Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Mecalux accelera la sua crescita aumentando di un 19% le vendite del primo semestre

27/07/2007

Mecalux ha accelerato la sua crescita e ha chiuso il primo semestre dell’anno con un aumento delle vendite del 19%, passando dai 252,1 milioni di euro del primo semestre del 2006 ai 301 milioni di euro di quest’anno.
Mecalux ha superato le aspettative di crescita previste grazie all’ottima evoluzione nei nuovi mercati di inserimento, la crescita della divisione dell’automatizzazione e le necessità crescenti nella gestione dei magazzini in tutti i mercati. È importante evidenziare il forte incremento delle richieste dell’unità operativa della divisione dei magazzini automatizzati, che è aumentata del 59% con 56 milioni nel primo semestre del 2007. L’azienda si pone come meta l’automatizzazione come futuro dello stoccaggio.

Evoluzione positiva dei valori principali
L’Ebitda ha avuto un incremento del 26% passando da 37,7 milioni di euro del 2006 a 47,6 milioni e il profitto lordo è aumentato di un 67% passando da 19,1 milioni a 32 milioni di euro nel primo semestre del 2007.

Il profitto netto, contemporaneamente, ha avuto un incremento di 24,2 milioni di euro nel primo periodo dell’anno, con 100.000 euro in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, visto che nel 2006 il Gruppo Mecalux attivò detrazioni e crediti fiscali nelle sue filiali della Polonia e Stati Uniti per un totale di 19 milioni di euro con un importo positivo nella bilancio di 5,2 milioni di euro.

Crescita in tutti i mercati

EUROPA.
Nei mercati dell’Europa meridionale (Spagna, Francia, Italia e Portogallo) l’aumento delle vendite segue un ritmo elevato, circa un 15%. Nell’Europa Centrale e dell’Est la crescita è stata molto elevata, di un 67%.

AREA NAFTA.
L’incremento delle vendite è stato di un 19%. Negli Stati Uniti, Mecalux ha raggiunto l’aumento della quota di mercato rapidamente e, in moneta locale, la crescita è stata del 23%. In Messico l’incremento è stato del 26%.

AREA MERCOSUR.
La crescita è stata di un 41% in generale. Una crescita molto elevata si è verificata in Argentina con un 55% e in Cile del 7%. È importante evidenziare l’eccellente evoluzione della filiale del Brasile che la triplicato il suo fatturato grazie al compimento di importanti progetti sul posto.

% vendite sul totale di vendite consolidate
Europa meridionale: 71%
Altri mercati europei: 6%
NAFTA: 15%
MERCOSUR: 8%

% incremento rispetto allo stesso periodo del 2006
Europa meridionale: + 15%
Altri mercati europei: + 67%
NAFTA: + 19%
MERCOSUR: + 41%

Evoluzione del debito
Il Gruppo Mecalux continua a migliorare i coefficienti di bilancio con un coefficiente di debito netto relativo ai fondi propri di 0,78 volte. Comparando i semestri, il debito netto è maggiore rispetto allo stesso periodo del 2006, passando da 152,9 milioni a 162,9 milioni di euro nel primo semestre del 2007, ma migliora rispetto alla situazione in chiusura dell’anno nel quale era di 173 milioni di euro. Quest’evoluzione positiva è dovuta alla generazione positiva del cash flow.