Il WCS è il software di controllo del magazzino che coordina i sistemi automatici

Sistema WCS: il sistema che controlla il magazzino automatico

15 ottobre 2020

I Warehouse Control System (WCS), ovvero i sistemi di controllo del magazzino, svolgono un ruolo centrale nella logistica 4.0. In un contesto in cui l’ottimizzazione delle risorse è uno standard, l'implementazione di soluzioni automatiche risulta un driver di crescita indispensabile. A confermarlo sono i anche i dati.

Da uno studio di Zebra emerge che oltre il 27% dei responsabili di magazzino intende implementare una soluzione automatizzata nel proprio magazzino entro il 2024, o addirittura vorrebbe installare un magazzino automatico senza presidio degli operatori.

Entrambe le opzioni sono possibili solo in presenza di un WCS specializzato nel controllo e coordinamento dei movimenti dei macchinari. In questo articolo analizzeremo le applicazioni di questa soluzione e come come va a integrarsi nell’ecosistema di software.

Cos’è un sistema WCS?

Il Warehouse Control System è il software che controlla e gestisce tutti gli elementi automatizzati presenti in un magazzino. Detto in altre parole, coordina il lavoro di tutti i sistemi automatici dedicati alla movimentazione di merci e materiali: trasloelevatori per contenitori, trasloelevatori per pallet, sorter o sistemi di trasporto per casse.

In più, il WCS sincronizza i diversi software di controllo installati nei diversi sistemi ed è in grado di integrarsi con i sistemi di livello superiore (WMS e ERP). Grazie a queste due funzioni, il WCS può comunicare in tempo reale con le apparecchiature presenti in magazzino e ottimizzare i flussi di lavoro.

Va sottolineato che il software di controllo è diverso per funzionalità e caratteristiche rispetto a un WMS o a un WES. Abbiamo trattato in profondità la questione nel nostro articolo sulle differenze tra WMS, WCS e WES.

Vantaggi del Warehouse Control System

Spesso quando si parla dei vantaggi offerti da un sistema WCS, si insiste sugli aspetti legati all'automazione di un magazzino, come la maggiore efficienza operativa o l'eliminazione degli errori relativi ai processi più complessi. Ma quali vantaggi porta un WCS a un centro già automatizzato? Li elenchiamo qui di seguito.

  • Ulteriore incremento dell’efficienza operativa: il software coordina i movimenti di tutte le apparecchiature automatizzate della struttura per migliorarne le performance.
  • Massimo rendimento: il WCS consente ai sistemi di movimentazione di effettuare cicli combinati di ingresso e uscita del prodotto più rapidi e senza errori.
  • Integrazione totale tra macchinari e software: incorporare un sistema di controllo del magazzino permette l’integrazione con il WMS. Ne scaturisce un lavoro in sinergia tra i due sistemi capace di velocizzare i flussi di lavoro del magazzino.

Relazione tra WCS e WMS

Una WCS riceve le informazioni di magazzino dagli altri software specializzati e si incarica unicamente di “far muovere” le apparecchiature. Ad esempio, garantisce che una macchina trasferisca un pallet o un contenitore dal suo slot fino alla posizione assegnata. Ma chi si occupa di stabilire una strategia di slotting efficace, basata sul turnover delle scorte e sul numero di operatori necessari per ogni turno?

Di tutti questi aspetti se ne occupa il software di gestione del magazzino (WMS) che in aggiunta sincronizza i movimenti dell'operatore, ottimizza le percorrenze, la mappatura e gestisce gli ordini in entrata e in uscita.

Diamo ora un'occhiata a un esempio di operativa portata a termine grazie all’integrazione tra WCS e WMS. Supponiamo che il magazzino riceva un pallet. Il primo passo sarà quello di convalidare la merce e, per questo, il pallet passerà per un sistema di ispezione. Da un lato il WCS verificherà, attraverso la bilancia e il controllo del calibro, che le specifiche del pallet siano corrette. Dall'altro, il WMS leggerà le informazioni sull'etichetta e verificherà che il contenuto sia conforme all'ordine. La seguente funzione del WMS sarà comunicare al WCS dove inviare il pallet, mentre quest’ultimo, una volta ricevuto l’ordine, azionerà i trasportatori e i trasloelevatori per realizzare il trasferimento della merce nella posizione pertinente.

Easy WCS, il software di controllo del magazzino di Mecalux

Easy WCS è il software di controllo del magazzino di Mecalux. Si tratta di un sistema capace di interfacciarsi sia con i software di controllo delle singole apparecchiature sia con il WMS. In altre parole, Easy WCS può far parte di un ecosistema di soluzioni sviluppate da software provider differenti.

Ad ogni modo Mecalux dispone del proprio software di gestione del magazzino (Easy WMS) e dei software per il controllo dei singoli macchinari Galileo o PLC (Programmable Logic Controller).

I sistemi Galileo e PLC richiedono all'utente di programmare ogni movimento della macchina, ma può risultare un’operazione piuttosto complessa. In questi casi si delega al WCS questo compito. Pertanto, anche se Easy WCS può sembrare un optional, in realtà è un tassello determinante per il corretto funzionamento del magazzino.

L'implementazione di Easy WCS fa sì che Easy WMS diriga automaticamente il centro in base ai criteri prestabiliti dal responsabile del magazzino. Pertanto, il software gestirà le operative tenendo conto di precisi parametri logistici (la rotazione del prodotto, la posizione di ogni referenza, le strategie di picking effettuato, ecc.)

Easy WCS stabilisce un collegamento tra il software di controllo delle apparecchiature Galileo, PLC e il WMS
Easy WCS collega il software di controllo delle apparecchiature (Galileo o PLC) e il WMS

Automazione e digitalizzazione: i pilastri della logistica 4.0

Sempre più aziende scelgono di automatizzare i propri processi per ottimizzare le proprie risorse logistiche. Se si considera la grande varietà di prodotti che popolano i magazzini e la complessità dei flussi logistici, si capisce anche perché sia così necessario affidarsi ai sistemi automatici per la movimentazione sicura e precisa delle merci.

Nei magazzini automatici, il sistema WCS è fondamentale per incrementare la produttività, ottenere un numero elevato di cicli di stoccaggio e massimizzare il rendimento delle macchine presenti in magazzino.

Inoltre, l’integrazione con il WMS mette il magazzino nelle condizioni di autogestirsi: nei magazzini automatici più avanzati, ovvero quelli che hanno automatizzato totalmente le fasi operative, tutte le attività vengono svolte dalle macchine e l’intervento umano è ridotto al minimo.

Mecalux offre soluzioni 4.0. che ruotano intorno alla digitalizzazione della logistica. I nostri software potenziano la produttività e l’efficienza dei magazzini, indipendentemente dalle loro dimensioni. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi: un nostro tecnico ti mostrerà la nostra gamma di prodotti e ti consiglierà la migliore soluzione per il tuo business.