Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Paolo Astori duplica la capacità del suo magazzino automatico di contenitori

10/10/2018

Il rinomato produttore italiano di elementi di fissaggio per l'aeronautica ha ampliato il suo magazzino automatico con una nuova corsia assistita da un trasloelevatore miniload. La capacità di stoccaggio attuale del magazzino ubicato nei pressi di Novara è stata in questo modo raddoppiata, con la possibilità di gestire oltre 10.800 contenitori.

Paolo Astori aumenta la capacità del suo magazzino automatico di casse a Milano

Il magazzino di Paolo Astori si trova di fianco al centro di produzione, dove ogni anno si producono oltre 150 milioni di componenti che includono una vasta gamma di bulloni, rondelle, cunei e anelli di serraggio. Con una lunghezza di 35,9 m, il nuovo corridoio è stato ubicato al lato di quello attuale. Nel nuovo corridoio circola un trasloelevatore miniload in grado di eseguire fino a 50 cicli combinati all'ora, tramite il quale è possibile depositare i contenitori nei trasportatori installati nella testata e trasportarli fino alla postazione di picking.

Massimiliano Campagnoli - Titolare di Paolo Astori
"Avevamo la necessità di automatizzare in modo efficiente lo stoccaggio di tutti i componenti che escono dalla produzione e Mecalux è stata in grado di comprendere le nostre esigenze. Tra tutte le proposte valutate, la soluzione di Mecalux era quella che più si adattava a quello che stavamo cercando, anche perché il Software Galileo si integra molto bene al nostro SGM aziendale."

 

Oltre 20.000 referenze stoccate

Azienda a conduzione familiare con sede a Gattico, vicino Novara, Paolo Astori si occupa della produzione e della commercializzazione di elementi di fissaggio per il settore aeronautico in America, Europa e Asia. Fondata nel 1942, la società ha destinato oltre 16 milioni di euro al miglioramento degli impianti al fine di soddisfare e superare gli elevati standard aerospaziali e le aspettative dei clienti.