Processi logistici che possono essere automatizzati

Processi logistici che possono essere automatizzati

31 maggio 2022

L'automazione della logistica prevede l'uso di tecnologie che incrementano l'efficienza del magazzino. I processi che possono essere automatizzati vanno dal ricevimento e preparazione degli ordini fino al controllo dello stock e alle spedizioni.

Un magazzino automatico dispone di mezzi di movimentazione come i trasloelevatori o i trasportatori che ottimizzano i diversi processi all'interno delle strutture logistiche.

Quali processi logistici si possono automatizzare?

L'automazione è un’alleata per le aziende che cercano, tra gli altri obiettivi, di migliorare il servizio, ridurre i tempi di consegna, incrementare il numero di spedizioni, evitare rotture di stock e anticiparsi ai cambiamenti della domanda. Vediamo quali sono i processi che di solito vengono automatizzati nella logistica:

Movimentazione della merce nel magazzino

La logistica comprende una moltitudine di movimenti di merce, come il ricevimento, la preparazione e la spedizione degli ordini o le consegne ai clienti.

Una delle forme per automatizzare la movimentazione della merce è attraverso un sistema di trasportatori. Si tratta di un insieme di elementi dedicati al trasferimento, all'accumulo e alla distribuzione della merce verso specifiche aree richieste dai cicli logistici (da un magazzino all'altro, dalla produzione al magazzino o tra zone diverse all'interno della stessa installazione).

Un esempio di questa soluzione automatica si trova nel magazzino di Tadım in Turchia. L'azienda di commercio di frutta secca si è affidata ai sistemi di trasporto per pallet di Mecalux per collegare automaticamente il magazzino con la produzione. Il sistema ha permesso un maggior flusso di movimenti della merce; requisito indispensabile per soddisfare l'elevata domanda dei prodotti dell'azienda. "Unire il magazzino e la produzione con i sistemi di trasporto ci ha consentito di aumentare del 73% il numero di ricevimenti giornalieri", afferma Kemal Güler, Responsabile della Logistica di Tadım.

Stoccaggio della merce

Lo stoccaggio dei prodotti può essere automatizzato anche mediante macchine come i trasloelevatori per pallet o per contenitori, che si spostano per tutta la lunghezza e l’altezza dei corridoi trasportando, depositando ed estraendo la merce dalle sue ubicazioni.

Le aziende che gestiscono articoli di piccole dimensioni possono automatizzare la gestione dei prodotti con trasloelevatori per contenitori o Miniload. Si tratta di un sistema che velocizza la preparazione degli ordini: il Miniload automatizza l'introduzione e l'estrazione dei contenitori dalle scaffalature e li posiziona su un trasportatore per farli arrivare alle postazioni di picking dove gli operatori preparano gli ordini. “Il magazzino automatico Miniload ci ha portato grandi benefici, tra i quali sottolineerei la diminuzione degli errori e il notevole incremento delle prestazioni. Ora siamo in grado di eseguire tutte le attività più velocemente" sostiene Francis Deneckere, Responsabile delle Operazioni di TAL, produttore belga di sistemi di illuminazione di alta qualità.

Il produttore di sistemi di illuminazione TAL ha automatizzato i processi di stoccaggio con un trasloelevatore per contenitori Miniload
Il produttore di sistemi di illuminazione TAL ha automatizzato i processi di stoccaggio con un trasloelevatore per contenitori Miniload

Carico e scarico dei camion

Il carico e lo scarico dei camion è un processo che può essere automatizzato con un sistema automatico, noto anche come ATLS (Automatic Truck Loading Systems). La soluzione viene utilizzata per introdurre ed estrarre i pallet dai camion con un intervento minimo da parte dell'operatore.

Un’azienda che ha automatizzato il carico e lo scarico dei camion è ad esempio Grupo Siro, uno dei maggiori produttori spagnoli di biscotti, pasta, pane a fette, prodotti da forno e cereali. Il flusso dei movimenti nel magazzino è intensivo e continuo, per questo l'azienda ha implementato un sistema di carico e scarico automatico della merce dai camion in modo che queste attività avvengano più rapidamente.

Ispezione delle entrate

Il ricevimento merci è un'operazione fondamentale nella logistica. Come regola generale, i prodotti che arrivano al magazzino automatico passano, di solito, un controllo per garantire che la merce soddisfi i requisiti stabiliti per la sua collocazione sugli scaffali.

L'ispezione delle entrate può essere automatizzata con trasportatori e con sistemi automatici di misura e controllo dei pallet. La soluzione automatizzata di controllo qualità consiste in una postazione situata all'inizio del circuito di trasportatori che ispeziona i prodotti: controlla le dimensioni e la stabilità della merce, verifica lo stato del pallet, pesa la merce e legge il codice a barre per comprovare che non si sia verificato nessun errore.

L'ispezione della merce è un processo imprescindibile per Mega Pharma, una delle principali imprese farmaceutiche in Uruguay. La priorità dell'azienda è garantire la corretta gestione degli articoli. L'azienda ha abilitato un'ampia zona di ricevimento dove viene verificato lo stato della merce, inoltre, anche i pallet con le materie prime passano un’ispezione in tre cabine isolate dove gli operatori valutano le caratteristiche dei prodotti.

Preparazione degli ordini

La preparazione degli ordini è uno dei cicli operativi con maggiore impatto sulla produttività aziendale. Quando il picking viene effettuato manualmente, gli operatori devono percorrere il magazzino per individuare le referenze necessarie per allestire ogni ordine. Tuttavia, poiché automazione è sinonimo di ottimizzazione, grazie ai sistemi automatici gli operatori possono incrementare le proprie prestazioni al momento di predisporre e spedire gli ordini. Uno dei modi più efficienti per preparare gli ordini è attraverso il metodo “merce all’uomo” (noto come goods-to-person) che consiste nell'avvicinare la merce agli operatori con l’aiuto di sistemi automatici come i trasloelevatori e i trasportatori.

La multinazionale Porcelanosa, ad esempio, prepara un numero di ordini giornalieri molto elevato nel suo complesso logistico in Spagna e per semplificare il lavoro degli operatori, ha allestito un'area di picking completa dove vengono preparati gli ordini secondo il metodo “merce all’uomo”. Per gestire i carichi più pesanti, sono stati installati bracci robotici industriali che aiutano ad ottenere una maggiore redditività nel picking.

Controllo e gestione

Uno dei cicli operativi basilari nella logistica è il controllo dell'inventario e l'organizzazione dei cicli operativi che vengono realizzati nel magazzino. Questo processo può essere automatizzato con l'ausilio di un software di gestione magazzino come Easy WMS di Mecalux.

Con un software logistico, le aziende possono conoscere con precisione lo stato dello stock e ottimizzare lo svolgimento dei cicli operativi. Gli operatori seguono le istruzioni del software mediante i terminali a radiofrequenza, sono quindi più veloci e non commettono errori.

La digitalizzazione ha portato grandi vantaggi, ad esempio, all'azienda di dispositivi medici respiratori Intersurgical. Nel suo magazzino automatico in Lituania, l'impresa ha implementato Easy WMS di Mecalux per effettuare un controllo più dettagliato della tracciabilità dei prodotti. “Siamo felici di dire che, in poco tempo, abbiamo acquisito un migliore controllo di tutti i processi legati alla nostra logistica. Questo sarà cruciale per la futura crescita dell’attività. Il nostro desiderio è mantenere questo centro come nucleo della nostra principale rete distributiva globale”, spiega Martynas Tamosiunas, Responsabile della Supply Chain del gruppo Intersurgical.

Magazzino automatico di Intersurgical in Lituania gestito da Easy WMS di Mecalux
Magazzino automatico di Intersurgical in Lituania gestito da Easy WMS di Mecalux

Perché automatizzare i processi logistici?

L'introduzione di soluzioni robotiche nei processi che possono essere automatizzati nella logistica si è convertita in una decisione strategica per molte aziende. I mezzi di movimentazione automatici eseguono attività come il picking, la movimentazione o lo stoccaggio in modo rapido e sicuro.

Con l'automatizzazione dei processi, le aziende cercano di eliminare gli errori derivanti dalla gestione manuale della merce. Allo stesso modo, le imprese con un ritmo elevato di movimentazioni nel magazzino optano per l'automatizzazione per garantire flussi costanti di prodotti. In che modo? Grazie all'implementazione di soluzioni automatiche come i trasportatori o i trasloelevatori che possono lavorare 24h/24, 7 giorni su 7.

Perfino le aziende che stoccano prodotti a temperature sotto zero automatizzano i loro processi logistici con lo stesso scopo: il volume di produzione. Uno dei motivi principali è che l'automazione con trasloelevatori e trasportatori facilita la gestione della merce nelle celle con temperature negative, aumentando il numero dei cicli.

Quando automatizzare un magazzino

L'automatizzazione della logistica viene spesso applicata ad attività ripetitive come il carico e lo scarico dei camion e lo stoccaggio o la movimentazione dei prodotti. Vediamo alcuni degli scenari in cui un'azienda può considerare di automatizzare il proprio magazzino:

  • Velocizzare i processi. Negli ultimi anni, soprattutto con l'avvento dell'e-commerce, la logistica ha subito una trasformazione caratterizzata da tempi di consegna sempre più brevi. Le aziende che desiderano ridurre al minimo i tempi di consegna degli ordini diminuendo allo stesso tempo il margine di errori possono ricorrere all'automazione per accelerare i processi.
  • Gestire un numero crescente di ordini. L'automazione può anche migliorare notevolmente il picking nei magazzini in cui si gestisce un numero crescente di ordini. Le macchine organizzano strategicamente i prodotti per facilitare le attività di stoccaggio e di picking.
  • Affrontare i cambiamenti del business. Dall'ampliamento della capacità di stoccaggio all'incremento del numero di ordini, le aziende possono considerare di automatizzare i propri processi logistici per ottenere una maggiore flessibilità nella supply chain.
  • Sfruttare lo spazio di stoccaggio. Le aziende con una superficie di stoccaggio limitata possono automatizzare i processi al fine di ottimizzare lo spazio disponibile. Ad esempio, una macchina automatica come un trasloelevatore può operare in corridoi più stretti rispetto ai carrelli elevatori manuali.
I trasloelevatori per pallet accelerano le attività di stoccaggio dei prodotti
I trasloelevatori per pallet accelerano le attività di stoccaggio dei prodotti

Processi che possono essere automatizzati: una logistica più efficiente

I processi automatici consentono di incrementare la produttività e di semplificare le attività di stoccaggio. I mezzi di movimentazione dei materiali come trasportatori e trasloelevatori possono apportare una maggiore efficienza nella supply chain delle aziende di tutti i settori.

Se stai pensando di automatizzare la tua logistica, non esitare a contattarci. Un nostro esperto studierà con te la soluzione migliore per la tua azienda. Mecalux possiede una lunga esperienza nella progettazione di magazzini automatici che hanno aiutato le aziende a potenziare le loro attività.