Il Pallet Shuttle raddoppia la capacità di stoccaggio

Il Pallet Shuttle raddoppia la capacità di stoccaggio

Producers Dairy ha raddoppiato la capacità di stoccaggio con il sistema Pallet Shuttle di Interlake Mecalux

Il fornitore e distributore di prodotti lattiero-caseari Producers Dairy ha equipaggiato il suo magazzino refrigerato di 4.645 m2 nello stabilimento di produzione di Fresno (California) con il sistema Pallet Shuttle semiautomatico di Interlake Mecalux. L'azienda ha sostituito la sua precedente scaffalatura portapallet, oramai obsoleta, con il sistema Pallet Shuttle. Con questa soluzione, la società ha raddoppiato la sua capacità di stoccaggio e può preparare fino a 300 ordini al giorno.

Specialisti in prodotti lattiero-caseari

Durante gli anni '30, la Grande Depressione costrinse molti americani a spostarsi in California in cerca di nuove opportunità. In quel periodo, quattro ambiziosi imprenditori fondarono la Producers Diary Inc. Nella primavera del 1949, Larry Shehadey acquisì la quota di maggioranza dell'azienda, che continua ad operare come un'impresa familiare. Oggi, la società ha due impianti di produzione in California, uno in Nevada e uno in Oregon. L'impianto di produzione più grande, 12.541 m2, si trova a Fresno, in California, dove vengono imbottigliati tutti i tipi di prodotti lattiero-caseari come il latte e il gelato, così come i succhi di arancia e di mela.

Nuovo sistema di stoccaggio di pallet

Data l'età delle scaffalature esistenti, la società era consapevole di dover trovare un nuovo sistema di stoccaggio per la camera di refrigerazione di 4.645 m2 nel suo stabilimento di Fresno. “Le scaffalature stavano diventando sempre meno operative, quindi stavamo cercando un sistema di stoccaggio più efficiente per sostituirle”, afferma Mike Ramirez, Direttore dello stabilimento di Producers Dairy.

La situazione era così critica che l'azienda stava perdendo capacità di stoccaggio molto rapidamente: “Siamo arrivati al punto in cui abbiamo dovuto smettere di usare i due livelli superiori di scaffalature. Di conseguenza, siamo rimasti solamente con 180 ubicazioni di stoccaggio di pallet”, aggiunge Ramirez.

A questo punto sono intervenuti Interlake Mecalux e il suo partner PacVS. “Hanno proposto il sistema Pallet Shuttle di Interlake Mecalux, una soluzione che era totalmente in linea con le nostre operazioni”, afferma Ramirez. Questo sistema di stoccaggio intensivo utilizza una navetta motorizzata che si muove all'interno dei canali di stoccaggio. Così facendo, l'azienda ha ridotto notevolmente i tempi di entrata e uscita della merce; inoltre, gli operatori possono raggruppare correttamente le 150 referenze (ogni canale corrisponde a un articolo diverso).

Il sistema Pallet Shuttle ha anche risolto i problemi di capacità di stoccaggio di Producers Dairy, riuscendo a stoccare 370 pallet (più del doppio dei precedenti 180 pallet). Le scaffalature sono alte 7 m, con quattro livelli e cinque navette motorizzate per stoccare i pallet americani (1.000 x 1.200 mm) con cui la società lavora.

Le navette motorizzate seguono le istruzioni inviate loro dagli operatori tramite un tablet con connessione Wi-Fi, appositamente progettato per lavorare a basse temperature (la camera di refrigerazione di Producers Dairy lavora a 4ºC). Il sistema Pallet Shuttle è un’ottima soluzione per la gestione di prodotti che devono essere conservati a basse temperature dato che sfrutta al massimo l'area di stoccaggio e riduce il tempo necessario per movimentare la merce.

Eliminando carrelli elevatori che circolano all'interno delle corsie di stoccaggio, si riesce ad aumentare la capacità di stoccaggio (le scaffalature possono essere più profonde) e a limitare il rischio di possibili incidenti.

L'operatore, con un carrello elevatore, posiziona la navetta motorizzata nel canale dove deve essere stoccato il pallet, successivamente, deposita il pallet all'entrata di quel canale, appoggiandolo sui binari (solo le forche del carrello elevatore entrano nella struttura della scaffalatura per introdurre o estrarre la merce). In seguito, la navetta solleva leggermente il pallet e lo sposta orizzontalmente lungo il canale fino a raggiungere l’ubicazione più in profondità. È allora che la navetta ritorna all'entrata del canale effettuare lo stesso movimento con il pallet successivo. Questa sequenza viene ripetuta tante volte quante sono necessarie per completare il canale. Prima di riempire l'ultima posizione, l'operatore rimuove la navetta e ripete, eventualmente, la sequenza nel canale successivo.

Il sistema Pallet Shuttle è una soluzione ideale per le imprese con un gran numero di pallet per referenza e un’alta rotazione di merce (con elevate entrate e uscite dello stesso prodotto). Producers Dairy usa questo sistema di stoccaggio nel suo magazzino refrigerato per conservare i prodotti per un periodo di tempo molto breve. "Nel nostro stabilimento imbottigliamo i prodotti lattiero-caseari lavorati. Sono raggruppati su un pallet e conservati sulle scaffalature con il sistema Pallet Shuttle per circa 24 ore", sottolinea Ramirez. "Poi vengono messi su un camion e consegnati ai clienti". La società carica tra i 50 e i 70 camion al giorno con circa tre o quattro ordini su ogni camion (in totale, vengono consegnati circa 300 ordini al giorno).

Problematiche addizionali risolte

Oltre a risolvere la mancanza di capacità nel magazzino refrigerato di Producers Dairy, il sistema Pallet Shuttle di Interlake Mecalux ha fornito ulteriori vantaggi. Da un lato, ha abbassato i costi operativi dell'impresa, ottenendo un risparmio significativo nel consumo di energia per generare il freddo (distribuito tra un maggior numero di pallet stoccati). D'altro, la navetta motorizzata è dotata di batterie al litio che possono lavorare a temperature molto variabili senza degradarsi o ridurre la loro vita utile.

Il sistema Pallet Shuttle può anche contenere una grande quantità di merce, in modo che l'azienda abbia prodotti per rifornire i suoi clienti nel caso in cui lo stabilimento debba interrompere una linea di produzione per lavori di manutenzione. “Se abbiamo un incidente imprevisto che interrompe la nostra produzione, abbiamo i beni necessari, adeguatamente organizzati, per continuare ad operare”, dichiara Ramirez. “Prima non potevamo farlo e questo è probabilmente uno dei miglioramenti più rilevanti per il nostro business”.

Futura espansione

Il progetto ha avuto così tanto successo che Producers Dairy prevede di espandere ulteriormente le scaffalature con il sistema Pallet Shuttle. “Il nostro spazio è molto limitato, quindi abbiamo dovuto installare le nuove scaffalature in base alle dimensioni di quelle vecchie”, sostiene Ramirez. “Vorremmo anche ingrandire il magazzino refrigerato. Per fare questo, abbatteremo il muro adiacente agli scaffali e guadagneremo spazio che useremo per espandere la capacità di stoccaggio”.

Se abbiamo un incidente imprevisto che interrompe la nostra produzione, abbiamo i beni necessari, adeguatamente organizzati, per continuare ad operare. Prima non potevamo farlo e questo è probabilmente uno dei miglioramenti più rilevanti per il nostro business.

Mike Ramirez Direttore dello stabilimento di Producers Dairy a Fresno (California)

Vantaggi per Producers Dairy

  • Capacità di stoccaggio raddoppiata: sostituendo le scaffalature portapallet con il sistema Pallet Shuttle semiautomatico, Producers Dairy è passata dallo stoccaggio di 180 pallet a 360 pallet nello stesso spazio.
  • Risparmio di energia: le scaffalature Pallet Shuttle aiutano a diminuire significativamente il consumo di energia per generare il freddo.
  • Maggior flessibilità: Producers Dairy ha merce in magazzino per rifornire i suoi clienti senza interruzioni, anche nel caso in cui una linea di produzione sia chiusa per manutenzione.

Prodotti in questo progetto

Consultate un esperto 800 141 348

Richiesta di preventivo e informazioni