Utilizziamo cookies propri e di terze parti per offrirle i nostri contenuti in base ai suoi interessi. Continuando a naviagare su questo sito Web, l'utente è consapevole di essere stato informato e di accettare l'installazione e l'utilizzo dei cookies. Per saperne di più, visita la nostra Cookie Policy. Accettare

Contenitori in plastica industriali

I contenitori in plastica sono delle attrezzature ausiliari di magazzino fondamentali per alcuni settori e industrie. All'interno di un deposito ne esistono di innumerevoli dimensioni e tipologie. La forma, il peso, le dimensioni e le altre caratteristiche del contenitore in plastica dipendono dalle esigenze di stoccaggio, dal sistema e dal tipo di merci da movimentare. Si tratta di contenitori pensati per il trasporto sia di carichi leggeri che pesanti.

Caratteristiche generali del contenitore di plastica

Le cassette e i contenitori in plastica si prestano a più usi e sono particolarmente indicati per l'industria agroalimentare perché rendono più semplice il rispetto delle norma di sicurezza igienica. Con queste attrezzature è possibile movimentare prodotti carnici e formaggi, o prodotti che richiedono il rispetto di certe norme e standard, come nel caso dell'industria chimica e farmaceutica. 

I contenitori di plastica più resistenti e longevi (pensati per la movimentazione di componenti metalliche) devono superare determinati standard di qualità al momento di essere prodotti. È possibile approfondire questo punto consultando l'articolo dedicato agli contenitori KLT.

I contenitori di plastica più usati sono: le casse con misure uguali o sottomultiple dell'europallet, le cassette sovrapponibili, i contenitori inseribili e sovrapponibili e le cassettiere. 

Queste attrezzature possono essere di grandi dimensioni e con una base simile ai pallet in plastica. In questi casi si applicano le stesse indicazioni descritte per i pallet di tipo 1, però con le caratteristiche dei pallet in plastica. La maggior parte de modelli possono essere incastrati per il raggruppamento occupando un volume minore, ma senza rischi per le merci o gli operatori.

Cassone in plastica fuori standard europeo

Cassone in plastica (misure non standard).

Materiali chimici utilizzati per la produzione

Il metodo e i materiali con cui vengono prodotti i contenitori in plastica hanno un'importanza notevole. Da essi dipenderanno l'uso che si potrà fare di queste attrezzature. Solitamente questi contenitori vengono realizzati con metodi di stampaggio a iniezione di polietilene o polipropilene. 

Attrezzature realizzate in polietilene (HDPE) sono le migliori quando si opera a temperature molto basse (come nel caso delle celle frigorifere). Questo componente chimico può entrare in contatto con liquidi e prodotti alimentari senza compromettere la sicurezza igienica delle merci. 

Il polipropilene (PP) è un materiale usato per garantire resistenza e quindi impiegato per fabbricare contenitori destinati al settore automotive o per l'uso negli impianti di produzione di componenti meccaniche.

Contenitori in plastica con portello

Contenitori in plastica con portello.

Rinforzo alla base di contenitori in plastica

Rinforzo alla base di contenitori in plastica.

Other topics in this category