Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Mecalux incrementa il proprio fatturato del 6% ed i propri benefici del 2%

27/02/2009

Mecalux mantiene una notevole crescita nelle vendite del 6% ed un aumento dei benefici del 2%. Le vendite consolidate del 2008 si collocano in 636 milioni di euro alla chiusura del 2008, mentre nel 2007 erano state di 598 milioni di euro. Uno dei mercati che ha contribuito maggiormente a questo sviluppo è quello brasiliano, in cui le vendite sono aumentate del 71%. il beneficio netto dell’azienda raggiunge i 36 milioni di euro, che si traduce in una progressione del 2%. D’altra parte, è da notare l’eccellente liquidità dell’azienda, con un forte aumento dei fondi propri, praticamente raddoppiati, che passano da 222 milioni di euro a 388 milioni di euro, che si traduce in un incremento del 75%. Situazione, questa, che rappresenta per Mecalux una posizione privilegiata e strategica di fronte allo sviluppo futuro e alla competitività dell’azienda.

Vendite per aree geografiche: crescita significativa nell’area MERCOSUR ed in Europa orientale.

EUROPA
Nei mercati del sud Europa (Spagna, Francia, Italia e Portogallo), le vendite si mantengono stabili. Risulta molto positiva l’evoluzione dei mercati dell’Europa centrale e dell’Est, in cui la fatturazione è aumentata del 30% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio anteriore. La filiale polacca ha visto crescere il suo fatturato del 41%.

NAFTA
Nei mercati americani dell’area NAFTA, si è verificata una retrocessione intorno al 3% a causa della congiuntura economica attuale. Questo mercato rappresenta il 14% delle vendite del gruppo.

MERCOSUR
Durante il presente esercizio, le vendite in America Latina sono aumentate del 53%. In Argentina, dove il Gruppo Mecalux mantiene la sua posizione di leadership, sono aumentate del 57%.

Mecalux conferma la sua decisa strategia di espansione e crescita, e il lancio di prodotti e sistemi in grado di consolidare la posizione strategica a livello internazionale della società. Sia la leadership sia l’eccellente situazione finanziaria della società pongono Mecalux in una magnifica posizione, in vista della sua crescita nel mercato mondiale.

Indici di rendimento e debito
Il debito netto di Mecalux è di 27 milioni di euro, che, comparato ai 169 milioni di euro dell’anno anteriore, si traduce in un miglioramento dell’84%. I fondi propri vedono un aumento del 75%, poiché passano dai 222 milioni di euro ai 388 milioni di euro del presente esercizio. L’indice di debito netto su fondi propri scende, pertanto, del 91% e si colloca sullo 0,07% rispetto allo 0,76% dell’esercizio del 2007. D’altra parte, il debito netto sul Margine operativo lordo (MOL) è dello 0,34% rispetto al 2,04% dell’esercizio del 2007, con un taglio dell’83%. Il MOL dell’azienda raggiunge i 78 milioni di euro di fronte agli 83 milioni del ejercicio anteriore.

Bisogna, inoltre, ricordare l’aumento di capitale di 168 milioni di euro a giugno 2008, che ha permesso l’ingresso a Caja Madrid nella compagnia con un 20%.