Kiwi Greensun: il punto di maturazione perfetto in un magazzino refrigerato

Kiwi Greensun: il punto di maturazione perfetto in un magazzino refrigerato

Con il nuovo magazzino, la società si propone di aumentare la produzione fino a 12.000 tonnellate di kiwi all'anno

Kiwi Greensun: il punto di maturazione perfetto in un magazzino refrigerato

Kiwi Greensun, il maggior produttore di kiwi della penisola iberica, ha rinnovato la cella di maturazione della frutta che possiede a Salvador de Briteiros (Portogallo) con la costruzione di un magazzino autoportante di Mecalux gestito da Easy WMS. Con questo impianto, la società si propone di affrontare un futuro promettente: aumentare la produzione fino a 12.000 tonnellate di kiwi annue. Uno dei vantaggi che offre questo magazzino, con un ciclo operativo completamente automatico, è il controllo minuzioso dei prodotti a temperatura refrigerata.

Aumento costante della produzione

Da quando è stata fondata negli anni ’80, Kiwi Greensun non ha smesso di crescere fino a convertirsi nel maggior produttore di kiwi della penisola iberica, con oltre 419 ettari di piantagione e 46 soci produttori. L’azienda rifornisce il Mercadona, una delle principali catene di supermercati in Spagna e Portogallo, con oltre 4.000 tonnellate di kiwi all’anno. 

Nel 2004, Kiwi Greensun ha inaugurato un magazzino di 2.500 m² nella città portoghese Salvador de Briteiros che, da quel momento, si è ampliato in numerose occasioni al fine di stare al passo con lo sviluppo aziendale e con l’aumento della produzione. Attualmente dispone di una superficie di 14.500 m² nei quali gestisce 10.400 tonnellate di kiwi all’anno a temperatura refrigerata. 

Il suo obiettivo per i prossimi anni è quello di aumentare ulteriormente la produzione fino a raggiungere le 12.000 tonnellate/anno. Per farlo, Kiwi Greensun ha deciso di trasformare il suo magazzino con l’obiettivo di assicurare la corretta conservazione dei kiwi e inviarli nel punto di maturazione idoneo per soddisfare la domanda e il palato esigente dei suoi clienti. 

Man mano che il ritmo di produzione cresceva, la società ha iniziato a rendersi conto che aveva bisogno di automatizzare le entrate e le uscite per guadagnare maggiore dinamismo. 

A questo proposito, Vítor Araújo, direttore di Kiwi Greensun, commenta: “Era chiaro che il futuro della nostra attività dipendeva dall’automazione. Questo perché non solo ci garantirà maggiore velocità, ma ci permetterà anche di avere un controllo assoluto della produzione e dello stock”

Per modernizzare la logistica, Kiwi Greensun ha richiesto la collaborazione di Mecalux perché, secondo le parole del Direttore: “Tra le aziende che erano in competizione per la realizzazione di questo progetto, ci è sembrato che la loro proposta fosse la più azzeccata. Inoltre, ci hanno mostrato dei video di altri magazzini da loro attrezzati, che ci hanno convinti del tutto”

Logistica automatica

Kiwi Greensun ha rinnovato completamente la cella di maturazione con la costruzione di un magazzino automatico di 13 m di altezza che offre una capacità di stoccaggio per 512 pallet. 

Il magazzino opera a una temperatura refrigerata tra gli 0 e gli 0,5 °C, con un tasso di umidità del 97%. Questo favorisce la corretta maturazione dei kiwi e il mantenimento del loro sapore e delle loro proprietà per un periodo di tempo maggiore. L’automazione, d’altro canto, sfrutta al massimo lo spazio disponibile, contribuendo a ridurre notevolmente il consumo di energia per la generazione del freddo e, di conseguenza, anche quello per pallet. 

Di costruzione autoportante, il magazzino è formato da scaffalature che sopportano il proprio peso, quello della merce e quello delle pareti verticali e del tetto. Il vantaggio di questo tipo di magazzino è l’ottimizzazione dello spazio, dal momento che la sua costruzione avviene in contemporanea con quella delle scaffalature. Il magazzino di Kiwi Greensun, infatti, si trova in uno spazio di 400 m², occupando solo la superficie indispensabile. 

Il magazzino è composto da un unico corridoio di 55 m di lunghezza con scaffalature a doppia profondità su entrambi i lati. In ciascuna ubicazione si collocano due pallet di una stessa referenza (uno dietro all’altro) e, per farlo, il trasloelevatore incorpora un sistema di estrazione a doppia profondità con pale telescopiche

Le scaffalature, divise in quattro livelli, sono state personalizzate al fine di poter stoccare tre unità di carico differenti: contenitori di plastica da 1.200 x 1.200 mm, così come pallet da 800 x 1.200 mm e da 1.000 x 1.2000 mm. In caso di contenitori di plastica, ciascuna ubicazione può ospitarne quattro, impilati uno sopra l’altro. 

In un lato delle scaffalature, sono state abilitate una postazione di entrata e una di uscita. Entrambe sono dotate di trasportatori a catena e porte di accesso che aiutano a preservare la temperatura all'interno della cella refrigerata

La merce rimane stoccata il tempo necessario per permettere ai kiwi di raggiungere la maturazione sufficiente per essere distribuiti, commercializzati e consumati. 

La tracciabilità come priorità

La tracciabilità offerta da Easy WMS software gestione magazzino è fondamentale per mantenere la sicurezza alimentare in tutte le fasi che attraversano i kiwi prima di raggiungere i clienti. Grazie ad essa, Kiwi Greensun potrà individuare l'origine di un'incidenza molto rapidamente e garantire il ritiro dal mercato dei kiwi interessati nel caso scatti un allarme. 

Inoltre, un controllo così rigoroso e in tempo reale della merce fornisce al consumatore informazioni veritiere e garantisce la massima qualità dei prodotti. A questo scopo, è indispensabile il coordinamento tra il WMS e l'ERP. Per questo motivo, Easy WMS si è integrata con l'ERP FLOW di Kiwi Greensun, scambiandosi dati e informazioni su come sviluppare i diversi cicli operativi in modo più efficiente. 

Easy WMS assegna un’ubicazione ad ogni pallet e/o contenitore man mano che attraversano la postazione di ispezione in entrata. "Una delle nostre priorità nell'allestimento di questo magazzino automatico era organizzare i prodotti in modo efficiente in base al loro livello di domanda", spiega Vítor Araújo. Per decidere quale ubicazione assegnare a ogni pallet, Easy WMS include regole e algoritmi come, ad esempio, il socio che ha inviato i kiwi o il tempo di maturazione richiesto. 

Per la spedizione, Easy WMS ordina l'estrazione dell'unità di carico richiesta e la cancellazione dal sistema quando attraversa la postazione di uscita. Successivamente, invia un messaggio all'ERP di Kiwi Greensun affinché un operatore venga a prenderla e la trasferisca all'area di spedizione. 

Qualità e soddisfazione dei clienti

Il successo che Kiwi Greensun ha raggiunto negli ultimi anni è dovuto al suo impegno per la soddisfazione dei clienti. La sua priorità è che la qualità dei kiwi sia la migliore e che le consegne avvengano senza ritardi e in uno stato ottimale di maturazione. 

Grazie al suo nuovo magazzino automatico autoportante, Kiwi Greensun ha ottenuto una maggiore rapidità nelle entrate e nelle uscite dei kiwi e, allo stesso tempo, un controllo molto più rigoroso di questi frutti. Come risultato, afferma Vítor Araújo: "Ci troviamo in una fase di crescita e la prospettiva è quella di continuare a farlo”.

Anche se è passato poco tempo da quando il magazzino è in funzione, siamo molto soddisfatti dei benefici che ci ha offerto nel breve periodo: adesso abbiamo un ciclo operativo molto più veloce ed efficiente, un controllo rigoroso dei prodotti e una totale tracciabilità.

Vítor Araújo, Direttore di Kiwi Greensun

Vantaggi per Kiwi Greensun

  • Controllo dello stock: l’automazione e Easy WMS offrono un controllo minuzioso di tutta la merce al fine di conservare la qualità dei kiwi stoccati a temperatura refrigerata.
  • Maggiore velocità: il trasloelevatore offre una movimentazione molto più rapida, sicura e controllata dei kiwi rispetto ad altri sistemi di stoccaggio tradizionali.
  • Sfruttamento dello spazio: In soli 400 m² di superficie, il magazzino automatico può affrontare l’aumento della produzione che Kiwi Greensun sta sperimentando negli ultimi anni.
  • Risparmio energetico: sfruttando appieno la superficie disponibile, l’automazione riduce il consumo di energia per generare il freddo.
Magazzini automatici per pallet
Capacità di stoccaggio: 512 pallet
Altezza del magazzino: 15 m
Lunghezza del magazzino: 55 m
Temperatura: tra 0 e 0,5 ºC

Consultate un esperto 800 141 348

Richiesta di preventivo e informazioni