Nocciole Marchisio duplica la capacità con due sistemi di stoccaggio ad accumulo

Nocciole Marchisio duplica la capacità con due sistemi di stoccaggio ad accumulo

Nocciole Marchisio, specializzata nella sgusciatura e tostatura di nocciole, mandorle e pistacchi, ha installato scaffalature Movirack e Push-back nel suo magazzino di Cortemilia (Cuneo).

Nocciole Marchisio

Nocciole Marchisio, specializzata nella sgusciatura e tostatura di nocciole, mandorle e pistacchi, ha installato scaffalature Movirack e Push-back di Mecalux. Con questo sistema di stoccaggio ad accumulo, l’azienda ha ottimizzato lo spazio disponibile del suo magazzino di Cortemilia (Cuneo).

Riguardo Nocciole Marchisio

Nocciole Marchisio è un’azienda a conduzione familiare nata in Piemonte, punto di riferimento per la sgusciatura, tostatura e lavorazione di mandorle, pistacchi e nocciole di tutte le varietà.

  • Anno di fondazione: 1995
  • Capacità produttiva: circa 7.000 tonnellate all'anno

 

SFIDE

  • Aumento della capacità di stoccaggio.
  • Velocità nel carico e scarico della merce.
  • Sicurezza nello stoccaggio di alimenti.

SOLUZIONI

  • Scaffalature su basi mobili Movirack.
  • Scaffalature Push-back.

VANTAGGI

  • Duplicare la capacità di stoccaggio grazie a sistemi di stoccaggio ad accumulo.
  • Accesso diretto a 540 pallet.
  • Migliorare la sicurezza nella gestione e nello stoccaggio di alimenti, così come salvaguardare la salute degli operatori che lavorano nel magazzino.

 

Nocciole Marchisio ha grande esperienza nella sgusciatura e tostatura di nocciole, mandorle e pistacchi. L'azienda si caratterizza per la qualità e il sapore dei suoi prodotti che vengono venduti principalmente sul mercato italiano, anche se negli ultimi anni è aumentato il volume delle esportazioni al di fuori del mercato europeo.

In Piemonte, Nocciole Marchisio dispone di un moderno impianto di produzione dove pulisce ed essicca nocciole, mandorle e pistacchi raccolti in modo sostenibile ed ecologico. Qui ha anche un'area di stoccaggio per i prodotti finiti e le materie prime che, con l'aumento della produzione, ha dovuto essere ammodernata per accogliere tutte le merci.

"Avevamo una necessità logistica che prevaleva su tutto: sfruttare al massimo lo spazio di stoccaggio dato che, in passato, avevamo una capacità molto ridotta perché non utilizzavamo sistemi di stoccaggio ad accumulo”, commenta Pier Giorgio Mollea, Proprietario di Nocciole Marchisio.

La soluzione logistica proposta da Mecalux è composta da un insieme di scaffalature su basi mobili Movirack e da scaffalature Push-back. Due sistemi di stoccaggio ad accumulo il cui obiettivo è sfruttare al meglio ogni centimetro della superficie disponibile.

Il proprietario di Nocciole Marchisio spiega che: “Il vantaggio ottenuto dalla combinazione dei due sistemi di stoccaggio ad accumulo è una chiara ottimizzazione dello spazio. Inoltre, utilizzando al meglio lo spazio, non dobbiamo esternalizzare la nostra logistica e realizzare spostamenti in altri magazzini, il che si traduce in un importante risparmio in termini di costi operativi".

Magazzino di Nocciole Marchisio

Il sistema di stoccaggio principale sono le scaffalature su basi mobili Movirack, che sono state installate in una superficie di poco più di 330 m2. Con un’altezza di 8 m e una capacità per 540 pallet, le scaffalature Movirack si contraddistinguono in quanto sono l’unico sistema di stoccaggio ad accumulo che offre accesso diretto a tutti i prodotti stoccati.

Com’è possibile? Grazie alle scaffalature che poggiano su basi mobili spostandosi lateralmente su rotaie in modo autonomo. Pertanto, aprendo una corsia di lavoro, si accede alle ubicazioni per depositare o prelevare la merce. Si tratta di un sistema di stoccaggio ideale per quei magazzini che richiedono un accesso a ogni singolo prodotto e anche per ragioni di ottimizzazione dello spazio di stoccaggio.

Inoltre, le scaffalature Movirack sono un sistema che rispetta tutte le normative di sicurezza vigenti e incorpora i dispositivi necessari per garantire operazioni senza incidenti:

  • Barriere esterne. Arrestano il movimento delle scaffalature nel momento in cui un operatore entra nella corsia.
  • Barriere interne. Rilevano la presenza di oggetti all'interno della corsia che ostacolerebbero il corretto funzionamento del sistema.
  • Funghi di emergenza. Impediscono lo spostamento delle scaffalature in caso di problemi.
  • Fotocellule di prossimità. Garantiscono un arresto graduale e sicuro.

In un’altra zona del magazzino di Nocciole Marchisio sono state installate scaffalature Push-back con capacità per 54 pallet. Questo sistema di stoccaggio ad accumulo conferisce una grande velocità e un’elevata accessibilità alla merce. Ogni canale ospita tre pallet della stessa referenza, uno dietro all’altro, per cui la merce viene gestita secondo il criterio LIFO (dall’inglese last in, first out), quindi, l’ultimo pallet che entra è il primo a uscire. Questo è possibile perché, quando il pallet viene introdotto nella prima posizione, spinge il pallet dietro di sé. I pallet si spostano con facilità per effetto della gravità.

Combinazione di sistemi per una logistica efficiente

“Siamo soddisfatti delle prestazioni che ci offrono le scaffalature Movirack e le scaffalature Push-back di Mecalux. In particolare, per l’ottimo funzionamento e per permetterci di duplicare la capacità di stoccaggio”, dichiara il Proprietario di Nocciole Marchisio.

Grazie alla combinazione di sistemi di stoccaggio ad accumulo, l’azienda italiana dispone di un magazzino ottimizzato, dove la merce viene stoccata in un sistema di stoccaggio adeguato in funzione delle sue caratteristiche.

“Siamo un’azienda in costante trasformazione e crescita”, afferma Giorgio Mollea. Oltre a duplicare la capacità di stoccaggio, i sistemi installati da Mecalux aiuteranno Nocciole Marchisio ad aumentare le vendite e a continuare a fornire un servizio di qualità a tutti i suoi clienti.

Siamo soddisfatti delle prestazioni che ci offrono le scaffalature Movirack e le scaffalature Push-back di Mecalux. In particolare, per il funzionamento ottimale e per permetterci di duplicare la capacità di stoccaggio.

Giorgio Mollea Proprietario di Nocciole Marchisio