Logistica 4.0: la robotica per una strategia ‘just-in-time’

Logistica 4.0: la robotica per una strategia ‘just-in-time’

PELLENC: stocca nel magazzino automatico 2.280 contenitori in solamente 85 m2 di superficie

Logistica 4.0: la robotica per una strategia ‘just-in-time’

Gestire più di 20.000 referenze con differenti dimensioni e rotazioni richiede una logistica organizzata ed efficiente. A questo scopo, PELLENC, ideatore e produttore francese di strumenti per la viticoltura, la frutticoltura e la manutenzione delle aree verdi urbane, ha trasformato il suo centro logistico di Pertuis (Francia) con l'installazione di un nuovo magazzino automatizzato per contenitori e il software di gestione magazzino Easy WMS di Mecalux. Con questa soluzione completa, l'azienda ha aumentato il rendimento dei suoi cicli operativi del 12%, riuscendo a preparare 1.000 linee di ordini al giorno per rifornire le linee di produzione just-in-time

  • Immagini
  • Scheda tecnica
    Magazzino automatico per contenitori
    Capacità di stoccaggio: 2.280 contenitori
    Dimensioni dei contenitori: 400 x 600 x 120/240 mm
    Peso max dei contenitori: 50 kg
    Altezza delle scaffalature: 6 m
    Lunghezza delle scaffalature: 17 m
  • Scarica PDF

Agricoltura e progresso

Attiva dal 1973, PELLENC sviluppa soluzioni tecnologiche sostenibili che mirano a facilitare il lavoro degli operatori, ridurre il loro sforzo fisico e ottimizzare la qualità della produzione. La società ha sette stabilimenti di produzione e 19 filiali in tutto il mondo dove produce, distribuisce e commercializza le sue macchine a più di 500.000 clienti.

L’impresa è convinta che la tecnologia sia di primaria importanza per incrementare il business e il progresso nel settore primario. Per questo motivo, l'automazione è presente nella maggior parte dei suoi processi (compresa la logistica). Il suo scopo: offrire un servizio migliore e soddisfare in modo efficiente le esigenze dei clienti.

Da una logistica manuale all’automazione

L'impegno di PELLENC per la robotizzazione è evidente nel suo moderno centro logistico di Pertuis, dove gestisce più di 20.000 referenze (dai pezzi di ricambio che vengono inviati alle linee di produzione ai prodotti finiti che vengono distribuiti ai clienti di tutto il mondo).

Anche se ora gode di un centro logistico altamente tecnologico, Syril Spinosi, Responsabile della Logistica di PELLENC, riconosce che non è sempre stato così: "In precedenza, gestivamo tutti i nostri prodotti con soluzioni logistiche convenzionali per il picking e lo stoccaggio".

Prima di fare il salto tecnologico, l'azienda stoccava tutti i prodotti su scaffalature portapallet a doppia profondità. Con l'espansione dell'attività e l'intensificarsi del ritmo di produzione, questo sistema di stoccaggio non era più efficace. La ragione era che tutta la movimentazione della merce veniva fatta manualmente e gli operatori, con l'aiuto di carrelli elevatori, dovevano spostare i pallet dalle loro ubicazioni. "Ci siamo resi conto che se volevamo ottimizzare le prestazioni del nostro centro logistico, dovevamo modernizzare i cicli operativi", aggiunge Spinosi.

Il primo passo verso la modernizzazione della loro logistica è stata la riorganizzazione della distribuzione della merce in base a dimensioni e caratteristiche. Per raggiungere questo obiettivo, PELLENC cercava "Una soluzione specifica per i piccoli articoli che ottimizzasse lo spazio di stoccaggio, velocizzasse il picking e riducesse gli errori", afferma Spinosi.

La società ha trasformato il suo centro logistico con l'installazione di scaffalature portapallet a singola profondità e un magazzino automatizzato per contenitori gestito da Easy WMS di Mecalux; una soluzione tecnologica che permette di monitorare lo stock e offre una tracciabilità completa. Come ci riesce? Assegnando un’ubicazione ad ogni contenitore dal momento in cui arriva in magazzino. In questo modo, è possibile mantenere il controllo completo delle entrate e delle uscite.

Magazzino automatico per contenitori: caratteristiche

Una delle particolarità che più hanno interessato PELLENC nel magazzino automatizzato per contenitori è stata la capacità di quest’ultimo di sfruttare al massimo la superficie disponibile e di accogliere un maggior numero di materie prime: 2.280 contenitori vengono stoccati in soli 85 m².

Il magazzino consiste in un unico corridoio con scaffalature a singola profondità su entrambi i lati. L'azienda lavora con scatole di due altezze diverse (240 o 120 mm), perciò gli spazi delle scaffalature sono stati adattati a questa particolarità. I livelli inferiori sono dedicati alle scatole più grandi e i livelli superiori per quelle più piccole.

Un trasloelevatore deposita ed estrae le merci dalle loro ubicazioni nelle corsie in completa autonomia, in modo rapido e sicuro. Inoltre, questo robot fornisce un movimento continuo di scatole senza alcuna possibilità di errore.

"Il magazzino automatizzato per contenitori ci ha permesso di sfruttare al meglio lo spazio, aumentare la capacità ed entrare efficacemente nella logistica 4.0", sottolinea Spinosi.

Preparazione degli ordini

Il ciclo operativo principale di questo centro logistico è la preparazione degli ordini per rifornire just-in-time le linee di produzione con le materie prime. Un ciclo operativo inefficiente metterebbe in pericolo il resto della supply chain di PELLENC. Per questa ragione e per preparare più di 1.000 linee ogni giorno, l'azienda è molto rigorosa nel garantire l'organizzazione e la distribuzione della merce.

Gli ordini vengono preparati sia nel magazzino automatico per contenitori che nelle scaffalature portapallet in due modi diversi. Da un lato, nelle scaffalature portapallet, il picking viene fatto sulla base del criterio "uomo a prodotto". In altre parole, gli operatori percorrono i corridoi del magazzino con dei carrelli in cui collocano i prodotti man mano che li estraggono dai pallet. Questi carrelli, con gli articoli più grandi, vengono depositati in un'area di stoccaggio temporaneo e, al momento opportuno, vengono inviati alla produzione.

D'altra parte, nel magazzino automatico per contenitori, gli ordini vengono prelevati secondo il criterio "prodotto all'uomo". A questo scopo, due stazioni di picking sono state allestite nella parte anteriore del magazzino dove gli operatori attendono di ricevere la merce automaticamente grazie agli ordini lanciati da Easy WMS e alla loro esecuzione da parte di trasloelevatori e trasportatori. Così facendo, gli operatori devono solo estrarre i prodotti dalle scatole e metterli sui pallet che, una volta completato l'ordine, saranno trasferiti alle linee di produzione. "Con questo sistema di preparazione ordini, i nostri operatori sono più produttivi. Inoltre, possono preparare gli ordini ergonomicamente", sottolinea Spinosi.

Easy WMS gestisce le operazioni di prelievo consentendo la preparazione di un maggior numero di ordini in minor tempo. Il WMS indica articoli e quantità necessari per comporre gli ordini. Seguendo le loro istruzioni, il rischio che gli operatori facciano errori è praticamente inesistente. "Con l'implementazione di Easy WMS, il rendimento del nostro sito è aumentato del 12%. Allo stesso tempo, abbiamo ottimizzato tutte le attività amministrative legate alla gestione delle informazioni", evidenzia Spinosi.

Logistica moderna e tecnologica

PELLENC ha trasformato il suo centro logistico con due finalità principali: ottimizzare lo stoccaggio di 20.000 referenze e migliorare il rendimento dei suoi cicli operativi, soprattutto la preparazione degli ordini.

PELLENC ha ora un magazzino adattato alla logistica 4.0, molto più flessibile e più reattivo. Allo stesso modo, l'implementazione di Easy WMS gli permette di raggiungere l'efficienza desiderata, minimizzando gli errori nella preparazione di più di 1.000 linee d'ordine al giorno.

Spinosi dichiara: "La nostra azienda è in una fase di crescita senza precedenti, il che significa che la nostra logistica deve essere in grado di soddisfare le nostre esigenze e aiutarci a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati"..

Siamo molto soddisfatti dei miglioramenti forniti dalle nuove soluzioni di stoccaggio e gestione di Mecalux. Abbiamo deciso di automatizzare i cicli operativi per aumentare i rendimenti, migliorare la gestione delle scorte e semplificare la preparazione degli ordini.

Syril Spinosi Responsabile della Logistica di PELLENC

Vantaggi per PELLENC

  • Gestione di 20.000 referenze: i prodotti più grandi vengono stoccati su pallet e quelli più piccoli nel magazzino automatizzato per contenitori.
  • Più di 1.000 linee d'ordine al giorno: le scaffalature portapallet offrono un accesso diretto per ottimizzare il picking, mentre il magazzino automatizzato per contenitori segue il criterio "prodotto all’uomo".
  • Utilizzo dello spazio: il magazzino automatizzato per contenitori ottimizza lo spazio disponibile per accogliere il maggior numero possibile di prodotti. In soli 85 m², vengono stoccate 2.280 scatole.
  • Ciclo operativo just-in-time: il centro logistico di PELLENC è progettato per rifornire le linee di produzione senza interruzioni.
Magazzino automatico per contenitori
Capacità di stoccaggio: 2.280 contenitori
Dimensioni dei contenitori: 400 x 600 x 120/240 mm
Peso max dei contenitori: 50 kg
Altezza delle scaffalature: 6 m
Lunghezza delle scaffalature: 17 m

Consultate un esperto 800 141 348

Richiesta di preventivo e informazioni