Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Mercadona approda in Portogallo con il supporto di Mecalux

05/02/2019

Mercadona, leader nel settore supermercati in Spagna, aprirà tra otto e dieci supermercati in Portogallo a partire dal secondo semestre del 2019. Per rifornire questi negozi, sta costruendo un centro logistico vicino a Oporto che attrezzerà con scaffalature portapallet e scaffalature drive-in.

Per affrontare questo programma di espansione, Mercadona si è affidata ancora una volta alle scaffalature di Mecalux, come avvenuto di recente nel centro di distribuzione di Valencia, destinato alla vendita online.

Nel nuovo centro, che si trova nella città portoghese di Póvoa de Varzim, saranno installate 24 corsie di scaffalature portapallet con una lunghezza di 42 m e tre blocchi di scaffalature drive-in per lo stoccaggio dei prodotti secchi.

Al contempo, saranno attrezzate due celle di refrigerazione e un’altra di congelamento, anch’esse con scaffalature portapallet per prodotti che richiedono una temperatura controllata. Complessivamente, il nuovo centro di Mercadona in Portogallo avrà una capacità di stoccaggio di 2.461 posti pallet.

Questa sarà la prima volta che questa catena, che vanta 84.000 dipendenti fissi e oltre 1.620 supermercati distribuiti su tutto il territorio spagnolo, inauguerà dei negozi fuori dal Paese. I primi supermercati che apriranno in Portogallo a partire dal secondo semestre del 2019 saranno presenti nei distretti di Porto, Aveiro e Braga.

650 nuovi posti di lavoro in Portogallo

Fondata nel 1977 all’interno del Grupo Cárnicas Roig, Mercadona è la catena di supermercati leader in Spagna. Nel 2017 l’azienda ha fatturato 22.915 milioni di euro, 6% in più rispetto al 2016 e ha aumentato del 5% il volume di vendita. L’apertura dei primi supermercati in Portogallo nel 2019 comporterà un investimento di 100 milioni di euro e la creazione di 650 nuovi posti di lavoro.