Automazione del centro logistico di Laboratories Maverick

Un magazzino automatico autoportante, scaffalature a gravità, un buffer sequenziale di pallet e 45 blocchi di scaffalature portapallet. Una combinazione di soluzioni per lo stoccaggio e la manutenzione di tutti i suoi processi logistici.

Automazione del centro logistico di Laboratories Maverick

Trascrizione

In questo centro logistico di Terragona, si spediscono quotidianamente più di 1.000 pallet. Sono prodotti di igiene e di cosmetica di Laboratorios Maverick, appartenente al Grupo Ubesol.

La costante crescita di questa azienda ha portato all’avvio di un nuovo centro logistico con l’obiettivo di soddisfare il consumatore e mantenere la posizione della società.

Mecalux ha guidato il progetto, come ha fatto a suo tempo con Ubesol.

HUGO MORANTE - Coordinatore delle operazioni di Maverick
Laboratorios Maverick è un’azienda leader nel suo settore sul territorio nazionale. Avevamo bisogno di ampliare la nostra area di stoccaggio, siccome il magazzino stava diventando un po’ piccolo. Con l’emergere di questa necessità, abbiamo cominciato a valutare possibili opzioni o fornitori per costruire questa infrastruttura. Alla fine abbiamo deciso di farlo con Mecalux, perché crediamo che siano un'azienda leader nel settore dello stoccaggio.

Mecalux ha implementato in questo centro una combinazione di soluzioni per lo stoccaggio e la manutenzione di tutti i suoi processi logistici.

Un magazzino automatico autoportante, scaffalature a gravità, un buffer sequenziale di pallet e 45 blocchi di scaffalature portapallet.

MAGAZZINO AUTOMATICO

Il magazzino automatico di costruzione autoportante è destinato allo stoccaggio del prodotto finito.

È stato scelto un sistema compatto, che combina il Pallet Shuttle con trasloelevatori, siccome il cliente lavora con poche referenze ma con un elevato numero di pallet per ciascuna di esse.

Per i suoi 3 corridoi lunghi 70 metri, circolano 3 trasloelevatori monocolonna che incorporano una navetta che sposta il pallet fino all’ubicazione libera più in profondità. Ciascun trasloelevatore è in grado di compiere 24 cicli combinati all’ora.

Le sue scaffalature misurano 26,5 metri di altezza e sono dotate di 14 livelli di carico.

Questo magazzino automatico può ricevere e spedire fino a 1.728 pallet al giorno di prodotto finito, con una capacità di stoccaggio di 13.515 pallet.

 

HUGO MORANTE - Coordinatore delle operazioni di Maverick
Con questo magazzino abbiamo moltiplicato la nostra capacità di stoccaggio e per la sua costruzione abbiamo occupato solo 3.878 metri quadrati. Adesso siamo in grado di finalizzare i nostri ordini solamente in 30 minuti.

 

SCAFFALATURE PORTAPALLET

Nelle scaffalature portapallet si stocca tutta la materia prima necessaria per l’elaborazione del prodotto finale. Inoltre, viene depositato il prodotto finito classificato come altamente infiammabile.

In totale, sono stati installati 45 blocchi di scaffalature con 4 livelli di carico capaci di stoccare 10.000 europallet.

 

SICUREZZA

Mecalux ha dotato il magazzino con un sistema di sicurezza che garantisce la protezione sia del personale che dell’installazione.

 

BUFFER SEQUENZIALE

Connesso con il magazzino automatico c’è il buffer sequenziale, situato tra le scaffalature portapallet e quelle a gravità per gli ordini già preparati. È formato da un circuito di trasportatori e serve per stoccare pallet che devono essere sovrapposti. Il software Easy WMS di Mecalux è responsabile di gestire la sequenza di sovrapposizione dei pallet con l’obiettivo di ottimizzare la capacità volumetria del camion di trasporto.

HUGO MORANTE - Coordinatore delle operazioni di Maverick
Il buffer sequenziale è un dispositivo che ci permette di introdurre e spedire il prodotto in maniera simultanea all’interno del magazzino, possiamo cioè introdurre ed estrarre il prodotto contemporaneamente.

 

AREA DE SPEDIZIONI

Le scaffalature a gravità dispongono di un trasloelevatore monocolonna ad alte prestazioni dotato di trasportatore a rulli ribaltabili a bordo, che colloca i pallet nei canali a gravità della scaffalatura, in modo che si spostino dolcemente per gravità fino alla parte più bassa delle stesse.

In queste scaffalature si stoccano gli ordini terminati e pronti per essere spediti. Con 3 livello di carico, hanno una capacità per stoccare 2.200 mezzi pallet sovrapposti. L’applicazione del sistema FIFO (il primo pallet che entra è il primo ad essere spedito) permette una perfetta rotazione del prodotto.

Giusto affianco alla postazione in cui si estraggono i pallet dalle scaffalature a gravità, si trova l’area spedizioni, così che i pallet vengono caricati direttamente sui camion senza la necessità di avere una zona di precarico.

Il software di gestione magazzini Easy WMS di Mecalux si incarica di combinare i carichi provenienti dal magazzino automatico e dal buffer sequenziale per ottimizzare la capacità volumetrica del camion. Inoltre, raggruppa e sequenzia la merce secondo il suo itinerario, veicolo, cliente, ordine di consegna o altre variabili, riducendo così i tempi di spedizione.

 

HUGO MORANTE - Coordinatore delle operazioni di Maverick
Il software di Mecalux controlla in tempo reale tutte le operazioni del magazzino. Per mantenere tutto sotto controllo, il tempo e lo spazio sono gestiti in maniera molto veloce. Questo software, Easy WMS, ci ha permesso di eliminare gli errori, come per esempio quelli legati alla tracciabilità. A partire da ora, questo tipo di errori già non vengono più commessi perché il software si incarica di non farli accadere.

 

Questo centro logistico risolve molti dei vincoli posti a suo tempo da Laboratorios Maverick in quanto a capacità, flusso dei pallet e multiple referenze.

Attualmente, la società è dotata della tecnologia più avanzata nelle sue installazioni, così da poter soddisfare i massimi requisiti di qualità e servizio.