Aghasa Turis: triplicare la capacità e aumentare del 27% gli ordini preparati

Aghasa Turis: triplicare la capacità e aumentare del 27% gli ordini preparati

L'automazione ha aumentato di un 15% la velocità nel picking del nuovo centro di Aghasa Turis

Aghasa Turis: triplicare la capacità e aumentare del 27% gli ordini preparati

Per entrare con successo nel mondo dell'e-commerce e servire tutti i suoi clienti senza ritardi, Aghasa Turis si è trasferita in un nuovo centro logistico a Leganés (Madrid), dove ha, in prima fase, triplicato la capacità di stoccaggio e aumentato del 27% il numero di ordini preparati. Al fine di ottenere una maggiore efficienza e velocità nelle operazioni di stoccaggio e preparazione degli ordini, l'azienda di ferramenta e forniture industriali ha dotato il centro della tecnologia più recente. Inoltre, il WMS Easy WMS di Mecalux fornisce una soluzione logistica completa che gestisce simultaneamente i due magazzini automatici (uno per i contenitori e l'altro per i pallet) e le aree di stoccaggio portapallet.

  • Immagini
  • Scheda tecnica
    Magazzino automatico portapallet
    Capacità di stoccaggio: 1.708 pallet
    Dimensioni dell’unità di carico: 800 x 1.200 mm
    Peso max unità di carico: 1.000 kg
    Altezza del magazzino: 22 m
    Lunghezza del magazzino: 52 m
    Magazzino automatico per contenitori (prima fase)
    Capacità di stoccaggio: 11.024 contenitori
    Dimensioni dell’unità di carico: 600 x 800 mm
    Peso max unità di carico: 100 kg
    Altezza del magazzino: 22 m
    Lunghezza del magazzino: 52 m
    Magazzino automatico per contenitori (seconda fase)
    Capacità di stoccaggio: 11.024 contenitori
    Dimensioni dell’unità di carico: 600 x 800 mm
    Peso max unità di carico: 100 kg
    Altezza del magazzino: 22 m
    Lunghezza del magazzino: 52 m
  • Scarica PDF

Trasferimento in un nuovo centro logistico

Aghasa Turis, le cui origini risalgono al 1940, è un'azienda di ferramenta e forniture industriali con più di 25.000 referenze in stock di marche leader come Olfa, WITTE, Hailo o Eagle, tra le altre.

Il Direttore dell'azienda, Darío Alonso, afferma che: "Ci consideriamo come un anello della supply chain. Per essere all'altezza di questo ruolo dobbiamo collaborare verticalmente con i nostri fornitori e clienti, ma anche trasversalmente con i nostri partner logistici, le società di servizi, i trasportatori, ecc. In Aghasa Turis sono fondamentali sia la collaborazione sia l'integrazione.”

Negli ultimi anni, l'azienda si è adattata al cambiamento delle tendenze e le abitudini di consumo dei clienti, promuovendo le vendite online e l'omnicanalità. Il Direttore di Aghasa Turis spiega che: "Non vendiamo online, ma incoraggiamo e agevoliamo i clienti dei settori più tradizionali a farlo. Siamo sul mercato da più di 80 anni e in tutti questi anni non abbiamo mai smesso di trasformarci e modernizzarci per continuare a collaborare con i nostri clienti."

Aghasa Turis è stata costretta ad adattare tutta la sua logistica all'aumento degli ordini. Nel suo vecchio centro logistico di Boadilla del Monte (Madrid), dotato di un magazzino automatico per contenitori e di una zona di scaffalature portapallet, mancava la capacità di stoccaggio per poter accogliere tutte le referenze. Con l'ambizione di migliorare la sua logistica, Aghasa Turis si è trasferita in un nuovo e più grande complesso logistico (8.000m2) a Leganés, a pochi chilometri dal vecchio magazzino, dove ha già triplicato la sua capacità di stoccaggio e prevede di raddoppiare quella attuale.

Se c'era una cosa che era chiara al Direttore dell'azienda era che il suo nuovo magazzino doveva avere la tecnologia più recente allo scopo di raggiungere una maggiore flessibilità e immediatezza, così come una maggiore efficienza nella preparazione degli ordini. L'intera strategia logistica di Aghasa Turis ruota intorno a un unico obiettivo: consegnare il 95% degli ordini in meno di 24 ore.

"Non si può gestire un magazzino con 25.000 referenze senza che tutto sia completamente digitalizzato o il più automatizzato possibile. Abbiamo sempre più bisogno dell'efficienza che ci dà la tecnologia. Non posso immaginare che si possa fare in maniera differente", sottolinea Darío Alonso.

Caratteristiche del centro logistico

Il centro logistico è composto da due magazzini automatici attaccati l'uno all'altro: uno portapallet con 1.708 ubicazioni e un altro per i contenitori con una capacità di 11.024 unità di carico. È stato riservato uno spazio accanto al magazzino automatico per contenitori per una futura espansione nel momento in cui l'azienda ne avrà bisogno. Proprio a fianco, Mecalux ha allestito un'area di stoccaggio manuale con scaffalature portapallet e postazioni di picking.

Le dimensioni dei due magazzini automatici sono molto simili: 52 m di lunghezza e 22 m di altezza. La differenza sta nel fatto che il magazzino portapallet ha un solo corridoio con scaffalature a doppia profondità (due pallet per ogni ubicazione, uno dietro l'altro) e quello per contenitori ha due corridoi a singola profondità.

Entrambi i magazzini sono divisi su due piani, con cicli operativi differenti: al piano superiore (livello 0 m) avvengono le entrate (si ricevono i pallet e si riempiono i contenitori che entreranno nel magazzino automatico per contenitori), mentre al piano inferiore (livello -3,4 m) vengono preparati e spediti gli ordini.

I prodotti di piccole dimensioni (per lo più prodotti per ferramenta e utensili) vengono depositati nel magazzino automatico per contenitori, mentre i prodotti più grandi (come tubi, materiali per l'irrigazione e il giardinaggio) vengono depositati nel magazzino portapallet. Le scaffalature di picking vengono invece destinate ai piccoli articoli ad alta rotazione e le scaffalature portapallet ai materiali più voluminosi che non possono essere stoccati sui pallet, come, ad esempio, le scale.

Il nuovo centro logistico di Aghasa Turis ha permesso di aumentare del 27% il numero di ordini preparati, poiché è stato progettato appositamente per questo scopo. Il centro ha diverse aree di lavoro in cui si svolge questo ciclo operativo: scaffalature per picking, una postazione di picking di fronte al magazzino automatico portapallet e altre due stazioni di picking vicino al magazzino automatico per contenitori.

L'azienda ha anche implementato il sistema di gestione magazzini (WMS) Easy WMS di Mecalux per controllare lo stato delle sue 25.000 referenze in tempo reale. Questo software, collegato all'ERP Kriter di Aghasa Turis, organizza tutti i processi del centro logistico, sia automatici che manuali, al fine di ottenere la massima produttività possibile. "Dopo aver analizzato altri WMS, abbiamo visto che Easy WMS di Mecalux soddisfaceva pienamente le nostre necessità. Questo sistema è perfettamente integrato con il software di gestione dei magazzini automatici", afferma Darío Alonso.

Piano superiore: area di ricevimento merci

Qui avviene lo scarico dei camion per le consegne con la merce su pallet. Successivamente, gli operatori separano i prodotti, per determinare se si possono stoccare in uno dei magazzini automatici o nelle scaffalature tradizionali e li classificano in base a referenza, dimensioni e rotazione.

In seguito, Easy WMS assegna un’ubicaione a ogni prodotto. Per esempio, nei magazzini automatici, gli articoli a più alta rotazione vengono depositati alle estremità delle scaffalature per velocizzarne l’entrata e l’uscita. Per i pallet che devono essere scomposti, è stata allestita un'area di lavoro dove la merce viene messa nei contenitori che vengono poi collocati sul trasportatore in entrata al magazzino automatico. Per fare tutto ciò con maggiore velocità e senza il rischio di commettere errori, gli operatori seguono le istruzioni di Easy WMS.

Su questo piano si trova anche un bancone per il prelievo diretto. È qui che vengono stoccati gli ordini che alcuni clienti verranno a ritirare direttamente in magazzino.

Piano inferiore: preparazione degli ordini

Al piano inferiore del centro logistico di Aghasa Turis si svolge la preparazione degli ordini. Per poterli spedire in meno di 24 ore, sono state predisposte quattro aree diverse che facilitano il picking:

  • Postazioni di picking del magazzino automatico per contenitori: attualmente, ci sono due stazioni dove vengono preparati undici ordini simultaneamente e, in più, uno spazio dedicato ad una terza stazione di lavoro.
  • Postazione di picking del magazzino automatico portapallet: in questa postazione, situata nella parte anteriore del magazzino, si possono preparare fino a sette ordini contemporaneamente.
  • Scaffalature per picking manuale: forniscono un accesso diretto alla merce, essenziale per una facile gestione della stessa.
  • Canali a gravità nel livello inferiore del magazzino automatico portapallet, dotato di un sistema pick-to-light.
  • Due zone di canali a gravità manuali per contenitori/pallet, anche con pick-to-light.

Nelle ubicazioni di picking del magazzino automatico per contenitori e pallet, il ciclo operativo è molto simile in quanto gli ordini vengono preparati secondo il criterio "prodotto all'uomo". Man mano che la merce arriva automaticamente alle stazioni di lavoro, Easy WMS, tramite uno schermo, indica agli operatori la quantità di articoli da prelevare, così come la quantità di prodotto rimanente nell'unità di carico. In questo modo, si realizza un inventario dinamico dello stock. Successivamente, gli articoli estratti vengono classificati in contenitori (ogni contenitore corrisponde a un ordine) posti alle spalle degli operatori. Per facilitare questa operazione, sono stati implementati dei dispositivi put-to-light che indicano visivamente agli operatori il contenitore in cui devono depositare ogni articolo così come la quantità richiesta. Così facendo, gli ordini vengono preparati rapidamente e senza errori.

D'altra parte, nelle scaffalature di picking manuale o nei canali a gravità del magazzino automatico portapallet, la preparazione degli ordini si effettua secondo il criterio "uomo a prodotto" e seguendo le istruzioni di Easy WMS tramite un terminale a radiofrequenza. L'operatore, con un carrello con quattro ubicazioni (ognuna corrispondente a un ordine), passa attraverso le scaffalature di picking manuale o i canali a gravità del magazzino automatico portapallet, prelevando e smistando la merce in base agli ordini. Questi carrelli sono anche dotati di dispositivi put-to-light per semplificare e velocizzare il lavoro degli operatori. Il Direttore di Aghasa Turis evidenzia che: "Grazie all'aiuto di Easy WMS e ai sistemi di pick e put-to-light abbiamo aumentato, in questa prima fase, la velocità di picking del 15%. Con gli accorgimenti che stiamo facendo e l'avvio della seconda fase, che prevediamo per il 2022, triplicheremo la capacità di preparazione degli ordini rispetto a quella che avevamo nel 2019".

È anche possibile che lo stesso ordine sia composto da articoli provenienti da diverse aree del magazzino. In questo caso, Easy WMS organizza la loro preparazione separatamente e in maniera indipendente in ciascuna delle aree e, successivamente, vengono riuniti e consolidati davanti alle baie di carico (c'è una baia su ogni livello).

Infine, il centro dispone di una moltitudine di schermi dove i Responsabili della Logistica possono controllare le informazioni fornite da Easy WMS riguardo lo stato degli ordini (il numero di ordini da terminare, quanti sono in preparazione e in quali zone, ecc.) In questo modo, si riesce a pianificare in anticipo le operazioni e a prendere decisioni che aiutano a migliorare il picking.

"Quello che chiediamo al software è che sia robusto, flessibile, scalabile e pronto a connettersi con i nostri sistemi e quelli di altre aziende. Easy WMS soddisfa tutti questi requisiti ed è integrato con le diverse aree del nostro magazzino", afferma Darío Alonso.

Imballaggio e spedizioni

L'imballaggio e le spedizioni sono due cicli operativi critici nel magazzino di Aghasa Turis, per questa ragione, sono stati debitamente organizzati e pianificati. Sono state allestite due aree di lavoro:

  • Ordini con articoli di piccole dimensioni: questi ordini, preparati nelle postazioni di picking dei magazzini automatici o nelle aree di picking manuale, sono diretti a un'area composta da diciassette canali di trasportatori a gravità (in ognuno di essi si depositano i contenitori dello stesso ordine). In seguito, vengono trasferiti in una delle quattro postazioni di imballaggio ed etichettatura.
  • Ordini con articoli di grandi dimensioni: preparati nei canali a gravità al livello inferiore del magazzino automatico portapallet o nelle scaffalature portapallet manuali, vengono imballati ed etichettati in una zona dedicata vicino alle baie di carico.

In ogni caso, nel processo di imballaggio interviene il Software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere, un'estensione di Easy WMS dedicata all'automazione della gestione delle spedizioni degli ordini.

Easy WMS indica agli operatori quali articoli devono essere imballati, essi poi li collocano in scatole di cartone in base a peso e dimensioni. Così, per esempio, se un ordine consiste in una moltitudine di articoli, questi potrebbero essere messi nella stessa scatola per semplificare il loro trasferimento o, se necessario, in contenitori diversi. Il Software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere genera una packing list specificando il numero di articoli che compongono ogni ordine.

La maggior parte degli ordini che vengono preparati nel centro logistico di Aghasa Turis sono costituiti da articoli di piccole dimensioni, quindi, il processo di imballaggio ed etichettatura è molto più frenetico nell'area con canali di trasportatori a gravità. Per facilitare il lavoro degli operatori in quest'area, ogni canale ha un dispositivo pick-to-light che indica il numero di contenitori da estrarre.

Bisogna specificare che i trasportatori a gravità progettati esclusivamente per gli ordini che i clienti hanno acquistato online sono soggetti a spedizioni in dropshipping. La ragione è che questi prodotti devono essere imballati in contenitori specifici per ogni cliente e con imballaggi adatti alla spedizione diretta al cliente finale. Inoltre, sono ordini prioritari che devono essere distribuiti con una tracciabilità molto dettagliata.

Una volta completato l'imballaggio e l'etichettatura degli ordini, questi vengono inviati alle baie, dove gli articoli da consegnare vengono raggruppati nello stesso reparto.

Aghasa Turis lavora con tre agenzie di trasporto incaricate di consegnare gli ordini: GLS, DHL e Correos Express. Il Software per la Gestione di Spedizioni Multi-Corriere conosce in anticipo che agenzia consegnerà ogni ordine, quindi, genera e stampa automaticamente un'etichetta per ogni pacco. Questa etichetta contiene il numero di tracking, così che i clienti possano seguire lo stato dei loro ordini in tempo reale.

Logistica pronta per la crescita continua

Aghasa Turis ha beneficiato di una soluzione logistica completa composta da diversi sistemi automatici, scaffalature portapallet e una gestione automatica con cui, ad oggi, ha già aumentato del 27% il numero di ordini preparati. Easy WMS ha contribuito a rendere il picking più dinamico, così come a mantenere uno stretto controllo del resto dei cicli operativi e delle 25.000 referenze in stock.

L'ambizione e il desiderio di migliorare la sua supply chain ha permesso ad Aghasa Turis di avere un centro logistico efficiente e tecnologico, capace di preparare e spedire il 95% degli ordini in meno di 24 ore e senza errori, soddisfacendo così tutti i suoi clienti.

Con le parole di Darío Alonso: "Le nuove tecnologie portano sempre più cambiamenti e tutto è più veloce, quindi, la nostra logistica deve essere preparata per questo. È nel nostro DNA. Non possiamo rimanere nella nostra zona di comfort, dobbiamo pensare a tutto ciò che può accadere domani ed essere pronti ad affrontare qualsiasi sfida".

Il motivo per cui abbiamo affidato a Mecalux questo progetto ha una sua storia. Il primo magazzino che mio padre ha allestito aveva già delle scaffalature Mecalux. Ovviamente, è un partner logistico con molta esperienza nel fornire qualsiasi tipo di installazione, dai piccoli magazzini alle grandi costruzioni autoportanti.

Darío Alonso, Direttore di Aghasa Turis

Vantaggi per Aghasa Turis

  • Capacità di stoccaggio triplicata: le soluzioni di stoccaggio già installate in questa prima fase hanno triplicato la capacità di stoccaggio rispetto al suo vecchio magazzino.
  • Soluzione integrale: nello stesso centro logistico, Aghasa Turis dispone di un magazzino automatico per contenitori e un altro per i pallet, scaffalature portapallet e un WMS in grado di gestire le 25.000 referenze, così come tutte le operazioni che vengono effettuate.
  • Picking più veloce del 15%: l'automazione ha aumentato la velocità del picking del 15%, con il 95% di ordini consegnati in meno di 24 ore.
  • Visibilità dello stock al 100%: il WMS permette ad Aghasa Turis di sapere in ogni momento qual è il suo stock e qual è lo stato dei suoi ordini (quanti sono stati preparati, quanti devono essere ancora completati, quanti stanno per essere spediti, ecc.).
Magazzino automatico portapallet
Capacità di stoccaggio: 1.708 pallet
Dimensioni dell’unità di carico: 800 x 1.200 mm
Peso max unità di carico: 1.000 kg
Altezza del magazzino: 22 m
Lunghezza del magazzino: 52 m

Consultate un esperto 800 141 348

Richiesta di preventivo e informazioni