzino che non dispone di un software gestionale adeguato è come una macchina che viaggia con il freno tirato. Un SGM permette di ottimizzare la gestione dell'impianto, specialmente se viene "calibrato" in base alle necessità dell'industria di cui fa parte la tua azienda.

Il software si modella in funzione delle reali necessità del tuo centro e ti aiuterà ad analizzare i risultati globali, ad elaborare strategie aziendali e ad avere un controllo assoluto su tutto il magazzino. Senza un SGM è davvero difficile poter ambire a una gestione efficace del magazzino.

Istinto, logica e buon senso

Quando si parla di ottimizzazione del magazzino si citano sempre un'infinità di best practise e di dati statistici. Tutti gli studi, i white paper e le notizie che arrivano dal mercato sono essenziali per aggiornarsi e ragionare in un'ottica logistica efficiente.

Ogni aspetto passato in rassegna in questo articolo andrebbe applicato scrupolosamente, ma ricordati che esistono tre fattori importanti da non sottovalutare: il tuo istinto da imprenditore, la logica e il buon senso.

Missconfigured or missplaced portlet, no content found
Dynamic Content: false
Master Name: Banner-Software-Solutions
Template Key: