Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Mecalux ha costruito il nuovo magazzino automatizzato di Becton Dickinson

30/09/2008

Mecalux, fornitore mondiale di soluzioni globali di stoccaggio, ha progettato e costruito il nuovo magazzino automatizzato messo in funzione da Becton Dickinson nel suo impianto di Fraga, Huesca, e collegato al processo produttivo dell’Impianto. Il nuovo magazzino di questa azienda multinazionale dedicata alla fornitura di tecnologia medica apporterà miglioramenti nel sistema di distribuzione, riduzione di costi e un importante rendimento dello spazio destinato allo stoccaggio. Il totale dell’investimento iniziale eseguito da Mecalux è stato di 7,1 milioni di euro per un magazzino completamente automatizzato. L’automazione dei processi di stoccaggio come strumento di miglioramento dell’efficienza nel controllo logistico delle aziende è una delle scommesse più importanti di Mecalux. La divisione di tecnologia per magazzini include software, robotica e manutenzione e sta sperimentando una forte crescita.

La produzione si regola automaticamente in base alla domanda, sistema EASY MECALUX
Questo magazzino intelligente regola - mediante un software specifico, il sistema EASY MECALUX, un sistema di gestione proprio di Mecalux - le necessità della distribuzione con le possibilità e con i ritmi della produzione, consentendo un processo di produzione adattato alle necessità ed alla domanda dei diversi clienti. Mecalux ha progettato, sviluppato e prodotto tutti gli elementi che intervengono in questo magazzino: software di controllo e software di gestione, scaffalature autoportanti, trasloelevatori, sistema di trasportatori e pallettizzazione e comunicazione così come il sistema antincendio e le necessarie opere di chiusura. Questa nuova attrezzatura dispone, inoltre, di robot antropomorfi, robot dotati di una configurazione adattabile che consente loro di accedere con facilità a zone con ostacoli. La capacità complessiva del magazzino è di 25.200 pallet in formato di ingresso di 1.500 e 2.300 mm di altezza, equivalente a 28.000 pallet in formato di uscita, mediante la trasformazione in linea di pallet da 2.300 a 1.500 per mezzo di un robot antropomorfo, che si regola automaticamente ai requisiti di formato delle richieste dei clienti. In un giorno è possibile lavorare 3.300 pallet in 24 ore, per questo è presente un magazzino con scaffalature autoportanti gestito da 6 trasloelevatori coordinati e diretti dal sistema EASY MECALUX, interconnesso con il sistema ERP della compagnia.

Cifre principali

  • Importo dell’investimento eseguito da Mecalux : 7,1 M di euro.
  • Altezza dell’installazione : 36 metri.
  • Lunghezza totale del magazzino : 99,8 metri.
  • Larghezza del magazzino autoportante : 43,75 metri.
  • Volume : 149.544 metri cubici.
  • Totale pallet : 25.200 pallet.
  • Trasloelevatori : 6 unità.

    Becton Dickinson
    Becton Dickinson è una compagnia multinazionale dedicata alla fornitura di tecnologia medica incentrata su ricerca, sviluppo, costruzione e distribuzione di forniture mediche mediante dispositivi, strumentazioni e consumabili sanitari distribuiti a entità sanitarie, laboratori clinici e di ricerca. È stata fondata nel 1897, i suoi uffici centrali sono ubicati in New Jersey, U.S.A. ed utilizza circa 28.000 professionisti in 50 paesi in tutto il mondo. L’impianto di Huesca è stato creato nel 1978 e comprende più di 500 lavoratori (ulteriori informazioni su Becton Dickinson su: www.bd.com).