Cosmopak: una corsia con due temperature e migliaia di referenze

Cosmopak: una corsia con due temperature e migliaia di referenze

I pallet si organizzano nella corsia a seconda che siano materie prime, prodotti semilavorati o finiti

Cosmopak: una corsia con due temperature e migliaia di referenze

È possibile stoccare prodotti finiti, semilavorati e materie prime in pallet, big bags e contenitori modello IBC in una stessa corsia che lavora sia a temperatura ambiente che refrigerata? Cosmopak, azienda riconosciuta per produrre e imballare prodotti cosmetici, ha inaugurato un versatile e personalizzato magazzino automatico di 148 m di lunghezza nel suo centro logistico di Ovar (Portogallo). Collegato alla produzione tramite tre altezze differenti, il magazzino gestisce oltre 2.500 referenze. Easy WMS fornisce la tracciabilità e l'adattabilità necessarie affinché i clienti e le linee di produzione possano disporre della merce ogni qualvolta sia necessario.

  • Immagini
  • Scheda tecnica
    Magazzino automatico
    Capacità di stoccaggio: 3.800 pallet
    Dimensioni pallet: 800 / 1.000 x 1.200 mm
    Peso max pallet: 1.200 kg
    Altezza del magazzino: 15 m
    Lunghezza del magazzino: 148 m
  • Scarica PDF

Il cammino verso l’innovazione

Cosmopak si dedica alla produzione e all’imballaggio di prodotti cosmetici come gel e creme corpo, shampoo, balsami e colonie. Dalla sua nascita nel 1999, questa società si distingue per la costante innovazione, per il suo sforzo nel ridurre al minimo l’impatto ambientale e adattarsi a un mercato esigente e in continua trasformazione.

La giornata tipo all’interno dell’azienda consiste nel sviluppare nuove linee di packaging, utilizzare materiali di ottima qualità a un prezzo accessibile per produrre i suoi cosmetici e lavorare fianco a fianco con i clienti per offrirgli soluzioni personalizzate che superino le loro aspettative.

Nella città di Ovar, nel nord del Portogallo, Cosmopak possiede un impianto di produzione che fabbrica tutta la merce distribuita ai clienti sparsi per l’Europa. Proprio accanto, si trova il magazzino di 1.065 m2 dal quale si gestiscono oltre 2.500 referenze che includono sia materie prime che prodotti semilavorati, prodotti finiti o imballaggi.

Le materie prime possono essere gel, shampoo e fragranze per produrre cosmetici in contenitori modello IBC (per liquidi) e in sacchi (big bags). Gli imballaggi invece, comprendono flaconi, tappi o scatole di cartone per confezionare i prodotti.

Javier Fernández, proprietario di Cosmopak, spiega le funzioni che compie il magazzino: “da una parte, rifornisce la produzione con le materie prime necessarie al momento opportuno e, dall’altra, stocca e spedisce i prodotti finiti quando richiesto”. Tutto deve essere controllato, dalla temperatura alla quale si conservano le materie prime fino ai flussi di movimentazione della merce.

Recentemente, Cosmopak ha ampliato i suoi impianti per rispondere all’aumento della domanda degli ultimi anni e, quindi, inaugurare nuove linee di produzione. Ristrutturando l’impianto di produzione e incrementando il volume di lavoro, la società si è vista obbligata ad attualizzare la sua supply chain. Secondo Javier Fernández, “cercavamo una soluzione che ci permettesse di stoccare il maggior numero di prodotti in una superficie limitata. Disponiamo di uno spazio ridotto che dobbiamo sfruttare fino all’ultimo millimetro”.

Inoltre, gestendo prodotti così diversi, “volevamo ottimizzare i flussi all’interno della fabbrica e del magazzino e, allo stesso tempo, fare un monitoraggio molto preciso di ciascun articolo”, dice il proprietario della società.

Cosmopak è un'azienda molto moderna che ha sempre integrato i più recenti sviluppi tecnologici nei suoi processi con lo scopo di essere più competitiva e garantire la massima qualità dei prodotti e dei servizi. L'automazione era un requisito indispensabile in questo progetto di modernizzazione, in quanto le avrebbe consentito di ottimizzare l'altezza e la superficie disponibili per accogliere tutti i prodotti.

Per portare avanti questo progetto, la società ha contattato Mecalux perché, secondo Javier Fernandez, "è una società con una lunga esperienza nell’installazione di tutti i tipi di soluzioni logistiche. Le garanzie che ci hanno offerto ci hanno convinto a fare questo investimento".

Dopo aver analizzato le esigenze di Cosmopak, Mecalux ha proposto di installare un magazzino automatico gestito dal software gestione magazzini (WMS) Easy WMS. Tra tutti i suoi vantaggi, il software si distingue per aumentare la produttività durante la movimentazione della merce e offrire un completo controllo dello stock per effettuare i vari processi produttivi.

Distribuzione di una lunga corsia

Il magazzino di Cosmopak è composto da un’unica corsia di 148 m di lunghezza con scaffalature a doppia profondità su ogni lato che forniscono una capacità di stoccaggio di 3.800 pallet. Lungo la corsia circola un trasloelevatore che si occupa della movimentazione della merce, dalle postazioni di entrata del magazzino fino all’ubicazione assegnata da Easy WMS per ogni articolo.

La corsia di stoccaggio è stata adattata alle dimensioni del magazzino per sfruttare l'intera superficie disponibile, poiché copre l'intera lunghezza dello stabilimento. Tuttavia, concentrare tutta l'attività e la merce in un’unica corsia richiede un criterio nella distribuzione della merce che eviti qualsiasi errore. Easy WMS svolge un ruolo fondamentale nell'organizzare la merce, poiché decide dove collocare ogni pallet a seconda che si tratti di materia prima, semilavorati o prodotti finiti, al livello di domanda e alle sue caratteristiche.

Le materie prime possono essere conservate a temperatura refrigerata (liquidi stoccati in contenitori di tipo IBC) o a temperatura ambiente, mentre i prodotti semilavorati e quelli finiti vengono stoccati direttamente a temperatura ambiente. Pertanto, in una delle estremità della corsia, la temperatura è mantenuta costantemente a 20 ºC.

I prodotti finiti, invece, si depositano più vicini alle baie di spedizione per facilitarne la distribuzione. I prodotti in sacchi (big bags) hanno un peso molto elevato (fino a 1.200 kg). Essi sono quindi collocati solo al livello inferiore delle scaffalature.

Comunicazione e integrazione

Una delle particolarità dell'impianto di Cosmopak è la comunicazione e l'integrazione tra il magazzino e i diversi processi di produzione. Le attrezzature di movimentazione automatiche forniscono un flusso costante e sicuro della merce, rifornendo le varie aree di produzione con le materie prime necessarie per fabbricare profumi e cosmetici.

Il magazzino è suddiviso in tre stabilimenti e ognuno di essi comunica direttamente con alcuni dei processi di produzione:

  • Impianto superiore. Zona di tampografia. I flaconi di profumo sono stampati e personalizzati in base alle esigenze del cliente.
  • Impianto intermedio. Area cosmetica 2. Qui vengono fabbricati i prodotti cosmetici.
  • Impianto inferiore. Dispone di molteplici aree di lavoro:
    • Zona di iniezione e di soffiaggio. Si formano i flaconi e i tappi.
    • Zona cosmetici 1 e lavaggio. Il magazzino invia contenitori di tipo IBC vuoti per il lavaggio che successivamente vengono riempiti con i prodotti che sono stati fabbricati nella zona di alta cosmesi.
    • Zona di riempimento. I flaconi vengono riempiti con prodotti cosmetici.

Con una movimentazione di prodotti così elevata e tra tante aree di lavoro diverse, Javier Fernández afferma: "abbiamo bisogno di un maggiore controllo e tracciabilità dello stock". Easy WMS è responsabile del monitoraggio dei prodotti lungo i diversi processi che supera e, allo stesso tempo, organizza la spedizione della merce ovunque sia richiesta.

Easy WMS è integrato con l'ERP SAP di Cosmopak al fine di sfruttare al meglio le attività del magazzino. I due sistemi trasferiscono dati in modo permanente sui diversi processi in corso. Questi sono i processi che Easy WMS gestisce:

Entrata della merce

Ogni giorno si ricevono diversi pallet con due possibili provenienze: produzione o fornitori. Per i secondi, Easy WMS avvisa gli operatori, che utilizzano terminali a radiofrequenza, di posizionare i pallet sul rispettivo trasportatore in entrata.

Tutti i pallet devono attraversare una postazione d'ispezione in cui se ne verificano le dimensioni. Se le misure rientrano nei margini corrispondenti, il WMS decide dove collocarle.

La merce deve essere palettizzata per poter essere depositata nel magazzino automatico. In caso contrario, seguendo le indicazioni di Easy WMS in ogni momento per evitare eventuali errori, gli operatori devono raggruppare i prodotti sfusi e metterli su un pallet.

Stoccaggio e controllo

La tracciabilità è la chiave del magazzino di Cosmopak. Tutti gli articoli sono identificati da un codice a barre, Easy WMS può quindi monitorare molto attentamente le 2.500 referenze disponibili.

Conoscere lo stato della merce in tempo reale aiuta la società a ridurre gli errori e ad agire correttamente in diverse situazioni. Ad esempio, quando un prodotto sta per esaurirsi, l'ERP può chiederne di più ai fornitori.

Per rispettare le buone pratiche nella fabbricazione di prodotti cosmetici, Cosmopak deve monitorare attentamente i contenitori di tipo IBC. Il motivo è che questi contenitori hanno una vita molto lunga e vengono riutilizzati più volte all'anno. Per questo motivo è necessario registrarne tutti i movimenti (ricezione, ubicazione, svuotamento del prodotto, pulizia, riempimento, ecc.) che il sistema conserva per un periodo massimo di quattro anni.

Spedizione della merce

Ogni giorno escono dal magazzino 150 pallet con due possibili destinazioni: produzione o baie di carico.

Le spedizioni iniziano quando l'ERP notifica a Easy WMS i prodotti da spedire. Indipendentemente dalla loro destinazione, il WMS li organizza secondo la logica FIFO (first in, first out), cioè i pallet che sono arrivati per primi al magazzino sono quelli che vengono distribuiti per primi.

In produzione, gli operatori raccolgono i pallet e li spostano dove necessario. Nelle baie, invece, i prodotti possono essere inviati ai clienti o al magazzino centrale di Cosmopak a Madrid.

Automazione e digitalizzazione

Cosmopak dispone di una supply chain efficiente e completamente ottimizzata grazie all'automazione. Senza dubbio, disporre di un magazzino così completo e personalizzato le ha procurato un vantaggio competitivo e, al tempo stesso, un notevole risparmio sui costi logistici.

Il nuovo magazzino automatico consente di gestire in un’unica corsia merce molto varia, in diverse unità di carico e a due diverse temperature. Inoltre, il controllo, la gestione e la tracciabilità offerti da Easy WMS sono indispensabili per garantire la sicurezza e la qualità delle oltre 2.500 referenze che possiede.

Javier Fernández - Proprietario di Cosmopak
"Abbiamo voluto automatizzare tutti i processi con l'obiettivo di affrontare il nostro ritmo di crescita con garanzie. Siamo molto soddisfatti del nuovo magazzino perché ci ha fornito un migliore controllo e tracciabilità dello stock".

Vantaggi per Cosmopak

  • Magazzino collegato: il magazzino di Cosmopak è connesso automaticamente alle linee di produzione. Da un lato, Easy WMS ordina l'invio delle materie prime necessarie. Dall'altro, le attrezzature di movimentazione effettuano questi movimenti automaticamente.
  • Organizzazione sinonimo di efficienza: in un’unica corsia, i 3.800 pallet sono organizzati a seconda che siano materie prime, prodotti semilavorati o finiti, in base alla loro unità di carico e se devono essere mantenuti a temperatura refrigerata o ambiente.
  • Piena tracciabilità: Easy WMS conosce l'esatta ubicazione delle 2.500 referenze disponibili, tracciando tutte le movimentazioni dei contenitori IBC.
Magazzino automatico
Capacità di stoccaggio: 3.800 pallet
Dimensioni pallet: 800 / 1.000 x 1.200 mm
Peso max pallet: 1.200 kg
Altezza del magazzino: 15 m
Lunghezza del magazzino: 148 m

Consultate un esperto 800 141 348

Richiesta di preventivo e informazioni