Utilizziamo cookie propri e di terzi per offrirti una migliore esperienza e un servizio migliore. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookie Policy. Accettare

Il nuovo centro di distribuzione di Groupe Rand, produttore francese leader in bigiotteria, si distingue per la sua flessibilità e produttività nella preparazione degli ordini

Groupe Rand moltiplica la sua efficienza con un magazzino miniload, scaffalature con put-to-light ed Easy WMS

Groupe Rand
Il centro di distribuzione di Groupe Rand a Longueil Sainte Marie (Francia) è caratterizzato dalla flessibilità e l’agilità nel preparare gli ordini. L’impianto fornito da Mecalux è formato da un magazzino miniload con una capacità di stoccaggio superiore ai 15.300 contenitori, scaffalature portapallet e scaffalature con dispositivi put-to-light per classificare la merce in vari ordini allo stesso tempo, senza gli eventuali errori derivati dalla gestione manuale.
Il nuovo centro di distribuzione di Groupe Rand,  produttore francese leader in bigiotteria, si distingue per la sua flessibilità e produttività nella preparazione degli ordini

A proposito di Groupe Rand
Un’azienda a conduzione familiare leader nella fabbricazione e commercializzazione di gioielli e accessori di moda con sede nel pieno centro di Parigi (Francia).Le sue popolari sottomarche vengono distribuite in oltre 7.000 punti vendita situati in 11 paesi. L’azienda vanta oltre 500 dipendenti che si impegnano al massimo per promuovere la crescita del business e sviluppare nuovi prodotti, abbinando l’esperienza e la tradizione all’innovazione. La sua visione anticipatrice delle tendenze e il suo elevato livello di eccellenza ha portato Groupe Rand a posizionarsi come leader francese nel design di bigiotteria di fantasia distribuita in grandi magazzini e piccole attività commerciali.

 

Il centro di distribuzione

Il centro di distribuzione di Groupe Rand misura oltre 6.000 m2 ed è principalmente destinato al picking. Per massimizzare il rendimento di questo ciclo operativo, la merce viene organizzata e classificata secondo il sistema di stoccaggio più adeguato in base alle dimensioni e al livello di domanda.

Su un lato dell’impianto si trovano le scaffalature portapallet dove si stocca la merce molto voluminosa e la scorta dei prodotti ad alta rotazione. È un sistema ad accesso diretto ai pallet, che conferisce estrema dinamicità alla gestione della merce e alla preparazione degli ordini.

Ai livelli inferiori il picking viene effettuato direttamente sui pallet.Mecalux ha anche fornito un magazzino automatico di contenitori miniload per i prodotti di piccole dimensioni e tre postazioni di picking. Proprio davanti sono state adibite cinque corsie con scaffalature ad altezza ridotta sui due lati.

Magazzino miniload
Il magazzino automatico di contenitori è costituito da tre corsie con scaffalature a doppia profondità su entrambi i lati, che misurano 43 m di lunghezza, 9 m di altezza e dispongono di 15 livelli.

In ogni corsia circola un trasloelevatore miniload di tipo bicolonna che si occupa delle entrate e uscite della merce. Queste macchine lavorano a una velocità di traslazione di 250 m/min e 90 m/min in elevazione.

Il miniload è dotato di un sistema di prelievo con culla a doppio contenitore, in grado di movimentare due casse contemporaneamente e accedere fino alla seconda posizione di ogni ubicazione. Dispone di una forca e due nastri mobili che possono prelevare i contenitori indifferentemente da uno o dall’altro lato della corsia.

Nella parte posteriore del magazzino è stato adibito uno spazio per realizzare i lavori di manutenzione.I trasloelevatori vi si dirigono quando sono richiesti interventi o riparazioni. Questa zona è preservata mediante porte ad accesso sicuro, che impediscono l’ingresso di personale non autorizzato.

Il magazzino è predisposto per un ampliamento futuro. Vi è spazio sufficiente per l’installazione di una nuova corsia, tenendo conto delle necessità e delle prospettive di crescita di Groupe Rand.

Nella parte frontale del magazzino automatico si trovano tre postazioni di picking dove si preparano gli ordini in base al principio “prodotto verso uomo”, vale a dire i trasloelevatori forniscono la merce direttamente agli operatori. A questo scopo, posizionano i contenitori sulle rulliere, che li trasferiscono in modo automatico alle postazioni di picking.

Seppure attualmente vi siano tre postazioni di picking, si prevede l’installazione di tre ulteriori postazioni, al fine di conferire una maggior rapidità alla preparazione degli ordini.

Picking molto efficiente
Quando le rulliere hanno trasportato i contenitori alle postazioni di picking, gli operatori consultano sullo schermo la quantità di prodotti che devono ritirare e li introducono sulle navette.

Gli operatori si dirigono verso le scaffalature che si trovano alle loro spalle per distribuire i prodotti nei contenitori inclusi in ogni ordine. Si tratta di un sistema di preparazione degli ordini per groupage: si preparano vari ordini contemporaneamente con lo stesso spostamento.

Ad ogni postazione di picking viene assegnato un numero determinato di operatori e ubicazioni che è possibile modificare (sia aggiungendone che riducendone) in base alla domanda. Inoltre, questa soluzione permette di ottimizzare le movimentazioni ed evita che si crei confusione mischiando gli ordini.

Sulle scaffalature, ogni ubicazione è dotata di una spia che si illumina e mostra la quantità di articoli richiesti. Gli operatori si spostano tra le corsie mentre collocano i prodotti nei contenitori indicati nei monitor put-to-light, premendo quindi l’indicatore per confermare che hanno eseguito l’azione.

Area di consolidamento e spedizione
Gli ordini pronti vengono rimossi dalle scaffalature e vengono spostati fino alla zona di consolidamento, formata da piattaforme di preparazione con terminali informatici, bilance, avvolgitrici ed etichettatrici.

Qui si controlla il contenuto dei contenitori e si eseguono le operazioni di imballaggio, etichettatura ed emissione della documentazione necessaria alla spedizione.

Riapprovvigionamento
Di fianco al magazzino automatico si trovano due rulliere per il riapprovvigionamento. Una fornisce i contenitori vuoti affinché gli operatori li riempiano con la merce e sull’altra rulliera a fianco si introducono i contenitori che sono stati completati che vengono trasferiti al magazzino automatico.

SGM Easy WMS e Galileo
Il software di gestione magazzini Easy WMS di Mecalux è un elemento fondamentale che garantisce la corretta preparazione degli ordini.

È un sistema molto potente che svolge diverse operazioni, tra cui l'assegnazione di ubicazioni e lo stoccaggio dei contenitori, il prelievo della merce e la preparazione degli ordini. Il software identifica i prodotti, assegna un ordine a ogni ubicazione e indica agli operatori dove depositare la merce. In questo modo, si incrementa il rendimento dell’impianto e si riducono al minimo gli errori, dato che offrono una precisione totale nella classificazione dei prodotti.

Easy WMS di Mecalux è in comunicazione permanente e bidirezionale con il software ERP di Groupe Rand, trasferendo dati per ottenere la massima produttività e il massimo rendimento dalle operazioni di picking.

 

Vantaggi per Groupe Rand

  • Sfruttamento della superficie: su una superficie di 700 m2, il magazzino miniload di Groupe Rand raggiunge una capacità di stoccaggio di oltre 15.300 contenitori.
  • Picking efficiente: l’alto grado di automazione e l’ottima organizzazione del magazzino, così come la flessibilità che offrono le postazioni di picking, permettono di preparare gli ordini in modo molto celere e preciso.
  • Visione di futuro: nell’impianto sono previsti futuri ampliamenti, tenendo conto dell’incremento delle vendite e delle prospettive di espansione dell’azienda.
  • L’impianto fornito da Mecalux è formato da un magazzino miniloadi, scaffalature portapallet e scaffalature con dispositivi put-to-light
    L’impianto fornito da Mecalux è formato da un magazzino miniloadi, scaffalature portapallet e scaffalature con dispositivi put-to-light
  • Magazzino miniload Il magazzino automatico di contenitori è costituito da tre corsie con scaffalature a doppia profondità su entrambi i lati, che misurano 43 m di lunghezza, 9 m di altezza e dispongono di 15 livelli
    Magazzino miniload Il magazzino automatico di contenitori è costituito da tre corsie con scaffalature a doppia profondità su entrambi i lati, che misurano 43 m di lunghezza, 9 m di altezza e dispongono di 15 livelli

Scheda tecnica

Centro di distribuzione di Groupe Rand
Capacità di stoccaggio: 15.312 contenitori
Dimensioni dei contenitori: 600 x 400 mm
Peso massimo per contenitore: 50 kg
Altezza delle scaffalature: 9 m
Lunghezza della corsia: 43 m
Richiesta di preventivo e informazioni

Consultate un esperto 06 94802609